donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

Viaggiare arricchisce la mente e ci rende più creativi: pensate sia vero o si tratta solo di una sensazione temporanea?

E voi cosa ne dite? Che arricchimento traete dai vostri viaggi e dal contatto con culture nuove e diverse? Il piacere di conoscere nuovi paesi permane anche quando fate ritorno a casa oppure la sensazione si esaurisce nel giro di pochi giorni e tutto torna come prima?

 12/04/2015 08:22:14
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
865 commenti
Questo utente si è disattivato

Viaggiare? Magari ...costa un sacco e ci vuole un sacco di tempo

 12/04/2015 08:26:56
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

Mauriziopanebianco1, vuoi dire che ti piacerebbe e che pensi potrebbe arricchiti? Non hai mai fatto un viaggio, anche breve?

 12/04/2015 11:14:13
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

donatella, pochi e nelle ferie si lavora 

 12/04/2015 11:14:52
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

Mauriziopanebianco1, e di quei pochi che hai fatto non hai un buon ricordo, mi pare di capire. Non ti piace viaggiare?

 12/04/2015 11:26:52

Certo che viaggiare ci arricchisce, la conoscenza di nuove culture sopratutto se molto diverse dalla nostra aiuta all'apertura mentale (almeno per chi è già predisposto a questo).

L'esperienza del viaggio è una cosa che non ti potrà mai dare neanche la conoscenza dovuta ad ottime letture, anche se va specificato che non tutti viaggiano con la giusta cognizione.

I miei viaggi mi rimangono addosso, permeati alla persona che sono, non si esauriscono mai.

 12/04/2015 09:41:48
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

Alterego, concordo e straconcordo!! Per me non c'è niente che mi regali emozioni e conoscenze come il viaggiare. Amo i libri e i documentari, senza dubbio, ma non esiste confronto. Ogni angolo di mondo che ho visitato ha contribuito a farmi scoprire cose sconosciute e ha plasmato il mio essere, aiutandomi a indagare su me stessa e facendomi diventare migliore (almeno ai miei occhi, magari qualcuno pensa che sia peggiorata  ).

 12/04/2015 18:47:05
in risposta a ↑

donatella, come fai a viaggiare sempre?

 14/05/2015 12:02:22
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

Mariii, ho un lavoro che mi permette di avere alcuni mesi liberi nel corso dell'anno e li sfrutto viaggiando, per quanto posso. Diciamo che cerco di realizzare alcuni dei miei sogni, andando a conoscere di persona i luoghi di cui ho tanto letto nei libri o visto in film e documentari. Non vivo in giro per il mondo, se questa è la domanda, ma anni fa ho lasciato tutto e ho trascorso quasi 5 anni sempre in viaggio. Anche a te piace viaggiare?

 14/05/2015 12:29:43
in risposta a ↑

donatella, 5 ANNI??? WOW... mi piacerebbe più che altro, infatti mi chiedevo qual è il tuo lavoro....spero anche io un giorno....vai sola?

 14/05/2015 13:15:35
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

Mariii, lavoro nel settore del turismo, dunque in inverno sono libera. Tu cosa fai, studi o lavori?

 14/05/2015 18:52:27

Alterego,esattamente... non tutti viaggiano con la giusta cognizione...alcuni pensano solo a fare shopping...non si ricordano altro...

 25/10/2015 13:03:16

Andare all’estero è sempre un’esperienza che arricchisce: nuovi amici, nuove esperienze, nuove storie da raccontare. Secondo alcuni scienziati, potrebbe anche farci diventare più creativi.


Arricchisce soprattutto le agenzie turistiche.

 12/04/2015 14:31:33

giovannibattistagalimberti, ma ora si può viaggiare egregiamente anche utilizzando la rete e applicando il fai-da-te, tant'è che molte agenzie turistiche chiudono proprio per mancati introiti

 12/04/2015 14:35:54
in risposta a ↑

Carissima @magnulli, la mia era solo una battuta sulla parola arricchire.


Anche io sono d'accordo che è importante viaggiare e fare esperienza all'estero , quando ero giovane ho fatto tanti viaggi , ora mi sono un po impigrito.

 12/04/2015 22:33:01
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

giovannibattistagalimberti, concordo con @magnulli  , ormai le agenzie di viaggio non  hanno il giro di affari che avevano un tempo.

 13/04/2015 08:23:00
SANJIV

SANJIV495

founder M.S.D

secondo me chi non viaggia avrà sempre un bagaglio culturale molto limitato e per viaggiare intendo anche visitale l'italia che è ricchissima di posto che possono essere fonti di ispirazione e creatività.

lavorando nella moda per me il viaggio è fondamentale per scoprire creare ecc0.

in più consiglio dei viaggi anche poco lussuosi e sopratutto evitare i villaggi turistici...io li  farei distruggere tutti sono inutili e creati dalla corruzione....sicuramente l'ultimo punto sui villaggi turistici susciterà polemica ma è solo una mia opinione estrema


 13/04/2015 06:57:44

SANJIV, Quindi tu saresti propenso per vacanze fuori dal comune tipo non andare in albergo mischiarti con la popolazione del posto mischiarti alla vita e alla cultura del luogo che visiti, e spostarti tipo dalla zona piu' turistica a quella piu' periferica?


 13/04/2015 10:00:26
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

SANJIV, io concordo invece. Stare chiusi dentro un villaggio turistico spesso non porta alcun contatto con il luogo. 

 13/04/2015 17:02:57
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

antoniomontemurro75, a te che tipo di viaggio piace, o piacerebbe, fare?

 13/04/2015 17:03:39
in risposta a ↑

donatella, MI piacerebbe vivere per un periodo nel luogo che visito magari lavorandoci e uscendo con gli autoctoni

 14/04/2015 09:04:35
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

antoniomontemurro75, hai già fatto qualche tentativo? Ci sono tante associazioni che potresti contattare e sarebbe sicuramente una bella esperienza. Oppure parti e ti fermi in qualche piccolo villaggio. Che paesi ti piacciono?

 14/04/2015 13:15:54
in risposta a ↑

donatella, si lavoro vacnza è stato bello  interagire con gli autoctoni

 17/04/2015 08:38:07
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

antoniomontemurro75, interessante. In quale paese?

 18/04/2015 07:09:51

SANJIV, ...sono pienamente d' accordo...i villaggi sono nati per soddisfare esigenze di prezzo...una sorta di globalizzazione del modo di trascorrere del tempo in un paese straniero...di cui rimane ben poco...

 25/10/2015 13:07:12

ciao SANJIV, 

mi ha incuriosito la tua affermazione sui villaggi turistici ,in che senso sono creati dalla corruzione?

 28/10/2015 17:43:45

SANJIV

d'accordo su tutto anche sui villaggi

Anche se ( lavorativamente ) mi hanno dato un baglio di esperienza, ed un Know How che nessun lavoro al mondo o università avrebbe mai potuto darmi

Però non ti godi il territorio, la gente, usi e costumi

Unica cosa che sei tutelato e protetto

 04/11/2015 14:56:25
MissTitty

MissTitty17341

Spacciatrice di sorrisi

C’è un solo viaggio possibile: quello che facciamo nel nostro mondo interiore.
Non credo che si possa viaggiare di più nel nostro pianeta.
Così come non credo che si viaggi per tornare.
L’uomo non può tornare mai allo stesso punto da cui è partito, perchè, nel frattempo, lui stesso è cambiato.
Da se stessi non si può fuggire.
Tutto quello che siamo lo portiamo con noi nel viaggio.
Portiamo con noi la casa della nostra anima, come fa una tartaruga con la sua corazza.
In verità, il viaggio attraverso i paesi del mondo è per l’uomo un viaggio simbolico.
Ovunque vada è la propria anima che sta cercando.
Per questo l’uomo deve poter viaggiare.
(Andrej Tarkovskij)

Sostanzialmente concordo con questa citazione e inoltre aggiungo che il viaggio senza la voglia di scoprire ciò che ci intorno è semplicemente uno spostamento fisico. Si può viaggiare anche da fermi se si ha predisposizione giusta. 

 13/04/2015 07:13:29
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

MissTitty, in un certo senso condivido quanto scrivi, nel senso che si può viaggiare anche da fermi e acquisire conoscenze ricchissime. Però non è la stessa cosa...   

 13/04/2015 16:19:16

MissTitty, proprio vero. Lessi a tal proposito un libro "raccontare di luoghi senza esserci mai stato". Dalla poltrona di casa si possono raggiungere tutti i luoghi se sai volare con l'immaginazione.

 29/04/2015 10:17:44
donatella

donatella209923

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑

Spreadmind, sicuramente l'immaginazione ci aiuta a conoscere mondi reali e immaginari. Ci stimola e ci arricchisce, ma credi che alla lunga possa essere sufficiente e soddisfacente?   

 30/04/2015 17:53:21 (modificato)

MissTitty, arrivo tardi, lo so, ma l'argomento è troppo interessante per non commentare. Perchè un viaggio sia significativo è necessario aprirsi all'esperiena, lasciar comunicare il proprio mondo interiore con il mondo intorno... altrimenti è solo spostarsi da un posto all'altro o, nel migliore dei casi, una vacanza (nel senso "etimologico" di vuoto dalle preoccupazioni del quotidiano).

 17/09/2015 14:43:00

ciao MissTitty, 

sono di parere diverso viaggiando cogli anche spunti per ampliare la visione delle cose poi le due cose non sono distinte,,tutto cio' che vivi fuori arricchisce il nostro dentro e viceversa

 il viaggio interiore e' sempre possibile ed ininterrotto anche durante i viaggi 

 scoprire e vedere nuovi posti e' fantastico p rer me!

Credo che nella vita nulla sia drastico spesso sono i nostri pensieri ad esserlo !

 28/10/2015 17:51:32

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader