CHE AMAREZZA LA SOCIETA' DI OGGI :((

Qualche giorno fa, una mia amica virtuale di un famoso social network, mi ha confessato che poche settimane fa ha tentato il suicidio tagliandosi le vene a causa del fatto che il ragazzo col quale stava l'ha lasciata. Per la verità, questo non sarebbe certo l'unico motivo, perlomeno secondo il mio modesto parere. Più di due anni fa, le è morto il padre prematuramente al quale era molto affezionato. Fino a qualche anno fa, si lamentava di non avere un lavoro, adesso è da qualche anno che ce l'ha però il suo stato d'animo molto fragile non è migliorato. Da qualche anno va anche da una psicoterapeuta ma a quanto non è riuscita a farle evitare questo gesto estremo. Io più volte cercato di darle consigli nel cercare di imparare a reagire meglio a certe situazioni, dato che conosco bene anch'io la sua sofferenza e la sua angoscia, poichè in passato anch'io ero così, ma mi sento impotente e delle volte mi sembra di rendermi ridicola nel consigliarla. Devo dire che sempre più spesso sento di giovani molto sensibili che circondati da una società fredda, cinica e indifferente a tutto, vedono la morte come l'unica vera soluzione! La cosa che mi ha lasciato ancor più amarezza è stata quando lei mi ha riferito che l'avrebbe rifatto finchè non avesse raggiunto il scopo! Tempo fa invece, è successo alla figlia di una ex vicina di casa dei miei genitori. Quando sento queste cose, ringrazio il cielo di aver imparato col tempo e con le esperienze negative a fregarmene e a imparare ad apprezzare la solitudine....
 12/03/2015 20:55:11
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
10 commenti
Questo utente si è disattivato

Cosa c'entra la società di oggi? La tua amica ha dei grossi problemi che andrebbero risolti immediatamente. Il suo psicoterapeuta non è riuscito a farle evitare questo gesto estremo? Dille di cambiarlo al più presto perché è un incapace.


...ringrazio il cielo di aver imparato col tempo e con le esperienze negative a fregarmene e a imparare ad apprezzare la solitudine....


Secondo me hai solo rimandato il problema.

 12/03/2015 21:50:18
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ Aristomache, io davo per scontato che prendesse già farmaci (in effetti non lo spiega). Ognuno dovrebbe essere libero di scegliere? Se è in grado di scegliere.
 12/03/2015 22:01:36
Complessato, Sì, è vero ha sicuramente grossi problemi, ma noto che in questi ultimi decenni ci siano sempre più persone giovani che soffrono molto del cosiddetto "mal di vivere". Se è una cosa che avviene sempre più spesso non si può nemmeno attribuire solo ed esclusivamente alla persona che pensa a dei gesti estremi! Credo che anche la società in cui viviamo abbia delle responsabilità. Non capisco però la tua frase finale quando dici che secondo te ho solo rimandato il problema.
 13/03/2015 12:56:58
in risposta a ↑ Complessato, Beh, so che prendeva anche dei farmaci, soprattutto per curare lo stato ansioso che le viene procurato dagli spazi aperti...
 13/03/2015 13:05:37
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ barbaratroja, ho risposto così perché avevo capito che ritenevi cosa saggia fregarsene di una problema piuttosto che risolverlo. Se così fosse, secondo me, si tratterebbe solo di rimandare la soluzione del problema. Nel qual caso non sono molto d'accordo. Ma sicuramente ho interpretato male ciò che volevi dire.
 13/03/2015 15:04:37
in risposta a ↑

barbaratroja, allora andava da uno psichiatra, non da uno psicoterapeuta.

 18/03/2015 21:11:54
padrepio

padrepio206

Religioso

La società di oggi non è composta soltanto dagli altri. Siamo anche noi, ciascuno di noi a farla diventare migliore, aprendo il cuore e la mente alla speranza, sapendo guardare oltre l'orizzonte. Se tutti i vioventi si volessere bene tutti si sentirebbero amati. Nessuno è inutile su questa terra.
 13/03/2015 07:15:32
ladyattila

ladyattila1736

DISABILE LIBERA

concordo con entrambe i commenti precedenti ovvero ki si suicida nn premedita la cosa , idem su giudixio di comessato 
 13/03/2015 12:05:19
la società moderna è cinica.Non ci si cura del prossimo e non lo s rispetta. Si è soli.
 18/03/2015 21:05:53
mikcarraro

mikcarraro2526

Direttore di produzione broadcast tv

Quello che detesto dell'essere umano, in questo caso l'italiano ne è campione, è la capacità di "giudicare" la vita altrui senza nemmeno conoscerla...di puntare il dito in maniera becera e gratuita... ci sono persone che nascono con uno sbarramento affettivo e sociale davanti a se...ci sono neonati che respirano odio e violenza fino dal primo giorno di vita....e noi ? Belli tranquilli con un corso di vita regolare ...nel calducciio della propria casa a giocare a fantavita degli altri....e incasellare comportamenti altrui...quella donna ha un percorso di sofferenza ed ha bisogno di CONSIGLI...non di giudizi... evidentemente vicino a se ha persone che le imprimono l'esigenza di misurarsi con gli altri...corre una gara che non ha nelle gambe...

 08/04/2015 06:49:14

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader