piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

L'uomo che si farà ibernare. "Ci vediamo tra 400 anni"

L'avv. Vito Claut ha stupito molti scettici dichiarando di stare provvedendo alla sua prossima ibernazione, in attesa di un risveglio tra quattro secoli. 

Il motivo? "Amo la vita" e "voglio vedere il mondo tra 400 anni, non ho altre possibilità". 

Inoltre lancia un appello per la creazione in Italia di un centro da adibirsi in futuro alla crioconservazione (una filiale della società americana presso cui ha intenzione di farsi ibernare). Si richiedono circa 3 milioni di €. 


Qualcuno lo seguirebbe in questo viaggio (secondo me) senza ritorno?

 02/12/2015 16:36:09
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
38 commenti
Anna

Anna48690

Web Specialist

No, non lo farei mai per nessuna ragione al mondo. Mi fa paura pensare a me ancora qui tra 400 anni e mi mette ansia questa voglia di esserci a tutti i costi. A che scopo poi se tutti i nostri cari nel frattempo sono morti?

 02/12/2015 16:56:06
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

Anna, sì è un problema che mi pongo anche io, ma uno può pensare che si creerà un altro giro di amicizie.... 

 02/12/2015 22:37:32
Anna

Anna48690

Web Specialist

in risposta a ↑

piperina, questo è vero, ma mi fa paura ugualmente. In 400 anni il mondo secondo me diventerebbe irriconoscibile, e poi partire da zero per costruire dei legami sarebbe veramente dura.

 04/12/2015 09:50:02
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

in risposta a ↑

Anna, sicuramente il mondo sarà irriconoscibile (ammesso che esista ancora e non sia stato spazzato via), costruire nuovi legami non so se sarebbe difficile, considerando che molta gente sarebbe attirata dal fenomeno della crioconservazione, e vorrebbe conoscerne le esperienze, le motivazioni, e chissà cos'altro. Quindi uno stuolo di curiosi probabilmente si radunerebbe intorno a questi "sopravvissuti" e tra loro magari si faranno, oltre che nuove conoscenze, nuove amicizie... Tutto è possibile...   

 04/12/2015 15:34:34
Anna

Anna48690

Web Specialist

in risposta a ↑

piperina, ammiro sinceramente il tuo ottimismo, io per la verità sono una gran fifona come avrai capito dal tenore nel mio commento.    Mi pare di capire che tu lo faresti, giusto?

 04/12/2015 15:42:16
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

in risposta a ↑

Anna, ahahah no no, lungi da me!! Il mio ottimismo non sconfina nella avventatezza, anzi. Qui si mette in gioco la propria vita per una speranza futura, io personalmente preferisco vivere al meglio il presente, e pensare al futuro ma senza esservi completamente proiettata. E poi come te c'è una buona dose di fifa (non il gioco   ) che ha il suo rilievo...   

 04/12/2015 15:45:33

La vita di ogni essere umano è confinata tra due ellissi temporali che delineano una piccola porzione di quell' immensa pellicola chiamata Universo. Cos'altro non siamo noi esseri umani che una piccola scenneggiata di un grande film? Vito Claut vuole demolire le barriere del tempo, e il suo martello che lo abbatterà è l'ibernazione (o almeno tenta). Come tutti gli umani, è spinto da un' innata curiosità di saper cosa vi sarà in futuro, morire così presto è come vivere soltanto 5 minuti di un bellissimo film.


Personalmente lo trovo ammirevole, per amore della propria vita si farebbe di tutto. Da un mio punto di vista, il motore di ciò è dovuta da una profonda malinconia. La malinconia non è per me una semplice tristezza, ma piuttosto la consapevolezza di vivere nei limiti imposti dall'universo, e che l'unico modo per risolverla è trascenderli.


Comunque sia, è una situazione molto delicata che richiede una lunga riflessione.

 02/12/2015 17:16:37
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

Utopycon, sicuramente. Credo sia la tensione verso l'infinito, o almeno verso un prolungamento del vivere umano che detta idee di questo tipo. Ci vuole indubbiamente una certa dose di coraggio (o incoscienza?) e fiducia cieca nelle possibilità scientifiche. Anche la paura della morte come fine del nostro essere gioca un ruolo, e da sempre l'uomo ha tentato di trascenderla con svariati mezzi, materiali e spirituali. Questo è forse il più recente cronologicamente parlando, ma la ricerca non avrà fine finché l'uomo non accetterà la sua condizione umana e limitata.

 02/12/2015 22:41:23
in risposta a ↑

piperina, Concordo con quanto hai detto. E' proprio quel senso di imperfezione che ci spinge verso l'infinito, poiché la perfezione rappresenta un prodotto finito, dunque contraria all'immisurabile ed ironicamente infinita bellezza dell' imperfezione.

 03/12/2015 01:29:08
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

in risposta a ↑

Utopycon, verissimo, ma allo stesso tempo l'uomo combatte l'imperfezione in ogni modo, perché anela alla perfezione, talvolta illudendosi, ma nel tentativo di migliorarsi ed essere felice.... 

 03/12/2015 07:40:14
Massimo71

Massimo7117661

Ex chitarrista rock di successo

L'avv Vito Claut tra 400 anni lo spadellano direttamente nell'ossario... purtroppo...

 02/12/2015 17:32:07
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

Massimo71, grazie per il tuo commento, un po' cinico, ma va bene   

Temo che non sapremo mai cosa succederà, possiamo solo fare ipotesi... O farci ibernare a nostra volta   

(solo per vedere cosa accadrà, ovvio)

 02/12/2015 22:42:38
Massimo71

Massimo7117661

Ex chitarrista rock di successo

in risposta a ↑

piperina, non per sfiducia... ma per resuscitare mi affiderei più agli alieni... infatti è da un po che scruto il cielo per vedere se ne trovo...

 03/12/2015 12:42:09
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

in risposta a ↑

Massimo71, e hai avuto successo nella tua osservazione celeste/stellare/planetaria?

 04/12/2015 15:35:31
Massimo71

Massimo7117661

Ex chitarrista rock di successo

in risposta a ↑

piperina, se avessi avuto successo non mi troverei qui in questo momento... qui sulla terra intendo.   

 04/12/2015 17:43:26

Ognuno fa quello che può, per non pensare alla vita (Tiziano Sclavi).

 02/12/2015 17:57:04
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

PrinceAlbrecht, l'ho conosciuto personalmente e non si può dire che non sia pieno di vita e realmente amante della vita come dichiara... Dici che sia un espediente per non pensare a qualcosa del presente, per sfuggire?

 02/12/2015 22:44:07
in risposta a ↑

piperina, era solo un'interpretazione "lirica"...   
però penso che si possa anche amare, e molto, la vita e nello stesso tempo, proprio per quello, volerla fuggire (non dico che sia il caso di questo signore).

 02/12/2015 23:11:02
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

in risposta a ↑

PrinceAlbrecht, capisco   

In effetti può essere un caso di troppo amore...parli per esperienze personali? 


 02/12/2015 23:14:53
in risposta a ↑

piperina, no, non per esperienza personale, nel senso che io non scapperei: ci sono battaglie da cui non puoi fuggire, ma altre da cui non vuoi fuggire.   

 02/12/2015 23:51:16
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

in risposta a ↑

PrinceAlbrecht, ah ecco, si sì credo proprio sia così ^^

 03/12/2015 00:00:07
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209456

Distributore di pillole rosse.

Assolutamente no, sono già fuori tempo ora.


 02/12/2015 18:16:19
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

Harry_Vandenpost, magari il tuo tempo potrebbe ripresentarsi (cit. L'eterno ritorno, Nietzsche)   

 02/12/2015 22:45:06
Harry_Vandenpost

Harry_Vandenpost209456

Distributore di pillole rosse.

in risposta a ↑

piperina, ah, Nietzsche   

 02/12/2015 22:48:01
piperina

piperina15336

Interrogativa impertinente

in risposta a ↑

Harry_Vandenpost, non v'è alcun dubbio!!     

 02/12/2015 22:49:26

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader