Tastefulstage9000

Tastefulstage90003851

Venditore di idee

Ci ho pensato tante volte:serve, perché  sennò rimani incastrato in un girone infernale e sprechi energie. Poi la perso a che ci ha ferito, che ci ha deluso, che ha sbagliato, ha la possibilità di ricominciare.. Con noi... Avevo un compagno delle medie che mi prendeva sempre in giro per i miei occhiali con le lenti troppo spesse. Una mattina abbiamo litigato. Poi però io anche se avevo ragione, continuavo a nn sentirmi bene. Alla finevl' ho perdonato e siamo diventati amici.. Però a questo mondo nn siamo tutti uguali. Ma ogni persona merita delle possibilità.. 

 07/01/2019 06:16:47
Werewolves_in_Suburbia

Werewolves_in_Suburbia1706

Uno fra tanti...

Ogni volta che penso a Buddha, mi viene in mente un dettaglio che tanti sottovalutano: è nato in un periodo storico dove non esistevano stress emotivo, media e un errato uso della tecnologia; forse sapeva risolvere i problemi che lo affliggevano perché non era costretto a fare i conti col XXI Secolo... all’epoca non vi erano: depressione, ansia, malattie, giochi di potere e eccessi di ogni tipo. La capacità di perdono era piuttosto relativa al fatto che i torti subiti erano di altro tipo e vi era da un lato meno libertà. Credo inoltre che la donna avesse una posizione davvero marginale. Molto più che ai giorni nostri. Per ciò che riguarda il perdonare, questo verbo entra a fatica nel mio inconscio. Come si può riuscire a perdonare in un mondo dove la gente è indifferente e non è realmente interessata a ciò che accade agli altri? Credo che meriti il mio perdono solo chi mi ama davvero, se mi danneggia involontariamente. 

 07/01/2019 19:52:24
Antares_5

Antares_533281

Senpai Mila pronta per la battaglia

Eh...   

Secondo l'epica morale, se sai che una persona ce l'ha con te, devi andare da lui/ lei e chiariti. Non è il contrario... perchè, se la persona è offesa, vuol dire che tu hai fatto qualcosa che non dovevi. Allora bello... tutti si permettono di farti ciò che vogliono perchè tanto tu perdoni... Non funziona così. 

Prima di tutto, non esiste rispetto per le persone, ecco perchè c'è tanto rancore in giro. Prima di imparare a perdonare, bisognerebbe imparare a rispettare gli altri. 

Poi, bisogna confessare agli altri se ce l'hai  con qualcuno è anche il motivo. Il problema è che, se vai da qualcun o e gli dici : " ce l'ho con te perchè l'altra volta mi hai detto questo " anzichè chiarirsi va a finire invece che quello ce l'ha con te perchè tu gli hai detto sta cosa. 

Insomma, per poter perdonare, bisogna chiarirsi e anche bene. Allontantevi da chi non vuole accettare chiarimenti, perchè è gente che pensa di essere chissà che. E anche infantile. E di solito fanno danno di più i cretini che i malvagi. 

 07/01/2019 22:42:01

Oh.. se lo dice Buddha. 

Colui che è riuscito a raggiungere il massimo dell'illuminazione.. ma sti cazzi.


Però io ..ecco, Buddha, nel mio personale modo di pensare, non sono al centro dell'universo. 

Ho pensieri nettamente meno egocentrici, e un po' meno luminosi. Noi esseri della sabbia, siamo così: ci piace la concomitanza. 


Il perdono può e deve darlo soltanto colui che è in grado di capire, a mio avviso. 

Non è una cosa per tutti. Anzi a volte penso sia una dote strettamente innata. 

Per gli altri c'è Buddha e Maometto. 

 08/01/2019 00:55:03

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader