uomo_di_mondo

uomo_di_mondo15941

Consulente

A chi è destinato il film Maleficient?

A chi è destinato il film Maleficient?

Pur riconoscendo l'eccezionale qualità degli effetti e della fotografia, a quale target è destinato?
Per i bambini mi sembra troppo da adulti, per gli adulti, troppo infantile. Insomma per chi nascono questi nuovi film estremante ben fatti e terribilmente banali?

 18/07/2015 07:01:37
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
23 commenti

Perché dici che non sia adatto ai bambini? Fa passare diversi messaggi che possono essere assimilati dai pargoli.

 18/07/2015 07:09:07

Chiedilo a @Maleficent5 :P 

 18/07/2015 07:20:57
Maleficent5

Maleficent517891

Maleficamente spigolosa

Dr-Lecter, Simpatico il cannibale   

@uomo_di_mondo  sa già cosa ne penso   

 18/07/2015 16:38:36
in risposta a ↑

Maleficent5, Certo che son simpatico, ma soprattutto pertinente, sei la persona più indicata per questo quesito, a occhio ;O

 19/07/2015 07:07:43
Maleficent5

Maleficent517891

Maleficamente spigolosa

in risposta a ↑

Dr-Lecter, Il tuo occhio vede bene, ma contro i recidivi è  causa persa, del resto perseverare nel NO COMMENT diabolicum  est   

 19/07/2015 10:40:21
in risposta a ↑

Maleficent5, beh, non immaginavo ci fosse già stato un confronto sul tema, perdonarei la mia incursione prezzemolesca ;O

 19/07/2015 10:44:34
WarpedReasoning

WarpedReasoning5740

Studentessa

Trovo che sia uno di quei classici film adatti a più generazioni. Va da sè che poi ognuno recepisca un messaggio diverso a seconda della sensibilità, delle esperienze di vita e dell'età stessa. 

 18/07/2015 07:49:59
RobertoMontanari

RobertoMontanari100379

Naufrago

Sono sicuro che tu abbia una tua interpretazione, e -mi sbilancio- credo di condividerla..

Dico la mia

Credo che sia una prova della "massificazione" in atto. Espandere il mercato offrendo un prodotto a-specifico, moltiplica i ricavi a costi pressoché costanti, e l'effetto sono margini elevati.

La massificazione è in atto su tutti i prodotti, e si tenta di mascherare la perdita di qualità sostanziale, con l'estetica raffinata.

Finché il driver dell'attività artistica è  il profitto, credo che dovremo aspettarci proprio questo che ci hai fatto acutamente notare.

 18/07/2015 08:48:14

RobertoMontanari, Quindi il caro e vecchio messaggio positivo che c'è dietro a questo film non è valido? Ovvero parafrasando un vecchio detto, si potrebbe dire che: "dietro ad una persona cattiva, c'è sempre una persona buona cui è stato fatto del male". Chissà se il Quagger @MajinVegeta condivide questa interpretazione. 

 18/07/2015 09:07:52
RobertoMontanari

RobertoMontanari100379

Naufrago

in risposta a ↑

Claudia_the_queen, a partire dalla produzione Disney (ma anche -per fare un esempio- la successiva produzione manga giapponese) si è estremamente attenti all'accettabilità dei significati trasmessi al pubblico. 

Che siano significati "validi".... dipende; sono sicuramente facilmente apprezzati.

Spesso sono molto profondi...

(più sono profondi, più sono radicati)

....e sono espressi nella forma più banale possibile

Un'opera d'arte spesso colpisce per una certa "problematicità".

Per dei pensieri nuovi che ti suscita.

Invece, di fronte ad un prodotto destinato al consumo di massa, ben fatto, si dice: "bello"

Ma raramente il tuo pensiero va oltre

Perché l'effetto che si vuole ottenere è discusso a lungo, e vengono accuratamente evitati tutti gli spunti che potrebbero essere di ostacolo al semplice "apprezzamento".

Diciamo... questa è l'idea che mi sono fatto...

 18/07/2015 10:04:25
in risposta a ↑

RobertoMontanari, non sono d'accordo che il criterio della massificazione deattivi i pensieri. Ad esempio ho visto questo film con altre 30 adulti e ognuno ne ha dato un'interpretazione di certo non massificata

 18/07/2015 11:03:36
RobertoMontanari

RobertoMontanari100379

Naufrago

in risposta a ↑

Claudia_the_queen, anche se vai a mangiare al McDonald con 30 persone, è probabile che ciascuna colga delle caratteristiche diverse di quello che ha mangiato.

Resta però che il piatto che hanno mangiato è predisposto accuratamente per un "palato medio".

Tutta una serie di sensazioni di gusto resteranno inaccessibili.

La nostra unicità per fortuna resta, ma gli stimoli a nostra disposizione si riducono.

Se è per riempire lo stomaco, il fast-food va benissimo.

Io lo evito (ma non vorrei sembrare snob), anche se non ti so dire in che misura questo mi arricchisca.

Qualcosa però mi dice che dietro ad altri prodotti, ci sia ... come dirlo ? .... più verità.


 18/07/2015 11:19:18
in risposta a ↑

RobertoMontanari, io capisco il tuo commento, lo apprezzo ma non lo condivido. Non si tratta di essere snob si tratta di ricordarsi che non siamo onniscienti.  

 18/07/2015 11:30:27
RobertoMontanari

RobertoMontanari100379

Naufrago

in risposta a ↑

Eh, Claudia_the_queen, tocchi un tasto (non so quanto volutamente) abbastanza dolente.

Usi un termine (onniscienti), che è prerogativa divina.

C'è anche un'altra prerogativa divina (l'eternità) che involontariamente spesso ci attribuiamo (quando allontaniamo la consapevolezza della morte).

In una qualche misura (chi più, chi meno) tendiamo a vedere le cose da un'ottica che non ci è propria,  quasi avessimo familiarità con l'assoluto.

Si tratta (come evidenzi tu) di un difetto, ed il fatto che sia comune non ne riduce l'errore.

Questo mi ha fatto pensare la tua replica (di cui ti ringrazio).

Ma tornando al tema (il target del film), credo che abbiamo la medesima idea: è destinato ad un pubblico vastissimo.

 18/07/2015 14:14:19

Non l'ho ancora visto ma ne sento continuamente parlare... tra l'altro è una delle mie fiabe preferite.... forse non  l'ho visto proprio perché ne parlano troppo

 18/07/2015 09:14:51

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader