Ciao, una cosa è certa: questa persona non intende più percorrere parte della sua vita con te. Come esprima un desiderio di separazione nei tuoi confronti, che possa essere convincente o meno, è relativamente un problema suo. Mi spiego: il fine è chiaro, vuole porre fine ad un certo tipo di rapporto con te, non c'è da girarci tanto intorno. 


Il problema: è tuo, sta nella difficoltà di accettare la scelta di questa persona, ed è naturale. Come è naturale nascondersi questo stato di debolezza forzando discorsi su come lo abbia fatto, detto e tutto il resto. Questa mia conclusione è maturata sulla base delle informazioni che hai fornito. Il mio suggerimento è di accettare le scelte altrui,  un primo passo verso rapporti umani sani ed equilibrati futuri, vissuti anche serenamente finché  portati avanti da entrambe le parti.

 28/07/2018 09:06:43

Il fatto é che si crede troppo alle parole e si analizzano poco i fatti. Poi d'un tratto arriva il lampo a ciel sereno a comunicare il reale stato della relazione. " Andava tutto bene" e " non me l'aspettavo".

Insomma, siate più realisti e non buttatevi a capofitto in una relazione solo perché qualcuno vi ha sussurrato quelle belle paroline, altrimenti arriva prima o poi il treno merci carico di realtà a travolgervi con tutto il suo doloroso peso. 

Le relazioni hanno bisogno di tempo, sedimentazione e una buona dose di indipendenza perché le "cozze appiccicose" non piacciono a nessuno, come i molluschi a cui va sempre bene tutto, limitandosi a far fare le scelte all'altro/a. Mai elemosinare amore. Mai.

Se dovete lasciare qualcuno, comunicate le vostre intenzioni reali, abbiate il coraggio delle vostre azioni e voi, che vi trovate dall'altra parte, non vi illudete per qualche lieve indecisione, non vi illudete che "ritornerà". Abbiate il coraggio di piantala di piangere su voi stessi e girate completamente pagina.


 28/07/2018 10:04:32
donatella

donatella211533

ex traghettatrice di Quaggers

Emiloren, amen.   

 28/07/2018 11:13:08
in risposta a ↑

donatella, credo che l'esperienza, l'età non più verde e l'essere passata dentro certe situazioni mi abbiano vaccinato e dotata di una buona dose di anticorpi   

Questa particolare predisposizione a non aspettarsi nulla dall'altro, io la chiamo il "disincanto" ovvero percepire le persone per quello che realmente sono e non per quello che vorremmo che fossero nei nostri confronti. Ciò mette al riparo da tante delusioni inaspettate e cadute " improvvisamente" dal cielo.

 30/07/2018 21:33:48
donatella

donatella211533

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

Emiloren, sì, non è tanto non aspettarsi nulla dall'altra persona, quanto non idealizzare l'altro, guardare le cose per quello che sono e, soprattutto, non aspettarsi che l'altro cambi per trasformarsi in ciò che vorremmo fosse. Non è disincanto, è realismo.   

 30/07/2018 22:46:55
DavideAriari

DavideAriari13061

Emozio-nato

xD :))) senza polemica, ma mi fanno morire gli utenti che rispondono oggi fornendo consigli o incoraggiamenti su una situazione datata tre anni fa, immagino che @QualeAllegria abbia già risolto...

Comunque alla luce della mia esperienza è più normale dire "ti amo ma ti lascio per il tuo bene" rispetto a dire "ti amo ma ti lascio per il mio bene", al massimo in questi casi si dice "ti lascio perché mi fai troppo male" o ho paura di soffrire.

Comunque io penso che entrambe le situazioni possano verificarsi, ovviamente il vero amore dovrebbe essere stimolo al miglioramento reciproco, ma intanto non è così facile che sorga il vero amore, inoltre a volte abbiamo dei limiti che non riusciamo a superare, magari non in quel momento.

E' quindi possibile trovarsi a vivere situazioni che non si è in grado di gestire, capita di lasciare per il bene nostro o altrui, in fondo se non stiamo bene con noi stessi difficilmente possiamo far star bene un'altra persona, e se abbiamo l'impressione di non fare del bene alla persona amata difficilmente possiamo stare bene con noi stessi...

Un saluto :-) 


Aggiungo in seguito al rilievo di @Eirene , perché in effetti rileggendo il mio post può sembrare che io abbia trovato diciamo ridicolo che il post sia stato ripreso.

Non è così, tant'è che ho riposto anche io al post, osservavo semplicemente che dopo tre anni facilmente il post perde il significato personalizzato che aveva in origine per acquisirne uno su un piano più generale. Ma in effetti non mi ero spiegato bene...

Ringrazio @Eirene  per avermi dato occasione di accorgermi di questo limite intrinseco alla mia risposta.

E rinnovo il saluto a tutte e a tutti :-)


 28/07/2018 11:45:45 (modificato)
Eirene

Eirene137931

Impertinente. Non interessata a flirt e relazioni.

DavideAriari, le domande, anche se datate e/o poste da chi da disattivato il proprio account, costituiscono uno spunto per confrontarsi

 28/07/2018 12:36:02
DavideAriari

DavideAriari13061

Emozio-nato

in risposta a ↑

Eirene, questo nessuno lo nega, infatti ho risposto al post.

Anzi, aggiungo che i commenti possono servire ad utenti che nel presente si trovano o in futuro si troveranno nella stessa situazione.

Ciò non toglie che personalmente trovo un po' forzato rivolgere consigli e incoraggiamenti a un utente che ha postato tre anni fa, in tre anni la situazione sarà presumibilmente cambiata.

Per come la vedo io dopo tre anni il post non perde significato, ma lo acquisisce su un piano più generale, di riflessione su una situazione che può presentarsi in numerose variabili, dunque le considerazioni generali le trovo appropriate, i consigli personali non dico siano inappropriati, cioè non fanno sicuramente danno, però li trovo un po' forzati. Dico la mia impressione è un po' questa, non solo per questo post ma anche per altri analoghi.

Ciao :-)

 28/07/2018 12:42:07
Eirene

Eirene137931

Impertinente. Non interessata a flirt e relazioni.

in risposta a ↑

DavideAriari, se mai l'autore del post tornerà, potrà dirci se e come ha risolto   

 28/07/2018 12:43:23
DavideAriari

DavideAriari13061

Emozio-nato

in risposta a ↑

Eirene, eh be' sì, questo è anche vero   Ciaooo :-)

 28/07/2018 12:45:36
marillen

marillen33391

il tè a mezzanotte

per il MIO bene ti lascio???? non è che intendevi dire: per il TUO bene??? perchè scritto così mi suona parecchio male

 28/07/2018 16:28:53
utalni

utalni3596

marillen, mmh no, esiste anche questa variante. Quella che dici tu è la variante paracula per eccellenza. Che poi, al mio bene se permetti ce penso io!!!

 29/07/2018 07:57:09
utalni

utalni3596

Mi sono ritrovata a dire e a sentirmi dire questa frase. Bene, passato il momento straziante e lacerante, mi sono resa conto che probabilmente quello non era amore, era attaccamento psicologico, assuefazione, un po' come una droga. L'amore non deve fare male, l'amore non dovrebbe portarti a salvaguardarti per sopravvivere allontanandolo. L'amore dovrebbe farti stare bene. 

 29/07/2018 07:53:58

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader