Questo utente si è disattivato

Come può l'Essere coincidere col Non-Essere se "non è" per sua stessa definizione?

Come può l'Essere coincidere col Non-Essere se "non è" per sua stessa definizione?
 22/03/2015 20:07:33
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
104 commenti
Un vecchio utente un tempo utilizzò il termine "autoerotismo mentale", io sono portato a considerare questo tipo di discorsi proprio con questo termine, ma sarei felice che qualcuno mi facesse cambiare posizione in merito, o che almeno ci provasse.
 22/03/2015 20:52:45
Questo utente si è disattivato
ZeroPaccato, Tipica risposta di chi non sa rispondere a simili domande.
 22/03/2015 21:09:26
in risposta a ↑

Complessato, se sia tipica non lo so, ma di certo non so rispondere a tale domanda.

Comunque sia come ho detto hai la possibilità di farmi cambiare idea o almeno di provarci, preferibilmente senza fare troppe allusioni a non so cosa.

 22/03/2015 21:13:20
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ ZeroPaccato, Scusa per l'ironia. Allora vediamo... Cosa ci trovi di così assurdo in quella domanda?
 22/03/2015 21:16:25
in risposta a ↑

Complessato, I ragionamenti sull'essere li trovo insensati, essere è un verbo che, da quel che mi pare di sapere, non esiste neanche in tutte le lingue del mondo, ho l'impressione che i discorsi ontologici siano degli scherzi della mente, senza un vero significato.

Comunque non trovo assurda la tua domanda, infatti sono curioso anche io di leggere le risposte che ne verranno (se non sbaglio ho anche messo il pollice in su all'open post).

L'opinione che ho a riguardo non è una certezza, e se qualcuno mi facesse ragionare e mi facesse capire che i discorsi sull'essere un senso o un utilità ce l'hanno ne sarei contento.

 22/03/2015 21:45:23
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

ZeroPaccato, Adesso ho capito cosa intendevi. Lo sai allora cosa ti dico? Che @Complessato si dichiara ufficialmente sconfitto da @ZeroPaccato.


Il problema dell'Essere è un NON-SENSO.


Un ringraziamento speciale a tutti quelli che si sono degnati di dare il proprio contributo.



 22/03/2015 22:04:02
in risposta a ↑

Complessato, sconfitto? 

Ma non ti ho attaccato.

Sconfiggo la gente senza attaccarla, wow! Sono fortissimo!

 22/03/2015 22:08:04
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ ZeroPaccato, Sì, sei fortissimo.
 22/03/2015 22:08:59

Dipende da quale punto di vista si affronta la tematica dell'Essere.

Per Platone ad esempio l'Essere è strutturato in forma gerarchica: a un massimo di Essere corrisponde un massimo di valore morale, rappresentato dall'idea del Bene. Poi, a mano a mano che ci si allontana dal Bene si giunge a contatto col non-essere.

La metafora dell'esistenza rende chiaro il concetto: l'uomo non sussiste autonomamente, ma esiste in quanto ha ricevuto l'essere da qualcos'altro (quindi da un non-essere). L'esistenza quindi come punto di contatto tra l'essere e il non-essere.

 22/03/2015 20:58:41
Questo utente si è disattivato
Dorian, Cos'è dunque per te l'Essere se non il Non-Essere?
 22/03/2015 21:11:53
in risposta a ↑ Complessato, mi sono riferito al pensiero di Platone e non al mio, però concordo con lui nell'ammettere punti di contatto per giustificare fenomeni come l'esistenza.
 22/03/2015 21:15:23
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Dorian,


punti di contatto per giustificare fenomeni come l'esistenza.


Riusciresti a dirmi con un linguaggio meno tecnico (perdona i miei limiti) cosa secondo te è l'Essere?

 22/03/2015 21:20:08
in risposta a ↑

Complessato, purtroppo in due righe non posso darti una definizione esaustiva perché è una tematica dibattuta a partire da Parmenide e non solo in campo filosofico, dato che se ne parla anche nella fisica dei quanti. Potresti rifarti al pensiero filosofico occidentale per avere qualche definizione.


 22/03/2015 21:32:49
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ Dorian, Allora potresti dirmi se condividi il dubbio che ho esposto?
 22/03/2015 21:36:20
in risposta a ↑ Complessato, il dubbio è legittimo perché potrebbe sembrare una contraddizione in termini, però se come Platone attribuiamo all'Essere una struttura gerarchica e non unitaria potremmo ammettere dei punti di contatto con il Non-essere.
 22/03/2015 21:39:51
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ Dorian, Perché mi citi Platone che ancora confondeva l'Essere con L'Ente? Concetti quali Bene e Male si riferiscono all'Esistere non all'Essere. Il "Sommo Bene" è solo un idea, un concetto, che oggi sappiamo benissimo essere un'illusione prodotta dal nostro cervello. Chi crede ancora al "mondo delle Idee"?
 22/03/2015 21:49:16
in risposta a ↑ Complessato, ovviamente mi riferisco all'Essere restando all'interno dell'Iperuranio, altrimenti si verrebbe a creare quella confusione con l'Ente.
 22/03/2015 21:53:59
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ Dorian, Dopo l'intervento di @ZeroPaccato non ho più energie per replicare ai vostri commenti. Mi scuso per l'inconveniente.
 22/03/2015 22:08:23
RobertoMontanari

RobertoMontanari99199

Naufrago

Io riesco ad avere solo un'idea percettiva dell'essere (oggetti o persone, misure o sensazioni, non vedo una differenza sostanziale).

Così non riesco ad immaginare il non essere, se non con un approccio logico, che per me ha poco valore, se resta senza riscontri.

E' però vero che il non-essere è percepito come confine, ed è perfettamente presente quando cerchi di distaccarti dalle percezioni, allo scopo di mettere in folle la mente.

Così per me non è affatto coincidenza, ma reciproca necessità, come la carica positiva ha bisogno di quella negativa avendone forse la stessa origine

 22/03/2015 21:45:24
Questo utente si è disattivato
RobertoMontanari, Dopo l'intervento di @ZeroPaccato non ho più energie per replicare ai vostri commenti. Mi scuso per l'inconveniente.
 22/03/2015 22:06:27
RobertoMontanari

RobertoMontanari99199

Naufrago

in risposta a ↑

Complessato, mai paura, mi replico da solo (come disse l'ameba).

Comunque l'erotismo (fosse anche mentale) una qualche soddisfazione di norma la procura... Non mi lascerei demoralizzare per quel giudizio...

Ma dimmi... avevi in mente un invitato particolare per il tuo post ?

In tutti i casi, di pensieri sulla nostra esistenza ne abbiamo avuti da sempre, e l'unica cosa abbastanza certa è che non hanno mai portato a certezze... Uno più uno meno cambia poco, ma neppure guasta...

 22/03/2015 22:20:15
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

RobertoMontanari, Sì, l'invitato particolare era @ticonzero, ma l'inaspettato intervento @ZeroPaccato ha rovinato la festa: Il problema dell'Essere è un NON-SENSO. Tuttavia, sono contento di come siano andate le cose perché sento che è incominciata una nuova era (o forse sono ritornato a quella vecchia) e @ticonzero, @Harry_Vandenpost e @ZeroPaccato, con tutta probabilità, sanno di cosa sto parlando... : (

 22/03/2015 22:40:06
in risposta a ↑

Complessato, Non pensavo che con quello che ho scritto potessi demoralizzarti, chiedo scusa, non volevo rovinare la festa, non era mia intenzione, dovrei imparare ad esprimermi meno ruvidamente, forse sarei dovuto rimanere in disparte.

Come dice il proverbio "sbagliando si impara", sono giovane e forse prima o poi imparerò pure io a comunicare i miei pensieri più delicatamente.

 23/03/2015 03:39:00
RobertoMontanari

RobertoMontanari99199

Naufrago

in risposta a ↑

Complessato, l'avevo immaginato, ed il fatto che l'esca non abbia funzionato un po' mi preoccupa.. Piero, batti un colpo !

 23/03/2015 05:36:20
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ ZeroPaccato, Hai rovinato la festa in senso buono, nel senso che hai fatto terminare la discussione sul nascere facendomi risparmiare un sacco di tempo. Grazie! : )
 23/03/2015 11:48:48
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ RobertoMontanari, @ticonzero era impegnato ieri sera, per questo non ha riposto.
 23/03/2015 11:49:46
Questo utente si è disattivato

Cosa è il non essere e cosa è il essere ed sopratutto esiste l essere ?

 23/03/2015 07:45:38
Questo utente si è disattivato

Cos'è il Non-Essere? E cos'è l'Essere? E, sopratutto, esiste l'Essere?

Ho dovuto riscrivere la tua domanda in lingua italiana perché altrimenti non sarei riuscito a risponderti.

Cos'è il Non-Essere? Il Non-Essere non è per sua stessa definizione.

E cos'è l'Essere?  L'Essere è.

E, sopratutto, esiste l'Essere?  L'Essere non esiste, ma è.

 23/03/2015 23:01:40
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Complessato, sono d accordo con chi ti preferisce quando fai le petizioni almeno si capisce cosa dici

 24/03/2015 05:45:12
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Complessato, e se è dove è? A per la scrittura è il sistema del note 4 , il miglior Smart che c'è in commercio che scrive così è non ci ho voglia di correggere

 24/03/2015 05:48:17
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

mauriziopanebianco, non hai voglia di correggere? Peggio per te. Mi avrai tra i piedi per tutto il resto della tua vita.


Se non capisci quello che scrivo non è colpa mia, ma tua.


E se è dove è?


Non ha senso dire: "dove è l'Essere?" perché il "dove" è una caratteristica dell'Esistere non dell'Essere.


 24/03/2015 08:25:01
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Complessato, tra i piedi ? E chi ti conosce. ..Poi se ti arrovelli con queste storie forse non saresti una persona che amerei frequentare...forse

 24/03/2015 10:16:07
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ mauriziopanebianco, "Tra i piedi" su Quag, cosa avevi capito?
 24/03/2015 11:18:45
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Complessato, poi non saprò scrivere almeno non ho concetti che forse si possono datare di fine 700, preilluminista

 24/03/2015 11:19:20
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ mauriziopanebianco, Allora tu sei rimasto nel '700 visto che chiedi ancora: "E se è dove è?"
 24/03/2015 11:27:23
Questo utente si è disattivato

Ti preferisco quando fai le petizioni....

 23/03/2015 08:04:09

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader