Le coppie in cui la donna è più grande dell'uomo sono in aumento, questione di civiltà?

Tra le dive del cinema e della musica, sono in aumento le coppie in cui la donna e molto più grande. Mi sembra superfluo citare Madonna, Jennifer Lopez etc etc, ma lasciando stare loro che possono permettersi di tutto, pare che tra noi comuni mortali, in particolare in Spagna, e in altri paesi del nord Europa, le coppie in cui la donna è molto più grande dell'uomo siano in aumento. Perchè in Italia ciò è visto come un'assurdità? L'uomo più grande si, ma la donna, no, per carità! Eppure i ragazzi sembra adorino la donna più matura per vari motivi, non solo sessuali. Abbatteremo questo altro tabù o continueremo a cercare l'anima gemella tra i coetanei come un dogma o per quieto vivere? Qualcuno di voi si è mai preso per una donna più grande , ma ci ha rinunciato per evitare critiche o per paura di non essere felice? E le donne cosa ne pensano? I nostri ragazzi italiano sono troppo "immaturi"?   

PS: non parlo di sesso, quello è scontato, parlo di relazioni vere, coppie di fatto, non di letto.

 02/09/2015 19:49:56 (modificato)
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
42 commenti

Fammi fare un commento leggero:
I ragazzi prendono sonori "due di picche" dalle coetanee, che li ritengono (non senza ragione) immaturi e poco interessanti, e così si rivolgono alle donne più mature, che a loro volta sentono il peso degli anni e hanno desiderio di rivalsa, giacché sono scartate di mariti dotati di poca fantasia, che corrono dietro a donne più giovani. E il cerchio si chiude.


Invece le donne mature dovrebbero pur sapere che sono interessanti e belle in quanto tali, non perché fanno a gara con le giovincelle...   

 02/09/2015 20:04:15

PrinceAlbrecht, 

mi spiace ma io non parlavo di sesso, forse mi sono espressa male, io parlo di  coppie vere.

 02/09/2015 20:46:25
in risposta a ↑

emyluna, mica parlavo di sesso io...

 02/09/2015 21:33:12
FlavioBertamini

FlavioBertamini83979

Dead man walking

Tre motivi a favore: aumento considerevole della vita media (il "benessere", la miglior salute, con conseguente aumento della vita "utile"...), maggior indipendenza economica (e culturale) delle donne, il fatto che la donna cerca una realizzazione esistenziale meno centrata sulla maternità, e quindi gli aspetti relazionali prevalgono sugli aspetti riproduttivi. Chiaramente sono fattori che necessitano di un certo tempo per produrre dei cambiamenti, proprio per la presenza di preconcetti nel tessuto sociale... Credo di ricordare che nei "Malavoglia" di Verga una donna di 28 anni, rifiuta una proposta di matrimonio sentendosi già vecchia ... ma anche a mia memoria, le donne mature della mia infanzia erano senz'altro meno gradevoli delle coetanee di oggi. E' chiaro che in simili relazioni, la donna assumerà spesso un ruolo più "materno" anche nei confronti del compagno ...

 02/09/2015 20:15:12
FlavioBertamini

FlavioBertamini83979

Dead man walking

NonSoloMILF!!!!

 02/09/2015 20:31:53
MajinVegeta

MajinVegeta44222

Otaku a tempo pieno

per me si tratta semplicemente di gusti, oltre che diversità di obiettivi: una donna matura potrebbe essere più interessata a formare una famiglia con pargoli al seguito, mentre un giovane vorrebbe qualcosa di serio, ma nn fino a questo punto.

io cmq sn giovane e le donne mature nn mi hanno mai attirato, parli di un luogo comune che trovo sopravvalutato!:)

 03/09/2015 06:08:10

MajinVegeta, 

Mi sono affidata a vari articoli che ho letto. Credimi, non è un luogo comune. Sono i tempi che cambiano. 

 03/09/2015 07:14:08
MajinVegeta

MajinVegeta44222

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

emyluna, a parte il fatto che io nn do credito mai a nessun articolo, nn hai ben capito il mio commento: certo che ci sono dei giovani che vanno dietro a donne mature, io cn luogo comune intendevo dire che ogni volta che si fa riferimento a ciò, si parla come se 10 giovani su 10 preferiscano le donne vegliarde alle loro coetanee, e nn è così.

 04/09/2015 05:18:23 (modificato)
in risposta a ↑

MajinVegeta, 

Vegliarde è terribile....potevi risparmiartela...cmq certo quello che dici, ma io lo davo per scontato. Ho scritto: in aumento, non ho detto.tutti. a volte qui.su.quag, mi sembra di.essere a scuola, devi spiegare tutto ma proprio tutto! e comunque vegliardo lo diventerai pure tu, vedremo poi se.sarai da rottamare, o ti aumenterà il fascino, come.in tanti vegliardi interessanti che ho avuto la fortuna di incontrare. 

 04/09/2015 07:00:52
MajinVegeta

MajinVegeta44222

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

emyluna, no mi spiace, ma ci stava. come si suol dire, io parlo come mangio, e sono arci stufo di autocensurarmi per nn offendere il bigotto/buonista/ecc di turno. se un ventenne va con una quarantenne o oltre, va con una vegliarda (specie se si pensa che in alcuni casi, le mature rispetto hai giovani potrebbero fargli da madre). 

ecco mai dare le cose per scontate, perchè a me è sembrato stessi facendo di tutta l'erba un fascio. beh sei una prof no? spiegare fa parte del tuo mestiere!   

io cmq sono contro ogni tipo di relazione con persone mature ( meglio specificare o qualcuno mi darà del sessista   ). che io ci arrivi a essere un vegliardo, visto i tempi che corrono, è tutto da dimostrare, cmq se e quando ci arriverò, nn andrò certo dietro alle ragazzine, che io ci abbia o meno guadagnato in look.

 04/09/2015 07:35:14
in risposta a ↑

MajinVegeta, 

ma cosa c'entra l'autocensura, se parli come mangi, allora mi sa che  mangi maluccio, o meglio non sai cosa mangi...vegliardo è una parola di derivazione francese, che significa: uomo ( o donna in questo caso), in età avanzata, che ispira rispetto. Cosa c'entra con il nostro discorso? Una donna di 40 anni è una donna in età avanzata???? Forsedovresti smettere di vedere dragon ball, che lo vede mio figlio che ha 9 anni, e cominciare a crescere un pò...caro infante...    adesso ti metto la foto di una vegliarda di 40 anni.

Comunque anche io penso che una relazione di questo tipo non porti lontano, ma essere contrario significa avere dei pregiudizi. Nella vita non si sa mai, magari tra qualche anno ti prenderai di una donna più grande, ma lei ti considererà come un figlioe saranno dolori...nella vita non si sa mai...ricordalo, da una che potrebbe essere tua nonna...   

 04/09/2015 07:52:56
MajinVegeta

MajinVegeta44222

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

emyluna, centra perchè ormai ci si deve sempre più autocensurare per evitare d'incorrere in discussioni appena dici qualcosa che viene considerato poco politicamente corretto. 

niente affatto, è un termine edulcorato per indicare persone vecchie, la prossima volta userò direttamente questo termine!   una quarantenne nn è vecchia in senso stretto, ma lo è per un ventenne, punto e basta. che sia attraente è irrilevante, a quell'età uomo o donna nn dovresti andare dietro a chi ha l'età di un possibile figlio. che sia o meno un pregiudizio nn m'importa proprio. 

1 mi ritengo cresciuto più che a sufficienza per la mia età.

2 se sei la solita italiana che associa i "cartoni animati" giapponesi a tom&jerry meglio chiuderla qui. lo sai che gli anime come dragon ball in patria vengono trasmessi al di fuori dela fascia protetta, in quanto nn ritenuti adatti ne pensati per i bambini( al contrario di cartoni come heidi) ma bensì per adolescenti e/o adulti? chi dovrebbe smettere di guardare dragon ball, io o tuo figlio? esistono anche anime pensati per gli adulti ( e nn mi sto riferendo a quelli porno) che trattano argomenti seri e complessi, nemmeno comprensibili appieno da un novenne. e poi sarei io quello che parla tramite pregiudizi!   

se in futuro prenderò una sbandata per un anziana (rispetto a me) nn mancherò di farmi schifo da solo, nn dubitarne. 

x la cronaca io ho già la ragazza e confido fermamente che sarà lei l'unica donna veramente amata della mia vita.

 04/09/2015 08:49:27
in risposta a ↑

MajinVegeta, 

Io sono certa che lei sarà l'unica, credimi, ma dragon ball non è un cartone animato xadulti...di manga me ne intendo, sono nata prima di te e dragon ball (la prima serie) l ho vista e mi è piaciuta molto, ma dopo è diveentato una serie di battaglie infinite e senza senso. Ho visto death note, tra gli ultimi e ken il guerriero, questisono manga da adulti. Mi spiace, ma.le tue risposte sulla difensiva e ricche di certezze basate su tue idee personali e non sull esperienza, ribadiscono la mia idea che tu sia molto più giovane.dell età che hai, dimostrando la mia tesi, ovvero che esistono due età, una biologica e una mentale. un ultima.cosa....molti manga vengono.trasmessi in fascia protetta perchè contengono scenne erotiche che a noi occidentali fanno.sorridere... (a proposito mi.hai fatto.ricordare del vegliardo in dragonball che sbava  dietro bulma la ragazzina...e bè...quello è lecito, è un uomo...) e auno.studio attento.dei manga, il corpo femminile è mostrato sempre o molto seducente o insignificante....i giapponesi sono molto drastici in questo...ma questo è un discorso lunghissimo e che a te non interessa xche tu hai gia tutte lw.risposte....vuoi vedere un buon manga da adulti? le prime serie di lupin terzo, qielle con fushiko...ciao bimbetto!   

 04/09/2015 09:23:52
MajinVegeta

MajinVegeta44222

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

emyluna, che pena. a maggior ragione data la tua "esperienza" in materia, dovresti sapere come stanno le cose, ma va beh. 

1 io nemmeno considero la prima serie, dato che quella si, è una bambinata che ha fatto da trampolino di lancio alla vera serie di dragon ball, "quella dei combattimenti senza senso" ( nonti commenterò, non mi farò bannare da una sedicente donna matura, che da dell'infante a chi non la pensa come lei e mostra più assenatezza di lei!   ) che per la cronaca è quella che ha dato fama mondiale e immortale a dragon ball ( non la prima serie) e alla quale tutt'ora i mangaka s'ispirano per creare le loro opere dello stesso genere, gli shonen ( che a molte sottocategorie, ma tu sei esperta no?) senza contare il recente lancio di una nuova serie ad anni di distanza.

quelli da te citati per l'appunto sono seinen, prodotti per adulti, escluso ken che è uno shonen vecchia scuola. già visto lupin, grazie.

lascerò perdere le tue di risposte assolute, perchè ho di meglio da fare che abbassarmi al tuo livello e cercare di far ragionare chi non vuol sentire. chissà che figli/allievi di merda verranno su con l'ennesima donnina italiana che offende l'intera categoria.

dato che ti sei permessa per ben due volte d'insultarmi dandomi del bambino, io ricambio il favore con parole più dirette: vaffanculo, stronza so tutto io(e poi parli degl'altri, sei la coerenza in persona). segnalami pure.

ora userò la funzione nascondi utente, così mi libererò per sempre della tua nefanda presenza. au revoir, "insegnante". 



 04/09/2015 10:03:30
in risposta a ↑

MajinVegeta, 

A quanto pare ho colto il tuo.punto debole...questa è la mia intelligenza, questa è la mia esperienza, questa è la mia maturità, questa è la mia conoscenza della natura umana. Non ti banno, cosa me ne frega, semplicemente lascio che le tue parole mi scivolino addosso. Ti concedo l onore di un mio ultimo insegnamento: quando si.arriva ad offendere il rivale, vuol dire semplicemente che non si hanno.argomenti sufficienti a.controbbatere. au revoir mon cher enfant!   

 04/09/2015 10:48:03
Creabic

Creabic1596

Vicedirettore di un locale a Trastevere

Non credo. Le donne dopo i 40 hanno ancora voglia di ricominciare, per gli uomini è diverso; dopo matrimoni o relazioni falliti sono meno disposti a rimettersi in discussione. Per i giovani avere una compagna più grande è senz'altro uno stimolo ma alla lunga non credo che il rapporto possa funzionare: all'inizio la donna è galvanizzata dal l'attenzione del nuovo compagno, ma poi potrebbe subentrare la paura di invecchiare è della forbice che questo creerebbe nel rapporto. Ho 46 anni, sono separata e ho visto diverse relazioni così andare a rotoli, quindi le rifuggo. Non credo sia una questione di civiltà, ma di solitudine 

 03/09/2015 09:04:29

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader