A quanto pare lo spot ha avuto quel che si meritava:  http://ilreferendum.it/2015/06/23/pubblicita-huggies-bimba-e-bimbo-il-comitato-no-alla-diffusione-e-discriminatoria/   

Qui l'opinione di un esperto del settore sulla disastrosità dell'operazione a livello professionale ed etico: https://www.linkedin.com/pulse/mamma-mia-massimo-guastini


 24/06/2015 08:45:21
donatella

donatella209303

ex traghettatrice di Quaggers

EmmaRei, well done!   

 24/06/2015 09:10:43
Joonenee

Joonenee10129

≤ΞЖФЖΞ≥ ‡ΛпΩпΛ‡ ĦώИΨΝώĦ ШΪЏΪШ

EmmaRei, per caso anche Quag è sessista? 

Sai nella pagina del login ci sono due ragazze che chiacchierano .......  può voler dire molte cose? 

 24/06/2015 14:20:18
donatella

donatella209303

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

Joonenee, ma scusa, cosa dovrebbe voler dire, se non che è l'immagine di presentazione di un social, nel quale le persone conversano e si scambiano idee? Tu cosa altro ci vedi... dimmelo, perché inizio a preoccuparmi!!  Se fossero stati due uomini o un uomo e una donna, la mia visione non sarebbe cambiata. Ma soprattutto, in che modo vorresti collegarla alla pubblicità di cui parliamo in questo post?   

 24/06/2015 18:20:33 (modificato)
Joonenee

Joonenee10129

≤ΞЖФЖΞ≥ ‡ΛпΩпΛ‡ ĦώИΨΝώĦ ШΪЏΪШ

in risposta a ↑

donatella, esatto esatto non c'è nulla di anomalo  anche quella è una scelta dell'azienda che per presentarsi ha deciso di raccontare una ministoria con quella foto. Come mai in questo caso voi non andate oltre? 

 26/06/2015 19:01:22
Joonenee

Joonenee10129

≤ΞЖФЖΞ≥ ‡ΛпΩпΛ‡ ĦώИΨΝώĦ ШΪЏΪШ

EmmaRei, comunque ancora la pubblicità viene trasmessa. 

 26/06/2015 19:05:52
donatella

donatella209303

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

Joonenee, perdonami, non voglio fare la finta tonta, ma andare oltre che cosa? Oltre l'immagine di due ragazze che chiacchierano? Secondo me il messaggio dello spot sui pannolini è ben più carico di contenuti inopportuni, che nulla hanno a che fare con ciò che viene pubblicizzato. Non vedo proprio gli estremi per paragonare le due cose, sinceramente. Comunque sono d'accordo con te, la Huggies ha scelto di pubblicizzare il suo prodotto con una ministoria, lo fanno tante aziende, ma questa è una ministoria sessista. Cioè, ai miei occhi lo è, ai tuoi no, non ci dobbiamo convincere a vicenda. Poi non ho capito a chi ti rivolgi con quel "voi"? Non siamo un blocco, ciascuno/a ha la sua testa pensante. Io mi esprimo per me stessa, non per un gruppo.   

 26/06/2015 19:24:18
Kaila_Wolf

Kaila_Wolf681

Avvocato

Mi associo al fatto che sia sessista, ma non al punto da segnalarla: mi sono sforzata di mettermi nei panni del creativo che l'ha ideata e ne è venuto fuori che, mentre noi siamo qui a discutere di temi rilevanti con registri linguisti di livello, e siamo un pugno di sfollati da Facebook alla ricerca di una community intelligente, il resto della popolazione ha una cultura media che si basa su stereotipi talmente banali, da rendere originali i testi di Gigi d'Alessio...

Per cui, purtroppo, esprimeremo il nostro disappunto e metteremo un fiore sulla lapide del buon senso, ma almeno la Huggies venderà qualche pacco in più di pannolini!

 26/06/2015 17:34:55

Kaila_Wolf, purtroppo non hai tutti i torti... anzi, purtroppo hai ragione da vendere

 26/06/2015 17:37:06

Kaila_Wolf, non la trovo per niente sessista.

Normalmente i bambini non fanno così? 

È solo registrare quello che tutte le mamme vogliono. 

 26/06/2015 17:41:03
Kaila_Wolf

Kaila_Wolf681

Avvocato

in risposta a ↑

mercedes, Il problema è proprio "perché le mamme vogliono crescere delle smidollate tenerone che pensano solo a truccarsi e degli scavezzacollo con un pallone al posto del cervello"? Sono modelli stereotipati pompati attraverso il canale mediatico nell'immaginario collettivo. Personalmente ad un certo punto nella mia vita mi sono ribellata a questo scegliendo uno sport di combattimento, tagliandomi i capelli, andando in giro con la moto (che ho sempre adorato) ed ho avuto molti problemi a far digerire alla famiglia la mia presa di posizione. Quello che si contesta in questa sede, credo, come main topic, è l'imposizione di un modello desueto è tristemente massificante.

 26/06/2015 17:56:54
Joonenee

Joonenee10129

≤ΞЖФЖΞ≥ ‡ΛпΩпΛ‡ ĦώИΨΝώĦ ШΪЏΪШ

in risposta a ↑

Kaila_Wolf, esatto se ci fosse un'imposizione, una pubblicità é una storia raccontata esattamente come un film solo che la pubblicitã ha il fine di vendere, censuriamo anche tutti i film che raccontano di ragazze che apprezzano la tenerezza e di ragazzi che hanno la passione del calcio. 

 26/06/2015 18:16:13 (modificato)
MajinVegeta

MajinVegeta44212

Otaku a tempo pieno

in risposta a ↑

Kaila_Wolf, appunto, nonostante i modelli stereotipati, hai usato la testa e sei diventata te stessa, come milioni di altre persone, nessuno è stato costretto a essere qualcuno che non è. usare dei modelli per indicare un probabile/possibile stile di vita per quel determinato sesso, ma nn di certo obbligatorio. uomini e donne sono pari ma diversi, in qualche modo va pur fatto notare, ma i perbenisti della domenica che si riempiono la bocca di tante belle parole saranno contenti solo quando nel prossimo spot saranno gli uomini indicati come quelli interessati a farsi belli e le donne a voler praticare lo sport più corrotto e meno femminile del mondo.

 28/06/2015 02:07:34
Ludina

Ludina12611

Kaila_Wolf, 

Uhm, molto creativo ipotizzare un futuro da calciatore per il maschietto e da smorfiosetta per la neonata!

Avrà spremuto tutti i neuroni per farsi venire un'idea del genere!

 11/06/2016 11:01:02
Ludina

Ludina12611

Non è solo l'oggetto pubblicizzato ma anche la pubblicità stessa che si è dimostrata idonea a raccogliere un bel po' di mer*a. Dove l'asterisco sta per "d".

 11/06/2016 10:59:19

Ludina, quanta ragione aveva quaranta anni fa la Gianini Belotti " Dalla parte delle bambine".

 11/06/2016 12:26:18

Ma dai! Ma quale sessismo!!! Ora tutto è sessista... Facciamo la pipi in modo diverso, se non lo sai, bagnando i pannolini in modo decisamente differente. 

 25/06/2019 20:05:26
Robbins

Robbins91876

By ,by

Ma come passa il tempo..credo che nessuno di ricordi questa pubblicità 

 26/06/2019 17:32:10

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader