Rivoluzione

Rivoluzione14971

Business agent for solid waste recycling plants

Lo sto cercando di scoprire.
Per ora sto leggendo molti libri che parlano di impresa e business.
Posso consigliarti:
1- Padre ricco, padre povero di Kiyosaki
2- I quadranti del cashflow di Kiyosaki
3- La serie chiamata "The E-Myth"

Ne ho presi altri ma li devo ancora leggere per cui non sono quanto siano validi.
In sostanza mi trovo d'accordo con quello che dice Kiyosaki: perché continuare la corsa del topo? E' una domanda che mi faccio sin da quando sono bambino!
Mi sono sempre chiesto: come si può essere felici dovendo alzarsi tutte le mattine alle 7 per andare a lavorare per qualcun altro, e stare sul posto di lavoro, qualunque questo sia, fino alle 18? Praticamente la giornata è finita e tu che cos'hai fatto? Hai dedicato le ore utili della tua giornata a qualcun altro che, se è bravo, si arricchisce anche grazie al tuo lavoro! E tu?
Lavori 5 o 6 giorni la settimana e nel fine settimana devi fare le pulizie e tutto ciò che non riesci a fare durante la settimana lavorativa. In sostanza vivi per lavorare...
Ecco questa prospettiva mi ha sempre inorridito!
Mi sono sempre chiesto: "Che differenza c'è con i nostri antenati? Anche noi lavoriamo per sopravvivere perché lo stipendio di un dipendente è giusto per la sopravvivenza! E allora dove sta il progresso? Certo non soffriamo più la fame e le malattie come una volta ma per il resto il nostro regime di vita non è poi tanto diverso!"
Quindi, mi sono sempre detto che se dovevo lavorare lo dovevo fare per ottenere il massimo!
E sai chi sono quelli che ottengono il massimo? Gli imprenditori capaci. Loro sfruttano sapientemente il lavoro altrui e sanno moltiplicarne il valore! A te, lavoratore dipendente ti pagano lo stretto necessario mentre loro, grazie alla loro impresa, alla rete di vendita che si sono costruiti, moltiplicano il valore del bene prodotto dal dipendente per diverse volte (x2, x3 se non di più!). 

Insomma, l'imprenditore capace è quello che davvero ha capito come essere libero! Perché è questa la questione di fondo! Come essere liberi! Non avere più l'obbligo di doversi alzare ad una certa ora, di dover lavorare un certo numero di ore, rispondere ad un capo ecc!
Il problema è come arrivare a quel punto! Ci sto lavorando da due anni. Sono due anni che ci penso. Ho provato a fare qualche affare, sfruttando le conoscenza acquisite con l'attuale lavoro ma nulla è andato bene...
Trovo sia davvero difficile superare questa sorta di soglia di accesso, creare un business vero e stabile che ti consenta di fare il definitivo salto della staccionata!
Vorrei tanto conoscere qualcuno che mi potesse aiutare e consigliare, un mentore, insomma...

 02/01/2018 19:05:29
donatella

donatella209433

ex traghettatrice di Quaggers

Rivoluzione, sono d'accordo su molti punti del tuo discorso, avevo anche creato un post, molto tempo fa, sul dibattuto tema del vivere per lavorare o lavorare per vivere. Credo veramente che dedichiamo troppo tempo ed energia al lavoro, anche se è vero che difficilmente possiamo farne a meno. Però non penso che un imprenditore non abbia obblighi di orario e presenza. Dipende, ci sono casi e casi: alcuni imprenditori riescono a trovare collaboratori di cui hanno fiducia, altri hanno sempre bisogno di verificare il lavoro personalmente. Comunque hanno sempre una grossa responsabilità e, a meno che non abbiano avuto un grosso colpo di fortuna o ereditato l'azienda, hanno lavorato molto, a volte partendo dal basso, prima di raggiungere un tale livello.


Ti faccio tanti auguri per la tua ricerca di miglioramento.

 02/01/2018 19:34:52
Rivoluzione

Rivoluzione14971

Business agent for solid waste recycling plants

in risposta a ↑

donatella, vero! Non dico sia facile! Ma è tutto un altro discorso lavorare per se stessi piuttosto che per qualcun altro. A proposito del fidarsi dei collaboratori, dice qualcosa di interessante proprio Michael Gerber, l'autore della serie The E-Myth. 

 02/01/2018 21:08:34
MartaPerrotti

MartaPerrotti441

Travel blogger

ci sono vari fattori, ma uno che fa la differenze è il team di lavoro per avere il mix giusto di competenze ;)

 16/09/2019 08:06:33

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader