Perdonare? Fino a che punto?

È chiaro, in un rapporto ci si deve venire incontro, bisogna smussare angoli del nostro carattere, accettare piccoli (?) compromessi. Ma fino a dove? Sento dire sempre più spesso che la nostra generazione non ha pazienza e tende a lasciarsi sempre più facilmente. Che ne pensate? 

 08/12/2015 16:10:46
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
112 commenti

@valentina_finn  ti trovi in una situazione in cui vorresti perdonare qualcuno? 

 08/12/2015 17:41:24

Lauranze, no, mi trovo in una situazione in cui non posso più perdonare......

 08/12/2015 17:47:32
in risposta a ↑

valentina_finn, ok, adesso mi è tutto un pò più chiaro.

Sei consapevole di non poter più perdonare, però al tempo stesso una parte di te continua ancora a chiedersi quale sia il limite da non oltrepassare..sebbene dentro di te tu lo sappia.

Ciò che ho capito io con la mia esperienza, è che bisognerebbe affidarsi maggiormente alla nostra "vocina interiore", che sa bene cosa ci fa del male e cosa non possiamo tollerare, piuttosto che a ciò che viene richiesto/detto dall'esterno. Perchè è vero, "la nostra generazione non ha pazienza"...ma tra l'avere pazienza ed il tollerare situazioni tossiche e distruttive c'è una grande differenza.

Mi raccomando, cerca di ascoltarti di più, e fidati sempre ed in primis del tuo istinto!

 08/12/2015 18:08:39
carriewild

carriewild12486

in cerca di lavoro

in risposta a ↑

Lauranze, ognuno poi ha limiti soggettivi diversi e può tollerare situazioni che altri no sopportano (e viceversa non accetta situazione che ad altri pesano meno).

 08/12/2015 18:43:08
Girasoleblu

Girasoleblu186

Arte e cultura italiana

in risposta a ↑

Lauranze, sono d'accordo e aggiungerei che l'esperienze in questo settore della vita servono a misurare il proprio valore e apprezzamento per se stessi quindi ben vengano i disagi interiori spie guide per tirare fuori il coraggio di amarsi

 08/12/2015 21:02:12
carriewild

carriewild12486

in cerca di lavoro

penso che sia giusto accettare compromessi solo quando ci sia ancora, alla base, il sentimento. Se l'amore non c'è più inutile dannarsi



 08/12/2015 18:41:49

carriewild, si..che poi alla fine si riesce a "lasciare andare" solo quando i sentimenti si sono consumati ed esauriti. Però molte volte mi sono resa conto che razionalizzare troppo determinate situazioni, interstandendosi, non è affatto un bene..anche in questo senso invitavo Valentina ad ascoltare attentamente il proprio cuore ed istinto, che sa sempre ciò che è bene per noi.

 08/12/2015 18:51:12

carriewild, l'ho sempre pensato anch'io... però ultimamente mi sto chiedendo se l'amore giustifica tutto... voglio dire, in nome di un sentimento devo passare sopra a tutto? L'ho sempre fatto credendoci fortemente... Ora non lo so più...

 09/12/2015 06:21:11
carriewild

carriewild12486

in cerca di lavoro

in risposta a ↑

valentina_finn, no assolutamente no! Piccoli compromessi sì, ma mai la mancanza di rispetto nei tuoi confronti

 09/12/2015 14:56:47
RobertoMontanari

RobertoMontanari99739

Naufrago

Penso che solo tu possa saperlo. Per via che nel perdonare c'è un beneficio che non è uguale per tutti, per il fatto che è estremamente soggettivo.

L'importante credo che non sia il limite, ma il modo.

Nel senso che non può essere né una forma di oblio, né di sottomissione, ma la scoperta di un diverso valore nella relazione, che deve essere riconosciuto da entrambi.

Di sicuro l'impazienza non aiuta....

Se la cosa riguarda te, buona fortuna... 

 08/12/2015 18:51:18

RobertoMontanari, hai sintetizzato qualcosa che mi è successo di recente...

 09/12/2015 05:51:00

RobertoMontanari, hai colto perfettamente il segno... E on più ho paura che dopo infinite nella stessa situazione,  si perda il senso di tutto quello che ho fatto... Grazie

 09/12/2015 06:26:54

Devi fare quello che ti senti. ognuno ha i propri limiti, non c'è una regola. Finché ce la fai fallo, quando non ce la farai più molla, tieni presente che anche gli altri sopportano i nostri difetti. Si da e si riceve.

 08/12/2015 18:57:48

Perdonare se ci si pente degli errori commessi, altrimenti è masochismo.


 08/12/2015 19:27:48

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader