FrancescaM

FrancescaM9011

In cerca della mia vita

Ovviamente piena libertà a ognuno di far quel che vuole, finché ciò non danneggia alcuna altra persona coinvolta.
Personalmente, la trovo una pratica che mi trasmette estrema tristezza e profondo squallore, ma... de gustibus.

 17/06/2019 12:59:35
quarkuno

quarkuno24896

Non ricordo di ricordarmi

FrancescaM, 

concordo. Ma il triste non è nello scambio, ma nella strategia di una coppia per continuare a stare insieme: 

ma di chi con chi? del più debole per non restare solo, oppure del più forte per continuare a sopportare il più debole?

questo il lato che trovo triste. 

Anche se nessuno dei due lo ammetterà mai ...

 17/06/2019 13:14:32
Robbins

Robbins91911

By ,by

in risposta a ↑

quarkuno, hai così ucciso tutta la comunicazione .

Complimenti 

 17/06/2019 15:08:22
quarkuno

quarkuno24896

Non ricordo di ricordarmi

in risposta a ↑

Robbins, 

ho ricontrollato quello che ho scritto:  una opinione, qual è il tuo problema?

ho ricontrollato quello che hai scritto:  non ho capito se hai espresso una tua chiara opinione, perché tu ce l'hai un opinione esprimibile con concetti un po' più articolate che non  "cornutoni", sì ...?

Ma mica va bene questo dire e non dire:  da quattro anni, quasi tutti qui continuano a scrivere le loro  opinioni in modo palese.  

E allora spiega bene che "comunicazione"  avrei  io "ucciso", dato che qui ognuno dice come la pensa: lo scambismo  va bene, non va bene,  a volte sì a volte no.  

È "comunicazione" questa che a me pare un collage di opinioni? 

E in che termini e in quale commento  l'avrei "uccisa", talché  forse si metterebbe una pietra tombale su questo thread che col tempo è virato da un confronto di tipo moralistico, a uno di tipo voyeuristico sulle abitudini di singoli quagger?

Risponderai dicendo qualcosa o sfuggirai con una battuta di quelle incomprensibili quanto a contenuto, ma non quanto a sarcasmo e condanna a priori?


 17/06/2019 16:03:33
Robbins

Robbins91911

By ,by

in risposta a ↑

quarkuno, è la battuta finale.

"Anche se nessuno lo ammettera'"

Così non dai nessuna opzione .

Se uno lo ammette ti dà ragione ,se non lo ammette ti dà ragione li stesso .

Ucciso la comunicazione era solo una battuta 

 17/06/2019 16:06:58
quarkuno

quarkuno24896

Non ricordo di ricordarmi

in risposta a ↑

Robbins, 

ok. ci sta tutta.

Ma quell'inciso non era detto per superare contraddizioni, cosa che sarebbe stata sciocca e che hai fatto bene ad evidenziare, in quanto evenienza che mi era del tutto sfuggita.

Io pensavo alla posizione difensiva di chi, pur riscontrando di rientrare in una o nell'altra delle due situazioni accennate di  debole/forte, scarta il problema evitando le cause del "suo" scambismo, per soffermarsi sugli effetti.

La comunicazione, infatti, a mio parere, non dovrebbe incentrarsi su cosa lo scambismo porta nella coppia, ma sul perché una coppia che ha sempre funzionato, supera i confini io/tu, per accettare di seguire l'altro fuori o per farsene seguire.


 17/06/2019 16:19:10
Robbins

Robbins91911

By ,by

in risposta a ↑

quarkuno, non è una questione che interessa

Ognuno è concentrato su stesso.

Dell'altro non gli può fregare di meno

 17/06/2019 16:23:32
quarkuno

quarkuno24896

Non ricordo di ricordarmi

in risposta a ↑

Robbins, 

due singoli non formano una coppia ...

Il limite della coppia è proprio là dove e quando l'altro è vissuto come parte di sé, e pertanto privo di una volontà che sia davvero sua e non quella che noi  gli permettiano che sia ...

 17/06/2019 16:24:14
Robbins

Robbins91911

By ,by

in risposta a ↑

quarkuno, questi è uno degli assiomi della pragrammatica della comunicazione .

In una coppia c'è sempre una posizione up e una down che possono scambiarsi ma non esiste una parita 

 17/06/2019 17:57:42
quarkuno

quarkuno24896

Non ricordo di ricordarmi

in risposta a ↑

Robbins, 

ho letto in ritardo per problemi col provider.

Ma conto tornarci sull'ultima affermazione ...

appena ne ho tempo ...

 17/06/2019 22:53:13
quarkuno

quarkuno24896

Non ricordo di ricordarmi

in risposta a ↑

Robbins, 

dicevamo: c'è sempre un up e un down. Possibile, sì, forse probabile. 

Ma sarebbero gli aspetti esteriori di una relazione di coppia. 

Se togli l'amore quale forza di reciproca attrazione, della "coppia" restano soltanto rapporti di forza, che richiedono una legge affinché,  come una linea di frazione, se ne possa individuare numeratore e denominatore, chi sia up e chi down.

Ma quella linea, quella regola non è assoluta, nel senso che, come in matematica, anche nella coppia chi è "sotto" determina il valore di chi è sopra, grande o piccolo che in assoluto ne sia il suo valore

Essere o diminuirsi per stare sotto può, in altre parole, costituire una strategia per tenere l'altro vincolato a sé, per amore o per forza, variando i valori di base del rapporto affinché la relazione continui.

Una relazione a geometria variabile, per così dire.

Forse non è amore, ma sopravvivenza o, come diceva Truisi, un calesse.

 23/06/2019 16:08:34
Robbins

Robbins91911

By ,by

in risposta a ↑

quarkuno, hai complicato un assioma della comunicazione 

Neanche i professionisti arrivano a tanto.


 23/06/2019 18:15:26
quarkuno

quarkuno24896

Non ricordo di ricordarmi

in risposta a ↑

Robbins, 

la semplicità è il risultato di molte  complicazioni. I professionisti preferiscono le cose fatte ...    

 23/06/2019 18:21:57
Ale63bz

Ale63bz13141

Facciano come gli pare. Si divertono? Buon per loro.

 18/06/2019 11:15:19
Shi_No_Hana

Shi_No_Hana831

Scrittore, poeta

Le persone, finché sono adulti consenzienti, possono fare ciò che vogliono; io personalmente non ci riuscirei, sono un tipo piuttosto geloso (e anche insicuro sul proprio aspetto, particolare che andrebbe a mio svantaggio). A letto mi piace la complicità che si crea nella coppia, il fatto che ognuno sappia cosa piace all'altro e che non ci sia bisogno di parlare, discutere, sperare che si facciano cose diverse, saper ridere dei propri errori e concludere insieme, o comunque nel climax che si viene a creare da un certo punto in poi. Sono tutte esperienze impossibili da realizzare con persone estranee alla coppia e mi sentirei un po' in vetrina, un po' sotto esame, e probabilmente la serata si concluderebbe con paragoni e rimuginamenti, invece di coccole a letto, Netflix e chiacchierate. Insomma, è come se mi chiedessero se mi andasse di portare un mio eventuale figlio a casa di altri genitori e portare a spasso il figlio di quest'ultimi: è una cosa intima e personale di cui non concepisco la condivisione, non vi trarrei né piacere né particolare svago. Tanto varrebbe farmi una sega in solitaria: la distrazione ce l'ho comunque e almeno non ho l'ansia da prestazione   

 21/06/2019 17:36:33
Windkin

Windkin2736

Vivo imparando dai pazzi e dai saggi.

Preferirei piuttosto delle corna tradizionali :-) 

 23/06/2019 15:28:15
ilmiozio

ilmiozio197856

Estremista di destra e di sinistra

Windkin, Antico!   

 23/06/2019 18:11:56
DavideAriari

DavideAriari12916

Emozio-nato

Mah, per quello che mi riguarda non si tratta di essere favorevoli o contrari, cioè che ognuno faccia come gli pare.

Tutto sta a vedere se si è interessati.

Ora, per quello che mi riguarda, fermo restando che sono single quindi non avrei nessuna "figurina" da scambiare, io, personalmente, non sarei per nulla interessato a effettuare codesto genere di scambi, con un'altra coppia mi scambierei al massimo un invito a cena, ma il post cena con tutto ciò che ne consegue proprio no...

Ciao :-)

 23/06/2019 16:02:34
quarkuno

quarkuno24896

Non ricordo di ricordarmi

DavideAriari, 

sei O.T.    ... il tema è lo scambio di coppia, non, come dice Renato Zero, il triangolo ...

 23/06/2019 16:13:29
DavideAriari

DavideAriari12916

Emozio-nato

in risposta a ↑

quarkuno, peccato, mi ero appositamente preparato sul teorema dei seni, xD :)))

 23/06/2019 16:16:22
quarkuno

quarkuno24896

Non ricordo di ricordarmi

in risposta a ↑

DavideAriari, 

perché non proponi un'inchiesta ? chissà, vedrei molti interessati ...  il lato  singolo di un triangolo isoscele ...   

 23/06/2019 16:20:30

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader