Anna

Anna48945

Web Specialist

Gli italiani sono diffidenti verso il prossimo. Vi ritrovate in questi dati dell'Istat?

Secondo una ricerca dell'Istat noi italiani siamo sempre più diffidenti verso il prossimo. Questi i dati:


  • il 78,6% pensa che "bisogna stare molto attenti";
  • l'1,5% non si esprime;
  • il 19,9% si dice fiducioso verso il prossimo, sostenendo che "gran parte della gente è degna di fiducia".

Interrogati sulla possibilità di vedersi restituire il portafogli perso, il 69,4% crede che un vicino glielo restituirebbe, mentre solo l'11,1% sostiene che uno sconosciuto farebbe altrettanto.


Queste statistiche secondo voi sono realistiche? Perché, secondo voi, la fiducia nei confronti degli altri è così bassa? Se ci fermiamo un attimo a riflettere... "Gli altri" siamo noi!


 19/11/2015 13:35:12
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
264 commenti

Perché siamo stati educati alla cultura del sospetto.

 19/11/2015 13:49:21
Anna

Anna48945

Web Specialist

BruceWayce, la raccomandazione "non accettare caramelle dagli sconosciuti" ci ha portati a questo punto?

 23/11/2015 17:11:48
in risposta a ↑

E' il super-io ideologico incoraggiato dai media che ha portato tutto questo caos.




 23/11/2015 17:26:03
in risposta a ↑

Anna, ma non vedi che sono tutti li come avvoltoi per fregarti?? le banche sul lavoro le assicurazioni e chi più ne a più ne metta

 02/03/2017 17:34:08

I dati sono indicativi, ma non è detto che siano perfetti. Magari di fronte a un test si dice una cosa e poi messi di fronte al caso concreto ci si comporta diversamente. A volte offro il mio posto sul pullman a una vecchietta, a volte no. La domanda del test è troppo astratta, in fondo per giudicare se possiamo fidarci o no ci basiamo molto sull'aspetto, sulle espressioni facciali, sulle parole, tutte cose non presenti in un test a risposta multipla

 21/11/2015 19:08:03
Anna

Anna48945

Web Specialist

smanagramderossi, credo che sia un test indicativo proprio perché è astratto e si risponde senza identificare il prossimo con una persona specifica. In quel caso interverrebbero altri fattori, come dici giustamente. 

Poi si tratta di un campione e va preso con le pinze, ma credo dia un'indicazione di massima importante. 

Proviamo su noi stessi. Io e te domani perdiamo il portafogli sull'autobus. Secondo te qualcuno ci contatterà per restituircelo? Puoi fare gli scongiuri ovviamente   

 24/11/2015 13:01:06
Sono diffidente, ma sono sempre pronta a dare fiducia se ne vale la pena
 30/01/2016 10:51:06
Anna

Anna48945

Web Specialist

Castlevania, quindi hai bisogno di conoscere un po' le persone prima di accordare loro la tua fiducia?

 01/02/2016 14:21:10

Per niente, io considero tutte le persone uguali al di là della provenienza 

 30/01/2016 19:35:08

Avremo degli adulti totalmente diffidenti. Molto di ciò che è alla base della diffidenza di una persona dipende dalla concezione del mondo dei nostri genitori e quanto ci hanno avvisato o protetto dai pericoli: "stai attento di quà, stai attento di là", anche il stai attento perchè sei troppo buono" contiene il messaggio subliminale " le persone sono cattive e ti possono  fregare come niente"!

Ora ti faccio sorridere con ciò che ti racconto: sono cresciuta in un paese dove sembrava non ci fosse pericolo, quando si usciva a fare la spesa non si chiudeva amai la porta, addirittura alcuni lasciavano le chiavi nella toppa della porta per paura che arrivassero i figli e rimanessero fuori. Mio padre lasciava la macchina di fronte a casa con la chiave inserita e a volte anche con i finestrini abbassati. Quando gliel'hanno rubata, dopo anni e anni di questa pratica, era completamente chiusa. 

Io sono andata avanti con il senso che niente di pericoloso mi sarebbe potuto succedere ( la mia ansia è sempre stata legata non al pericolo esterno, ma alla mia possibile inadeguatezza), il periodo universitario abitavo in una delle zone più malfamate della città e, studiando di notte, andavo da sola a prendere le sigarette ad un orario poco adeguato, tipo le tre. Ho sempre dato una sola passata di chiave alla porta, se ne davo due era per osservazione delle mie coinquiline. Nelle notti in discoteca, ho accettato dei passaggi da persone conosciute all'ultima ora e non mi è mai successo nulla, anzi, a volte offrivano anche la colazione , il tutto senza "pretese" ( nemmeno la richiesta del numero di telefono).Ancora oggi mi dimentico di chiudere la borsa quando mi muovo a piedi. ...dici che devo stare più attenta e più diffidente? Si ora lo sono diventata, per fortuna.

 30/01/2016 19:50:40
Anna

Anna48945

Web Specialist

oliol18, forse siamo in due a dover stare più attente. Anche io sono cresciuta in un paesino così, chiavi perennemente nella toppa, auto parcheggiata in paese con i finestrini aperti e spesso con le chiavi in bella mostra. E' stato uno shock quando un'amica, a Milano, mi ha fatto notare che è preferibile non andare in giro con la borsetta in bella vista sul sedile del passeggero. Nel corso degli anni anche io sono diventata un po' più diffidente, ma quella impostazione di base resta.

 01/02/2016 17:25:32
in risposta a ↑

Anna, direi che ci si sente più leggeri piuttosto che cercare di scorgere la minaccia ovunque.

 02/02/2016 13:29:54
Anna

Anna48945

Web Specialist

in risposta a ↑

oliol18, decisamente più leggeri!

 03/02/2016 13:40:12

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader