alma_libra

alma_libra861

Studentessa

Quanto è di vostro interesse iniziare dibattiti di natura culturale, filosofica o psicologica?

Pochi giorni fa espressi il desiderio e la mancanza di qualcuno con cui poter aprire dibattiti o discussioni di questa natura, che siano stati culturali, filosofici o, perché no, anche psicologici... Personalmente, tendo a mettere la psicologia in ogni argomento, soprattutto (ovviamente) quando vicino c'è un po' di filosofia o letteratura... Le persone che mi circondano purtroppo, seppur alcuni anche abbastanza colti, sembrano non avere assolutamente voglia di parlare di questo genere di argomenti, come se ne avessero, o avessero avuto, abbastanza dei libri di scuola   fa un po' ridere, però sembra così... Mi sono imbattuta su questo social trovando in un certo senso quel che cercavo... Anche voi sentite ogni tanto questa esigenza? Se si, quanto? O sono io ad avere questa mania di voler mettere alla prova i miei anni di studio?!   

 29/09/2015 01:08:55
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
32 commenti
Alexandra

Alexandra16861

Libera ricercatrice della sincerità

Non sempre. Mi interessa nel momento in cui so di poter usare il cervello non solo come archivio mnemonico di nozioni imparate a scuola, ma anche per ragionarci, per esprimere opinioni e/o imparare qualcosa di nuovo e utile al mio accrescimento personale.

Tutto il resto è noia, tutto il resto si può imparare leggendo libri di testo.

Troppo spesso mi imbatto in dialoghi o dibattiti dove l'unico interesse è quello di ostentare la propria 'conoscenza', piuttosto che condividere dei punti di vista ragionati o delle esperienze in cui queste conoscenze vengono realmente applicate.

Fortunatamente su quag si può trovare anche questo tipo di confronto, ma non sempre il tempo è sufficiente ad approfondire un argomento quanto meriterebbe, almeno per me.

 29/09/2015 07:34:17
alma_libra

alma_libra861

Studentessa

Alexandra, forse hai ragione, anche se al momento non mi è successo... Però allo stesso tempo penso che sia meglio di niente! Io credo che avere una biblioteca in testa, e poi non poterla esporre, sia inutile... Mettiamo, per esempio, che il libro che scrisse Galilei fosse rimasto nascosto e non avesse girato per l'Europa come invece è stato... A cosa sarebbe servito?

 29/09/2015 10:45:55

Io a dirla tutta cercavo un social dove quegli argomenti non fossero oggetto di insulti; facebook è saturo, ad esempio, di gente che deve dire  la sua battuta maliziosa o d'odio su un commento filosofico ( soprattutto se di natura teologica ), culturale ( con il sempre eterno "e sti caz*" ) o psicologico ( "scopa di più e non rompere i cog*" )


Su quag, per fortuna, sono mosche bianche gli utenti che hanno questo tipo di dialettica; per questo ci sono molti più thread di filosofia/cultura/ecc non permeati da commenti stupidi e puerili. Per questo mi piace tanto questo social; almeno c'è davvero lo stimolo, almeno per me, di rispondere e chiedere su quei temi.

 29/09/2015 07:38:12
alma_libra

alma_libra861

Studentessa

dev89, capisco esattamente cosa intendi! Facebook ormai è diventato solo un condividere stupidaggini e un modo per farsi gli impicci degli altri, e tutto ciò non ha assolutamente a che vedere con qualcosa di istruttivo o che altro... Magari ti aggiorna su qualcosa, è utile per restare informati su eventi o cose simili... Ma la maggior parte delle persone sembrano ipnotizzate su un'homepage che di interessante e intelligente sembra davvero non dare niente... Mah! 

 29/09/2015 10:41:32

Culturalmente è interessante notare che c'è stata una evoluzione, da quando molte persone si sono accorte che il denaro non c'è più ( o non c'è più come una volta, più o meno 5-10 anni fa), c'è stata l'esplosione dell'appagamento spirituale-psicologico o la ricerca di benessere e piaceri non materiali.

Una specie di ondata new age....quando torneranno i soldi, si smetterà anche con questa moda...

 

 29/09/2015 08:18:03
alma_libra

alma_libra861

Studentessa

BruceWayce, per quanto riguarda 10 anni fa, non posso proprio parlare... Ero ancora una bambina in fasce... Ma dici sia davvero così? Io vedo il consumismo divorarci, con o senza soldi! 

 29/09/2015 10:37:44
in risposta a ↑

alma_libra, io ero già grandicello. Mi ricordo che le persone di ceto medio, che spendevano i soldi nelle maniere più disparate: abiti firmati, scarpe, orologi, automobili, seconde case e via dicendo. All'improvviso con l'inizio della crisi economica si sono trovati tutti in difficoltà, chi ha dovuto pagare maggiori tasse per i propri immobili, per le proprie auto e via dicendo. Qualcun'altro si è pure trasferito all'estero, alla ricerca di qualcosa di appagante, visto che il denaro non poteva più permettergli una vita soddisfacente.

Difatti da pochi anni c'è stato il boom delle ambizioni "spirituali" per capirci. Molte persone hanno cominciato ad affidare le proprie questioni alla religione o alla spiritualità (anche alla politica più spicciola) . Ci fanno addirittura corsi, e scrivono libri su "come essere più spirituali".

Quindi nel 2015 la psicologia, così come la spiritualità sono diventati temi importanti non in quanto tali, ma per sostituire la mancanza di un benessere materiale che, per fortuna o no, non c'è più.


E in questo sono d'accordo con te, il consumismo è divorante, ma è cambiato solo l'oggetto del consumo: prima erano i soldi, adesso una sorta di ambizione spirituale.


 29/09/2015 12:15:29
alma_libra

alma_libra861

Studentessa

in risposta a ↑

BruceWayce, capisco cosa vuoi dire..... Mah, sinceramente credo che l'avvento di questa spiritualità di cui parli, sia cresciuta solo perché è aumentata l'istruzione.... Deduco... Anche perché, altrimenti, non si spiegherebbe nemmeno per quale motivo siamo qui a parlare di questo mio post, no?

 29/09/2015 12:33:09
in risposta a ↑

alma_libra, ti rispondo alla romana:

"mo sta a fa la filosofa!"


  

 29/09/2015 14:32:54
alma_libra

alma_libra861

Studentessa

in risposta a ↑

BruceWayce, per una volta che non la volevo fare!     

 29/09/2015 20:45:16

Mi interessano molto, ma bisogna farlo faccia a faccia, la scrittura su internet ne risente molto ed è dispersiva.

 30/09/2015 11:53:49

Non ho nessuno con cui dialogare.

Anche per me internet è importante per questo. Ho trovato, grazie ad internet, una persona con cui farlo.

 30/09/2015 19:34:53

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader