Pensierosa

Pensierosa726

Tuttofare

L’invidia come presa di coscienza dei propri fallimenti.

L’invidia come presa di coscienza dei propri fallimenti.

Fra tutti gli stati d’animo che conosciamo, l’invidia, ovvero quel particolare risentimento che spesso si prova in relazione ad una qualità o ad un bene posseduto da altri, appare forse come il più becero e immorale fra tutti. E non è tutto, tendiamo a considerare questo particolare sentimento come una condizione che non ci riguarda in prima persona: difficilmente ammetteremmo di nutrirla nei confronti di qualcuno. In realtà, quando siamo insoddisfatti, siamo propensi a misurale la nostra infelicità con i successi altrui. Non credo che l’invidia debba sempre andare a braccetto con la perfidia ma, partendo dal presupposto che tale condizione è umana e riguarda ognuno di noi, nessuno escluso, potremmo dire che l’invidia è inammissibile poiché, nascendo dal malcontento, determina la presa di coscienza dei nostri fallimenti e/o limiti?

 23/09/2015 09:14:14
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
41 commenti

Io sono stata oggetto di invidia anche nei peggiori momenti della mia vita quando ero veramente a terra in tutti i sensi e più cercavo di rendermi invisibile al mondo più trovavo invidia intorno a me posso dire che chi la prova va a braccetto con la perfidia e spesso nel riversare le sue frustrazioni sull'oggetto del l'invidia crea molti danni anche gravi a volte. 

 23/09/2015 14:15:26
Pensierosa

Pensierosa726

Tuttofare

Penelopesempreingiro, tu invece? Mai stata invidiosa?

 23/09/2015 14:36:05
in risposta a ↑

Pensierosa, Non lo so se ho mai invidiato penso che per quanto la vita di un altra persona possa risultare perfetta alla fine abbiamo tutti gli stessi problemi magari chi più chi un po' meno ho amato molto una persona legata ad un altra donna anni fa  forse invidiai quella donna che poteva stargli accanto ma poi mi resi conto che tra noi forse ero io da invidiare visto che se aveva voluto anche me nella sua vita tanto da invidiare non c'era quindi torno al discorso iniziale. Alla fine nessuno ha nulla da invidiare agli altri. 

 23/09/2015 15:19:20
Pensierosa

Pensierosa726

Tuttofare

in risposta a ↑

Penelopesempreingiro, ciò che sostieni non è sbagliato, anzi, ma implica una certa consapevolezza di sé o in alternativa una forte autostima.

 23/09/2015 16:23:35
in risposta a ↑

Pensierosa, Appunto cose che lavorando su stessi si possono ottenere senza essere geni 

 23/09/2015 16:31:22

Volevo aprire un post sul tema ma, essendocene in buon numero, ho deciso di riproporre questo!

La foto è così accattivante ed esprime benissimo il concetto!   


 08/06/2016 18:56:48

Non sempre l'invidia sfocia nella perfidia. A volte può condurre all'ammirazione.

Spesso invidio certe persone per qualche qualità che hanno, ma non o alcun risentimento nei loro confronti, solo mi piacerebbe avere quelle capacità o privilegi che hanno.


 08/06/2016 19:16:40

Argyre, l'ammirazione può scaturire se hai un'opinione di te stesso talmente bassa che nemmeno penseresti mai di poter far meglio di quella persona o se mai ti venisse in mente di paragonare quella persona a te e i suoi successi e i tuoi fallimenti. fra le tante, l'invidia è una delle emozioni più umane che vi siano. non capisco per quale ragione bisogna pensare che sia una cosa necessariamente cattiva, a volte serve anche a spronare il miglioramento della persona che invidi agli altri qualcosa che non ha/che non è/eccetera.

 08/06/2016 19:28:29
in risposta a ↑

mrcenzoh, non è detto che si debba per forza avere una bassa opinione di sé stessi e mettere gli altri su un piano più alto per ammirarli.

Non scambiamo l'ammirazione per adorazione.

 08/06/2016 19:40:44
barby1972

barby19723976

Guerriero appassionato

Invidia non la provo da una vita. Se quello era il sentimento, allora ero invidiosa da bambina, quando vedevo a scuola i compagni/e che avevano una bella famiglia. Ma ricordo perfettamente il tipo di sentimento, e non c'era un retrogusto di risentimento, bensì di nostalgia. Da adulta mai, almeno a memoria. Sto bene con me stessa, e con quello che ho, sia di materiale che non.

 09/06/2016 15:32:52

Invidioso lo e' chi invidioso lo fa   

 09/06/2016 20:12:05

Viking2, il concetto mi sfugge!   

 10/06/2016 13:13:13

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader