Perché bisogna necessariamente credere in un Dio? A cosa serve? Non sono sufficienti la scienza e la filosofia per interrogarci sul senso e l'origine della vita?


 21/07/2014 20:32:05
Warmuser

Warmuser11126

no rules. no no, uhm uhm, zts zts..

Beh, a me piace pensare che se Dio si chiama "Geova", che significa "Colui che fa divenire" e viene definito anche il "Creatore" di tutte le cose. Allora, non senso ha limitarsi a definirlo Dio, Signore come viene esposto in modo sacrale in altre Religioni. Perché nonostante i Suoi titoli, attraverso le scritture Dio invita gli uomini a conoscerlo e servirlo, non li rifiuta ne li allontana. E Dio si presenta per nome, con l'intento di colmare la distanza fra Egli e l' uomo. Tra l' altro il nome di Suo Figlio "Gesù", significa "da Geova". Se poi mettiamo anche in evidenza il fatto che Dio ha fatto la Terra e tutta la creazione, e che ha creato la prima coppia: Adamo ed Eva e li ha messi sulla Terra con lo scopo di adempiere al Suo proposito originale (sebbene questi poi abbiano disobbedito ad un suo comando per fine egoistico) tutto ha un senso lineare. Perché l'intento originale di Dio era quello che tutti godessero del dono della vita, e che tutte le persone avessero cura della Terra e degli Animali; Avendo un esistenza perfetta, libera dalla morte, dal peccato, dalla malattia e dalle afflizioni che sono successivamente accadute. inoltre Geova voleva che tutti Lo conoscessero e Lo adorassero. 


Persino i bisogni umani riflettono l'istinto fisiologico che Dio ha instillato nelle persone: hanno bisogno di amare (che tra l' altro è pure un comandamento = ama il tuo prossimo come te stesso), di vivere bene e di essere felici ed accettati; di condividere con gli altri e vivere in pace ed armonia. Godendo di una vita sana e soddisfacente. Priva di tutto ciò che le danneggerebbe! Da non sottovalutare, le persone sentono il naturale bisogno di conoscere Dio e la Sua creazione. Ed è esattamente ciò che le persone ricercano costantemente attraverso le loro ambizioni, curiosità, insicurezze ed i loro sogni. Desiderano questo, essere libere dalle sofferenze, avere qualcuno sempre presente accanto, essere confortate, vivere bene senza incontrare problemi; anche se spesso inconsciamente o ostinatamente ignorano di aver ereditato la loro parte del peccato originale. Ma siamo tutti figli di Adamo ed Eva, dunque finché esiste tutto ciò che ci danneggia, il risultato del peccato originale è evidente. Tutto il resto che ne sussegue, in base all'ingegno umano è distorto ed è anche la causa di quasi tutto ciò che è venuto dopo (guerre, sofferenze, malattie, etc..). 


Per me le cose hanno più senso in questo modo, piuttosto che credere a cose del genere che la gente va in cielo o all' inferno, che ci si rincarna in scarafaggi, o che si resta in pendenza fra l' inesistenza ed il tormento dopo la morte. Come se la morte non liberasse già dal peccato, è a questo che è servito il sacrificio di Gesù. O altre cose dissonanti tipo che Dio prende i bambini per farli andare in cielo. Ma chi è l' ignorante che lo pensa? Dio ama i bambini per la loro spiccata spontaneità. Perché Dio dovrebbe far perdere la vita a qualcuno per farlo andare in cielo, se l' ha creato con il preciso scopo di farlo vivere sulla Terra che originariamente è stata concepita per ospitare la vita ed essere un Paradiso? Le Religioni sviano dalla verità, questo è chiaro. Dopotutto basta rifletterci e capire quanto di tutto quello che divulgano non quadra!

 18/11/2019 23:16:00 (modificato)

Non siamo altro che agglomerati più o meno stabili di catene molecolari a base carbonio il cui unico scopo è quello di dissipare meglio l'energia della nostra biosfera al fine di raggiungere l'obiettivo ultimo dell'universo: la massima entropia. 

 19/11/2019 08:49:50
Warmuser

Warmuser11126

no rules. no no, uhm uhm, zts zts..

Mist_Wand, siamo piante senzienti, ma ben pochi se ne sono accorti.

 19/11/2019 09:01:06

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader