Volete essere felici per un istante? Vendicatevi! Volete essere felici per sempre? Perdonate!


Voi come la pensate? siete vendicativi o riuscite a perdonare??

Io personalmente mi ritrovo nella seconda, la vendetta alimenta solo rabbia e rancore che finiscono per consumarci dall'interno e non cambiano certo le cose visto che saremo sempre e soltanto noi a soffrirne e non certo l'ipotetico destinatario , a cui nel  99,9% dei casi, non fregherà nulla.


"Perdona gli altri, non perché essi meritano il perdono, ma perché tu meriti la pace."

 14/12/2015 18:48:48

Invita un amico a partecipare

Segnala questa pagina ad un tuo contatto su...

utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
75 commenti
carriewild

carriewild12106

in cerca di lavoro

io sono vendicativa, non me ne vanto ma è il mio carattere   d'altra parte sono uno scorpione....

 14/12/2015 18:50:11

carriewild, ahiam gli scorpioni sono tosti, ne so qualcosa ehehe!!

 14/12/2015 18:55:00

carriewild, anche io sono scorpione ma non sono per nulla vendicativa. La vendetta non cambia i fatti e ti porta al livello di chi ti ha ferito. 

 14/12/2015 19:01:54
carriewild

carriewild12106

in cerca di lavoro

in risposta a ↑

Aurora_Blance, no, la vendetta ristabilisce l'ordine violato da chi ti fa un torto. Altrimenti anche la galera, non cambiando i fatti, non avrebbe ragione di esistere

 14/12/2015 19:06:49
in risposta a ↑

carriewild, non mi da alcun piacere la vendetta e io faccio solo le cose che mi piacciono

 14/12/2015 19:08:29
Kratosflave

Kratosflave2386

Supereroe/identità segreta: barista

in risposta a ↑

Barby82, bisogna saperci prendere dal verso giusto... non quello della coda, però :D :D :D

 14/12/2015 19:09:44
carriewild

carriewild12106

in cerca di lavoro

in risposta a ↑

Aurora_Blance, beata te!

 14/12/2015 19:15:25

Come si fa a perdonare persone che continuano a comportarsi male?


 14/12/2015 18:52:05

Principe_azzurro, Un principe vendicativo è cosa assai rara   Cmq penso che dipenda anche dal "torto" subito, dalle persone che lo procurano..se sn amici, parenti, amori.. magari a volte una piccola vendetta ci sta, in altri casi forse è meglio lasciar perdere e aspettare che il "karma" faccia il suo corso senza dannarsi troppo.

 14/12/2015 18:57:37
in risposta a ↑

Barby82, va bé, aspetterò questo benedetto karma...

 14/12/2015 19:46:07

Forse sto delirando ma secondo me prima del perdono ci vuole un percorso di accettazione, di sfogo, di analisi e solo dopo si può pensare di accantonare quella situazione.Non si dimentica, non si perdona ma si va avanti senza pensieri negativi, rancori inutili e cose in sospeso. Credo però sia importante smaltire prima la rabbia, reprimere non fa bene. 

 14/12/2015 19:05:04

Nadietta, giusta osservazione!!

 14/12/2015 19:06:41
Kratosflave

Kratosflave2386

Supereroe/identità segreta: barista

Non sono certo Buddha, quando mi arrabbio è meglio starmi chilometri lontano, ma quando l'adrenalina cala e la mente torna fredda tendo a dare priorità a un pensiero più propenso alla pace.

Il perdono è una gran cosa, ma deve avvenire su due poli: il ferito deve essere disposto a perdonare, ma colui che ha ferito deve essere seriamente pentito ed aver capito il proprio sbaglio. Come in ogni rapporto umano, si deve essere disposti a trovare un punto d'incontro.

Poi bisogna vedere cos'ha causato il danno, e se è riparabile. Ma di certo un rapporto di fiducia non sarà più possibile, o almeno non come prima. 

 14/12/2015 19:08:18

Io non mi vendico, perdono ma non dimentico.

 14/12/2015 19:13:21
co2cv

co2cv16556

Eterna pensante

Aurora_Blance, Qualcuno scrisse: "le donne perdonano e dimenticano, ma non dimenticano mai ciò che hanno perdonato."

 17/12/2015 07:12:28
Chleo963

Chleo963241

traduttrice in stand-by

in risposta a ↑

co2cv, e Aurora_Blance.. fondiamo un club? con l'immaginazione creo delle azioni rapide e lapidarie. Ma nella mia tesa, poi lascio perdere, tempo perso ameno che non sia una cosa di facile realizzazione ma poi lascio perdere lo stesso. Però non dimentico, MAI del male che mi è stato fatto e chi me l'ha fatto, tanto per ricordare cosa ho passato e evitare di ricascarci.. cosa temo impossibile, per lo meno nel mio caso.

e qui mi domando: cosa vuol dire perdonare? non odiare? Non avercela su (scusate l'esperssione molto colloquale) con quella persona? Ci sono tanti gradi di questo. Posso avercela sù con chi si passa sempre davanti a me in coda alla cassa, o mi ruba il parchggio. Non lo so, credetemi.

 05/01/2016 11:44:57