Emiloren

Emiloren24181

profiler a tempo perso

Hanno annusato la tendenza, che è proprio quella di avere un unico OS per ogni device utilizzato. Microsoft con Windows 10 ci è già arrivato. Ora manca all'appello Apple che mi pare in ritardo netto e rischia di perdere il treno.

 18/01/2016 13:14:38
puce72

puce7210851

Emiloren, veramente Apple ha già ampiamente dichiarato di non volerlo fare, e secondo me è la scelta giusta (anche se non necessariamente quella vincente).

MS non mi pare che sul mobile abbia grande riscontro (anche se le cose potrebbero cambiare), e Google al momento è ancora divisa.

 18/01/2016 13:24:51
Emiloren

Emiloren24181

profiler a tempo perso

in risposta a ↑

puce72, assolutamente vero ciò che affermi e all'evidenza dei fatti. Come ben sai, la tecnologia va "digerita e compresa" dagli utenti e assestata dagli operatori del settore per essere più fruibile. Non mi aspettavo che l' uscita del OS Windows 10 su mobile coincidesse con una esplosione di vendite. Quello però è il futuro a cui anche Google crede.

 18/01/2016 13:27:54
puce72

puce7210851

in risposta a ↑

Emiloren, Mah... Google per ora smentisce (anche se potrebbe fare doppio gioco) e prima di gridare al successo di MS sui tablet aspetterei un po' (tra parentesi, su smartphone mi pare che invece vada sempre peggio)

 18/01/2016 13:41:31
Emiloren

Emiloren24181

profiler a tempo perso

in risposta a ↑

puce72, non ci resta che attendere lo svolgimento del tempo   

Tutto può succedere, soprattutto in questo tipo di ambiente dove basta un piccolo errore per decretarne la fine.

 18/01/2016 13:47:30
birillone

birillone156171

Emiloren, 


Hanno annusato la tendenza, che è proprio quella di avere un unico OS per ogni device utilizzato. Microsoft con Windows 10 ci è già arrivato. 


le scelte di M$ si sono indirizzate verso tale contesto e la logica alla base "ci sta" ma è anche vero che la replica di un medesimo sistema su due ambienti così diversi è opera assai ardua.


Android x86 permette già di poter usare, anche se con qualche difficoltà operativa, il sistema operativo mobile di Google su pc ed ora con 



si può provare questa esperienza, pur se con qualche bug, con maggiore facilità.


Ora manca all'appello Apple che mi pare in ritardo netto e rischia di perdere il treno.


in realtà la mela morsicata è sempre rimasta indietro in moltissime cose.


A lei basta "copiare" e metterci sopra un logo ed ecco che gli adepti accorrono venerandolo

 

[fonte]

 19/01/2016 09:06:10
birillone

birillone156171

Chrome OS annuncia l'arrivo delle app Android e ciò suona come una dichiarazione di guerra a Windows.


Nonostante il costante rinnegare di tale "unione" parrebbe che le indicazioni rilasciate da un paio di utenti di Reddit non lascino spazi a dubbi.


Sono state pubblicate delle schermate del loro Chromebook da cui si evince con chiarezza l’unione tra i due sistemi operativi. 


Il Play Store porterebbe oltre 1,5 milioni di applicazioni sul sistema operativo Chrome OS.

 27/04/2016 09:15:03
puce72

puce7210851

birillone, più che "unione", mi pare un modo per portare un po' di sw sui chromebook

 27/04/2016 09:44:44
birillone

birillone156171

in risposta a ↑

puce72, per fare in modo che ciò possa accadere si debbono pur "unire" in qualche modo,


Forse non sarà ancora un matrimonio solido e stabile ma è pur sempre il principio di una relazione clandestina che hanno, sino ad ora, negato ad oltranza.


 

 27/04/2016 09:47:32
puce72

puce7210851

in risposta a ↑

birillone, non propriamente... comunque vedremo

 27/04/2016 11:06:19
birillone

birillone156171

in risposta a ↑

puce72, vedremo.


Il 2017 previsto non è poi così lontano e gli indizi sembrano correre ancora più veloci delle previsioni .

 27/04/2016 11:08:35
birillone

birillone156171

L'evento di Google, iniziato il 18 Maggio 2016, ha sfornato tantissime notizie interessanti a tra le varie ci è quella legata all'evento "Bring your Android app to Chrome" che fa comprendere come ciò di cui sia parla nel post, nonostante le varie smentite e tira e molla,  sia realtà

[fonte]

 


 19/05/2016 09:44:02
birillone

birillone156171

L'altalena delle conferme e smentite non cessa ed ora è la volta di Hiroshi Lockheimer ( SVP Android, Chrome OS & Play at Google ) che in un'intervista, rilasciata al programma settimanale All About Android, dichiara che Android e Chrome OS non si uniranno.



Nell'intervista si parla di Google Andromeda il nuovo sistema operativo Universale di Google  che "dovrebbe"  sostituire Android e Chrome O fornendo una unica soluzione.


Lockheimer dichiara invece che Google non ha nessuna intenzione di unire i due sistemi ed aggiunge che tale eventualità non avrebbe senso dato che i due sistemi hanno differenti target di utenza specifica oltre ad essere nettamente differenti tra loro al punto che Chrome OS è sotto l'egida diretta di Google che ne segue direttamente gli aggiornamenti con scadenze semestrali che si interfacciano con quelle del loro browser Chrome  che permette già di eseguire applicazioni Android al suo interno.


Android invece è una piattaforma che nonostante sia ovviamente gestita da Google è soggetta ad una influente mole di variazioni da parte dei produttori di smartphone che optano per il sistema operativo mobile per cui il controllo sul robottino verde è sicuramente inferiore a quello che hanno sul loro sistema operativo proprietario.


Chrome OS ha oltretutto, di recente ( maggio 2016 ) superato le vendite dei Mac ( sul mercato USA ) e ciò fa quindi molto ben sperare per una larga diffusione di questo sistema operativo sempre più gradito agli utenti.


Sulla base di queste riflessioni, Lockheimer ritiene che l'unificazione delle due piattaforme non sia nei piani di Google ma che, al massimo, possano scambiarsi informazioni per prendere l'uno il meglio dall'altro come ad esempio ciò di cui ho scritto prima oppure l'introduzione del Play Store per Chrome Os.


Ora non ci resta altro che attendere per vedere se le parole di questa importantissima persona corrisponderanno a verità o meno e capire che cosa saranno Andromeda o Fuchsia e cosa andranno allora a sostituire ( se realmente non si fonderanno )


[fonte notizia

 14/12/2016 10:10:01
rocco-ciccone

rocco-ciccone881

Studente

Secondo me non credo che sia una scelta giusta. Vanno bene le somiglianze sulla modalita di interazione, le compatibilita el' interoperabilita dei documenti.Possono andare bene anche le basi dle sistema.


 06/01/2017 13:20:32
birillone

birillone156171

rocco-ciccone, "perdonami" ma non ho capito nulla del tuo commento :( 


Riusciresti a scrivere meglio ? 


Grazie 

 09/01/2017 08:59:10