I social rappresentano l'applicazione della democrazia in forma assoluta con i suoi pro e i suoi contro. Ogni utente può esprimere la propria opinione e li utilizza a propria immagine e somiglianza. Non è un caso che nella loro versione beta siano popolati da utenti che li rendono vivaci e interessanti.

 Man mano che un social cresce, orde di bufali si iscrivono, calpestando un territorio curato e seminato con le migliori sementi. Si assiste così al degrado totale, agli interventi fuori luogo, alle liti, alle dimostrazioni della pochezza e  della immaturità degli iscritti, per non parlare di episodi incresciosi e di mancanza di educazione.

La massa di bufali calpesta le idee altrui, vorrebbe soffocare le divergenze di opinioni attraverso un linguaggio altezzoso, volgare e supponente, senza contare che nemmeno conosce la persona che sta confutando, senza rendersi conto che dall'altra parte dello schermo c'è un individuo pensante che potrebbe davvero saperla più lunga, avere credenziali culturali superiori. Ma tant'è..


Hai ragione Rudy, ha ragione il signor Umberto Eco, i social sono pieni di imbecilli come ne è pieno il mondo solo che in quest'ultimo si può creare il proprio ambiente e venire il meno possibile a contatto con le orde di idioti, mentre sui social, essendo queste delle strutture completamente "democratiche" ci mettono a "contatto" con personaggi a dir poco imbarazzanti che trovano il loro seguito di repressi inquietanti che non hanno altro mezzo espressivo se non le volgarità o le offese o la totale mancanza di educazione e rispetto.

 03/07/2015 09:43:59

Emiloren, Analisi realistica, i miei complimenti.

 11/10/2018 15:27:06
qvotds

qvotds3656

in risposta a ↑

Sanguanel, Ma si riferiva ai politici?  (-: Amica mia non avvilirti tu e Umberto ,ogni social ha la funzione blocca/nascondi. Ci vuole un secondo per isolarli. Inoltre si possono creare anche gruppi dove si possono accettare soltanto partecipanti con determinati requisuti. Io preferisco di gran lunga la promiscuità.

 24/09/2019 21:42:40 (modificato)
marbone

marbone3261

musicista dilettante - poco socievole

Il fu Umberto Eco - pace all'anima sua - viveva da anni in quella situazione magistralmente descritta in altra parte del sito (non so esattamente dove dal momento che da lungo tempo non lo frequento) dall'Egregio #PaoloVincenti (Esci dalla camera, spegni e riavvia...) al quale, amichevolmente, chiedo se non sarebbe il caso di citare la fonte all'origine della sua interessante chiacchierata. Ed anche io, lo confesso, provo la tentazione di escludere quelle informazioni o notizie che sono in conflitto con le mie convinzioni, perché mi disturbano. Tuttavia mi sforzo di resistere e questa eroica lotta per il momento non ha ancora danneggiato in modo serio il mio fegato.  Sicuramente il grande semiologo non è passato a miglior vita per aver seguito il mio metodo: la contro-informazione (ovviamente dal suo punto di vista) scivolava su di lui come acqua sui diamanti, senza fare danni.

 24/09/2019 20:25:39
EwaMaria

EwaMaria142991

Hiraeth. Davidia Involucrata.

marbone, quello che tu definisci una interessante chiacchierata, in realtà è un eccellente post.


non so da quanto tempo frequenti Quag, ma dovresti sapere che per citare le persone si una @

 25/09/2019 10:24:53
qvotds

qvotds3656

Non vedo dove sia il problema. I social sono frequentati anche da professionisti di ogni genere.Se per esempio  dicessi qualche stupidaggine sui vaccini mi spunterebbe dal nulla un Burioni che con la sua "correzione" prenderebbe 8000 mi piace mentre io soltanto 4 e fine della storia. Se dicessi qualche stupidaggine a livello di leggi,codice etc un avvocato non ci metterebbe molto a rispondermi davanti a tutti,prendendo 3000 mi piace mentre io 0. Diciamo che il web è come se fosse un bar frequentato da intelligenze e competenze di ogni tipo.Gli imbecilli fanno la figura degli imbecilli ,i competenti fanno la figura dei competenti.Tutti che si preoccupano del diritto di parola agli imbecilli,ma tutti contenti che gli imbecilli possono votare. Pure Paolo Villaggio criticava gli imbecilli sul web ma lui era un Fantozzi già negli anni 70.  Questi personaggi temono il web perché gli imbecilli invece di essere da soli in completa balia della TV oggi grazie al web possono confrontarsi anche con telespettatori più acuti che gli fanno notare tutte  le stronzate, incongruenze ed ipocrisie della loro televisione. Prima l'imbecille era da solo davanti alla TV senza avere le capacità di criticarli. Il web ha bucato il loro guscio.Non cadete nella trappola,vogliono sfruttare noi webeti per togliere democrazia e libertà al web .Come se noi fessi avessimo il potere, chessò ,di rendere i vaccini inefficaci o di dimostrare che la terra sia piatta o che l'uomo non è mai andato sulla luna.

 24/09/2019 21:14:33 (modificato)

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader