MonicaSpiccianiArt

MonicaSpiccianiArt3866

Pittrice, ASMR artist, Tarologa

Io credo che la creatività sia in dotazione genetica, tuttavia l'allenamento è fondamentale. Qualsiasi tipo di cervello anche il più pigro se stimolato adeguatamente può essere più creativo. Personalmente come insegnante di pittura lo posso vedere con le mie allieve, quelle dotate sicuramente ottengono maggiori risultati ma anche chi non è dotato con un buon allenamento e pazienza può ottenere risultati apprezzabili. Sicuramente il lampo di genio è innato!

 16/10/2015 12:40:21
FlavioBertamini

FlavioBertamini74199

Dead man walking

1) Metto una nota sulla citazione a Picasso. L'idea che l'arte sia menzogna a quanto ricordo risale a Platone, che dapprima si dedicò alla poesia ed in seguito, distrusse le sue opere per dedicarsi alla ricerca filosofica: a suo avviso solo la filosofia era degna. Ho cercato in proposito una conferma su Wikipedia, ma ho avuto solo riscontri parziali. Chiaramente le conclusioni di Picasso non sono state le stesse!

2) La mia premessa di base è che i "talenti" sono innati, ma necessitano di condizioni esterne favorevoli per emergere. Molte persone di genio, a veder bene, hanno trovato, spesso, altre persone capaci di valorizzare le loro capacità. Mi torna in mente Gauss, uno dei più grandi matematici in assoluto, che mostrò il suo talento ancora nei primi anni di scuola riuscendo a calcolare la somma dei primi 100 numeri in brevissimo tempo (1+2+3+ ...+100) con stupore del maestro. Gauss era poverissimo, ma trovò un nobile che volle finanziare i suoi studi. Lo stesso vale per molti artisti, a cui si affiancano figure di "mecenati": basta pensare a quanto debbano geni come Michelangelo ai Medici, o Leonardo al duca di Milano (Ludovico il Moro) e quindi a Francesco I di Francia, etc. Molto importante è anche l'ambiente come vettore di "idee". Penso ad es. a Maria Curie, che ebbe due premi Nobel (Chimica e Fisica), il marito pure condivise con lei uno dei premi, ma furono premi Nobel anche la figlia ed il genero: M.me Curie era di origini polacche, ma solo in Francia ebbe modo di trovare le opportunità per sviluppare i suoi interessi. Sembra che anche Einstein debba non poco alla prima moglie (a livello di studi), che in sede di divorzio, gli chiese di avere il denaro del premio Nobel, quando Einstein lo avesse vinto. Premesse importanti al suo lavoro furono poste da Lorentz, per la relatività ristretta, e da alcuni matematici italiani per il calcolo tensoriale assoluto, che è lo strumento matematico che si utilizza per impostare le eq. della relatività generale. E' di Newton la considerazione: "Siamo dei nani sulle spalle di giganti". Finisco questa parte con una nota più leggera citando Maurizio Costanzo, che dichiarava nel suo show, come un poeta "bulgaro" o di qualche madrelingua minore, ben difficilmente avrebbe potuto avere un grandissimo successo a livello internazionale.

3) In merito all'allenare le doti (più che necessario) suggerisco la lettura de "L'arte di amare" di Erich Fromm, in alcuni passi credo che sia illuminante.

4) Esistono persone e "geni" che si esprimono in più campi, ed altri che sono "monotematici". Tra i primi direi: Cesare, Marco Aurelio; Leonardo e Michelangelo, Leibnitz e Newton, Pascal ... Del secondo tipo: Mozart, P.A.M. Dirac, Wolfgang Pauli, e molti altri. Credo che dipenda dalle singole personalità e non si possa prevedere a priori.


 16/10/2015 14:25:18

La creatività è insita nell'essere umano, assolutamente, ci sono periodi in cui non puoi (e non devi) controllarla, la lasci fluire, ti senti libero veramente in quel periodo. Poi, accade qualcosa, perdi lo swing, ti perdi forse dietro a problematiche che nulla hanno a che vedere con la creatività, sei preso da altro e credi, credi di aver perso la tua vena artistica. Non è così. Lei c'è è presente comunque, ma è sopita. Dunque per mantenere viva la nostra creatività è necessario tenere aperto questo canale, il canale dell'anima, saper osservare e non solo guardare ; saper andare nel profondo e non fermarsi all'apparenza. Ci sono alti e bassi sempre, soprattutto negli artisti ed è naturale e sta a noi mantenere viva la nostra mente e la nostra voglia di creare; per esperienza direi che è quasi necessario sperimentare diverse realtà artistiche, musica, pittura, disegno, scrittura, fotografia... Almeno io sono così, traggo beneficio cambiando orizzonti artistici e non mi annoio. 

 14/05/2019 13:16:23
Antares_5

Antares_554196

Sopravvissuta all'Ade in cammino verso il Paradiso

Ne dubito... se non ne hai non ne hai. Se vuoi ti vendo quella mia...

 14/05/2019 13:56:03

Antares_5, mi sa che non hai mai saputo ascoltare la tua creatività. Dai, sei sempre in tempo

 14/05/2019 14:04:06
Antares_5

Antares_554196

Sopravvissuta all'Ade in cammino verso il Paradiso

in risposta a ↑

Benito007, certo,certo   

 14/05/2019 14:06:00
in risposta a ↑

Antares_5,   

 14/05/2019 14:10:10

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader