Se tutti smettettono di credere in dio....dio non esisterebbe piu?


 22/08/2015 19:34:29
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
128 commenti
lordmax

lordmax40441

T&P; DBA, Tech coach per scrittori, game designer

Considerando che non esiste non è che cambia molto.


Il problema non è se esiste o meno, il problema è che credere in lui significa limitare le tue possibilità.

Smettere di credere in qualcosa su cui non si hanno prove di alcun genere ne utilità di alcun tipo renderebbe semplicemente la società più consapevole di se stessa e meno irresponsabile.


E vale per tutti gli dei ovviamente.


 23/08/2015 12:17:03

lordmax, ovviamente tu hai le prove che dio non esiste?

 23/08/2015 13:00:33
in risposta a ↑

EXPLOSIONLIVER, ha ti consiglio un buon libro:dio esiste...ma non sei tu!...

 23/08/2015 14:47:04
lordmax

lordmax40441

T&P; DBA, Tech coach per scrittori, game designer

in risposta a ↑

EXPLOSIONLIVER,


Ennò col cavolo che io devo dimostrare alcunché.
L'onere della prova è in chi afferma che una cosa esiste non nel contrario, non invertiamo le cose.


Tu hai le prove che DIO esiste?


Io posso dimostrare che non c'è alcun bisogno della sua esistenza.

Dimostrami che esiste.

 24/08/2015 07:11:23
in risposta a ↑

lordmax, ecco capisco....l'ateismo è la peggiore delle religioni....in quanto presuppone come dogma assoluto di fede:dio non esiste...e credono a questo dogma per fede...

 24/08/2015 07:22:50
Alerage

Alerage24904

musicista fallito e programmatore svogliato

in risposta a ↑

EXPLOSIONLIVER, "se l'ateismo è una religione, la castità è una posizione del kamasutra"(Bill Maher), LordMax dice bene, l'onere della prova è di chi afferma che una cosa esiste, per il semplice fatto che non mi pare ci siano prove alla non-esistenza del invisibile unicorno rosa, ergo la prova deve dimostrare l'esistenza,  la non-esistenza non necessità prove in quanto sarebbe un contro senso, una cosa non-esistente non produce "fenomeni".

 24/08/2015 10:53:10
in risposta a ↑

Alerage, quello si chiama empirismo illuminista!!!!!! Non siamo piu nel 700!...pensare ègratis

 24/08/2015 11:48:59
Alerage

Alerage24904

musicista fallito e programmatore svogliato

in risposta a ↑

EXPLOSIONLIVER, Come Sir? mi sta dicendo che la bastiglia non è stata presa l'altro ieri? ma io sono più del '800: "ah la tauromachia!"

mettendo da parte lo scherzo, sarà anche superato, ma il ragionamento è comunque valido.

 24/08/2015 11:58:35
in risposta a ↑

EXPLOSIONLIVER, 'dio esiste...ma non sei tu!.' son curioso.... lo cerco

 08/09/2015 13:10:41
chiacchi

chiacchi2741

Studentessa

in risposta a ↑

Alerage, mi è piaciuto questo battibecco   
Comunque credo che in realtà sia un ragionamento un po' superato, sotto certi aspetti, soprattutto perché persino la scienza continua a scoprire e confermare teorie che prima, in mancanza di prove, si ritenevano false.
Perciò, in effetti, la completa certezza della non esistenza di Dio è una credenza esattamente come la certezza della sua esistenza...
A mio parere sarebbe più corretto dire "Dio non esiste fino a prova contraria".
A quel punto puoi tranquillamente attaccare chi non si da da fare per cercare prove consistenti..

E poi "se l'ateismo è una religione, la castità è una posizione del kamasutra?". Io penso che l'esempio non sia proprio calzante: il Kamasutra è un testo... La frase dovrebbe essere "Se la castità è una posizione del kamasutra, allora l'ateismo è uno dei 10 comandamenti", o qualcosa del genere... Se invece come kamasyutra si intende la sessualità nella sua interezza, allora la frase ha perfettamente senso ed è anche vera   

Ovviamente tutte quelle qui espresse sono opinioni (senza prove a carico), ma a volte sono piacevoli questi esercizi di pura logica in campi dove la logica c'entra assai poco   

 26/09/2015 10:24:19
Folgore

Folgore2921

Giornalista Tiscali Notizie

Io non so se un dio, o più, esistano o meno, tuttavia molto spesso rifletto su quanto ha asserito Jean-Jacques Rousseauin "l’Emilio" e la "fede spontanea" ... davvero non so. In Urss, per esempio, la religione non era tollerata, eppure! Per questo mi definisco a-religioso e non a-teo. Argomento difficile


 24/08/2015 10:37:13

Folgore, quindi agnostico?

 24/08/2015 10:42:37
Folgore

Folgore2921

Giornalista Tiscali Notizie

in risposta a ↑

EXPLOSIONLIVER, non so davvero cosa dirti: quando osservo il creato non posso non chiedermi da dove ha origine tutto questo. La ragione non basta a spiegare tutto: di sicuro, però, le religioni non possono essere l'espressione vera di un dio, altrimenti perché ce ne sono tante?

 25/08/2015 05:55:54 (modificato)
LuisaQ

LuisaQ246

studentessa

in risposta a ↑

Folgore,  credo la religione sia utile ad alcuni a fornire speranze, senso di appartenenza, coesione sociale, e a dare una morale a chi non ne ha di propria... E credo non si fermino qui i bisogni a cui essa risponde, ma credo che sempre più persone riescano oggi a fare a meno di questo collante fatto di riti e storie e a svincolarsi anche dai fattori negativi derivanti da gruppi con forte identità di appartenenza...

E credo si possa fare una distinzione tra religione e spiritualità e personalmente coltivo la seconda... 

 08/09/2015 16:15:09

Dio non esisterebbe più forse se tutti "smetteSSero" di credergli.


 24/08/2015 10:48:14

lucabiguzzi, dipende da cos'hai tra i denti   

 26/08/2015 20:08:11
Alerage

Alerage24904

musicista fallito e programmatore svogliato

Stando in un ottica in cui Dio esiste solo per chi ci crede, in cui è una entità sovranaturale che prende forza dai suoi credenti(e quindi è un ladro di energie), con la diminuizione dei credenti vede i suoi poteri diminuire e con l'assenza dei credenti, raggiunge lo stato di "impotente", così perdendo lo status di Dio o comunque di entità sovranaturale, in breve sarebbe l'unico modo per uccidere realmente un Dio e una volta morto un dio, il suo culto inizierebbe ad essere chiamato mitologia e non più religione.

P.S. ah giusto, me lo ha ricordato @lucabiguzzi, il congiuntivo!

 24/08/2015 11:03:49

Alerage, esatto .....!!!! Concordo in pieno

 24/08/2015 11:19:49
in risposta a ↑

EXPLOSIONLIVER, ma tu però stavi parlando di un dio creato da uomini e non di un dio creatore di uomini!

 24/08/2015 11:56:48
Alerage

Alerage24904

musicista fallito e programmatore svogliato

in risposta a ↑

EXPLOSIONLIVER, si, perchè un dio creatore di uomini(ma poi con quale finalità?), andrebbe contro il mio pensiero.

 24/08/2015 16:49:51
unmeinokagi

unmeinokagi1576

studentessa

Per me una qualsiasi cosa esiste se vi è una parola per definirla. 

 24/08/2015 12:28:12
eddymattei

eddymattei2035

Consulente InformaticO

unmeinokagi, mosca bianca.... esiste?

 26/08/2015 18:18:06
lordmax

lordmax40441

T&P; DBA, Tech coach per scrittori, game designer

unmeinokagi,


Politico italiano onesto... esiste?

^___^


Non potevo trattenermi

 27/08/2015 07:16:14
unmeinokagi

unmeinokagi1576

studentessa

in risposta a ↑

eddymattei, esiste, cercala su google   

 27/08/2015 16:26:39
unmeinokagi

unmeinokagi1576

studentessa

in risposta a ↑

lordmax, quelle son tre parole peró ahah, vorrei tanto esistesse peró

 27/08/2015 16:27:33
eddymattei

eddymattei2035

Consulente InformaticO

in risposta a ↑

unmeinokagi, a parte che non sono incline a dare autorità ed affidabilità a Google, lei ha capito perfettamente il mio discorso. Possiamo dare un nome alle cose che non esistono.

 27/08/2015 18:26:16
unmeinokagi

unmeinokagi1576

studentessa

in risposta a ↑

eddymattei, nel momento in cui si da per me esiste vi sono cose materiali ed immateriali, di realtá o di fantasia. Ognuno con le proprie caratteristiche. 

 27/08/2015 18:32:16

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader