Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

La marca da bollo è necessaria per le fatture emesse con partita Iva?

Ciao a tutti,
ho aperto da poco la partita iva nel regime dei minimi e devo emettere la mia prima fattura: in quali casi la marca da bollo è necessaria? 

Grazie a tutti :)

 27/06/2013 10:25:57 (modificato)
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento

captcha
Questo utente si è disattivato

Sono "Partitivatizzato" da anni. La marca da bollo, io non l'ho mai applicata. Ma non sono nel regime dei minimi. A quanto ho letto solo per importi superiori a 77,47 euro. La marca dovrebbe essere di 1,81.

URL: http://www.terzopiano.net/il-regime-dei-minimi-vuole-anche-limposta-di-bollo/

 27/06/2013 10:37:53
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

Grazie mille @Leonardo.felicetti! :) Probabilmente con il regime dei minimi c'è qualcosa di diverso. ;)

 27/06/2013 10:39:52
Questo utente si è disattivato

Leggi le info sull'url è abbastanza esaustiva come cosa.

 27/06/2013 10:41:00
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

Articolo completo :D Grazie mille.

 27/06/2013 10:43:01
Anna

Anna 13016

Web Specialist

Si, se sei nel regime dei minimi, devi apporre marca da bollo se emetti una fattura di importo superiore a 77,47€!

Attenta però, ho letto proprio oggi che l'imposta di bollo è aumentata da 1,81€ a 2€ :(

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-06-27/imposta-fissa-bollo-cresciuta-063813.shtml?uuid=AbXtks8H

 27/06/2013 11:01:45
alexfe

alexfe 585

esatto 2 €

 30/06/2013 17:24:26
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

Anna, io ho aperto la P.Iva quando l'imposta di bollo era appena aumentata. Non sapevo proprio che fosse necessario apporre la marca. Grazie, a te e a @alexfe.
 29/01/2015 16:48:37
lobotomia

lobotomia 6175

Dio di Internet

Si, devi apporla per importi superiori 77,47 euro, qui trovi maggiori informazioni:
http://www.terzopiano.net/il-regime-dei-minimi-vuole-anche-limposta-di-bollo/

 27/06/2013 16:50:15
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

Grazie mille @lobotomia!

 28/06/2013 10:59:50
Weiss

Weiss 826

Se non vi va di applicare la marca da bollo ogni volta sulle singole fatture potete optare, come ho fatto io, per una "comunicazione consuntiva" da inoltrare entro il 31 Gennaio dell'anno seguente così come è spiegato di seguito:

"Comunicazione consuntiva: il contribuente entro il mese di gennaio successivo all’anno d’imposta, fornisce all’Agenzia delle Entrate l’effettivo numero di documenti emessi nel corso dell’anno e il calcolo dell’imposta dovuta stabilendo la differenza da versare o da chiedere a rimborso. Il versamento, della marca da bollo assolta virtualmente per l’intero anno va eseguito sempre tramite modello F23 codice tributo 458T, e va riportata la differenza (se dovuta) contestualmente all’acconto per l’anno in corso. In caso di credito derivante dall’anno precedente, questo può essere compensato con l’acconto dovuto."

FONTE: www.guidafisco.it/art.asp?i=bollo-su-fatture-1-81&c=718


 02/07/2013 11:56:54
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

Grazie @Weiss, non conoscevo questa opzione. :)

 02/07/2013 12:53:44
Weiss

Weiss 826

@Syslaura :-)

 02/07/2013 13:02:19
PixiePro

PixiePro 101

mitico!!!

 11/07/2013 15:04:58
Alanino

Alanino 571

Art director, art manager, biz consultant, startup

Ottima informazione, grazie.

 14/08/2013 17:59:44
Weiss

Weiss 826

Di niente @Alanino! :)

 15/08/2013 08:04:51
Oixina

Oixina 18209

Astronauta/Giardiniera

Grazie @Weiss, contributo davvero utilissimo :-).
 06/03/2014 09:02:50
Weiss

Weiss 826

Di niente @Oixina! :-)
 06/03/2014 09:49:37
Parmariu

Parmariu 1169

Grazie, molto interessante

 08/04/2014 16:34:43
BettyDraper

BettyDraper 13469

Supplente

Ciao @Syslaura dal 26 Giugno 2013 l'importo della marca da bollo ha subìto un'aumento dunque costa 2,00€ e anche quella da 14,62€ ha raggiunto l’importo di 16,00€. Come ti hanno già suggerito si applica solo a fatture di importo superiore a 77,47€ e non si applica quando la fattura è già soggetta ad IVA. 


La marca da bollo va posta sulla copia originale della fattura che verrà consegnata al cliente e nel caso di una fattura inviata in maniera digitale io ti consiglio di mettere la marca da bollo sulla tua fattura e di inviare al cliente la copia della tua fattura scannerizzata con la marca da bollo inserendo la dicitura "marca da bollo apposta in originale su copia fornitore". L'omissione dell'imposta di bollo e quindi della mancata applicazione di quest'ultima con data posteriore a quella della fattura prevede una sanzione perché considerata irregolare, quindi ti conviene sempre prestare attenzione alla data. Il costo della marca da bollo è sempre ai gravi del fornitore, evita di fare brutte figure come è stato fatto nel mio caso, quando qualcuno ha deciso di addebitarmi il costo della marca da bollo.

 26/11/2013 10:14:30

Quindi x semplicità e chiarezza potreste fare differenza tra ricevute e fatture;

le ricevute non sono soggete ad iva ,e quindi se sono superiori a 77,47€ gli va applicata la marca da bollo;

le fatture professionalmente parlando sono sempre soggette ad iva , e quindi non si applica nulla

Informiamoci prima di scrivere

grazie

un Imprenditore

 23/08/2014 07:44:15
Giosh

Giosh 6

in risposta a ↑ Imprenditore, non è vero che le fatture sono sempre soggette ad IVA: dipende se ci si trova nel regime ordinario o in quello dei minimi. In quest'ultimo caso, il documento emesso è per definizione una regolare "fattura", che però non è soggetta nè a ritenuta d'acconto, nè ad IVA. E vi si applica la marca da bollo.
 31/12/2014 07:58:14
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

in risposta a ↑ Imprenditore, confermo anche io quanto già detto da @Giosh. Le fatture emesse nel regime dei minimi sono fatture vere e proprie non soggette ad Iva, né a ritenuta d'acconto. Si applica la marca da bollo per importi superiori a 77,47€.
 19/01/2015 16:06:33
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

in risposta a ↑ Giosh, aggiungo solo per completezza che la marca da bollo si applica sulla fattura originale da consegnare al cliente. Inizialmente io non consegnavo al cliente la copia con la marca da bollo, mi ha corretto la commercialista.
 12/02/2015 16:38:18
utente anonimo

Anonimo

Anche a me risulta così, la marca da bollo è necessaria per importi superiori a 77,47 €, ed è pari a 2 €.

Io ho trovato qui una buona sintesi del problema.

Ciao.

 05/03/2014 11:59:18
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

Ciao @Anonimo


più chiaro di così è impossibile. Molto utile il documento che hai allegato! Grazie :)

 05/03/2014 14:06:58
utente anonimo

Anonimo

Prego @Syslaura, lieto di esserti stato d’aiuto.

 06/03/2014 08:59:02
Questo utente si è disattivato

Ciao @Syslaura devi apporre la marca da bollo se l'importo della tua fattura come hanno detto gli altri supera un certo limite. Ad ogni modo per evitare di dirti sempre le stesse cose come hanno già fatto abbondantemente gli altri Quaggers io ti consiglio di leggere questa piccola guida nella quale trovi le informazioni necessarie anche relative ai rincari degli scorsi mesi. 



 06/03/2014 13:21:35
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

Ciao @Nur! Anche @Anonimo mi ha consigliato la stessa guida: ben fatta e molto molto chiara :) Grazie anche a te!
 06/03/2014 13:23:03
Questo utente si è disattivato
Ottimo, allora sono due consigli direi che ti puoi quasi fidare ;)
 11/03/2014 08:41:22
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

Sicuramente :) Il documento è redatto davvero bene!
 11/03/2014 09:01:33

Si, è necessaria, se l'importo della fattura non soggetto a Iva è superiore ai 77,47 euro. La copia su cui è stata apposta la marca da bollo da due euro va consegnata al cliente.


La marca da bollo è a tuo carico, anche se può capitare che alcuni clienti forniscano la marca da bollo, questa è da considerarsi una cortesia.


 31/10/2014 16:50:10
Anna

Anna 13016

Web Specialist

anticaisola, fai bene a precisare che la marca da bollo è a carico di chi emette fattura. Molti pensano - erroneamente - che sia a carico del cliente, ma non è così: la marca da bollo su fatture di importo superiore a 77,47 euro, è a carico del professionista che emette fattura. 
 09/12/2014 15:28:13
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

anticaisola, io di solito invio la scansione dell'originale su cui applico la marca da bollo. Il cartaceo, l'originale, resta a me.
 23/02/2015 17:26:33
utente anonimo

Anonimo

La marca da bollo è necessaria per importi superiori a 77,47 €. La marca deve essere di 2€. Ricorda che la data di emissione della marca da bollo deve coincidere o essere antecedente alla data di emissione della fattura: non puoi emettere una fattura indicando come data di emissione ad es. 1 Dicembre 2014 e apporre una marca emessa il 2 Dicembre.
 02/12/2014 17:38:02
Syslaura

Syslaura 2636

Blogger - Social Media Manager

Anonimo, precisazione importante quella sulla data. All'inizio mi è capitato di preparare la fattura e comprare la marca da bollo il giorno successivo. Poi la commercialista mi ha spiegato il principio da seguire e ho dovuto riemettere le fatture per far sì che la data di emissione coincidesse o fosse successiva a quella indicata sulle marche da bollo. 
 24/12/2014 17:16:54
Anna

Anna 13016

Web Specialist

Vi segnalo questo articolo fatto benissimo con i casi di esenzione e tutti i riferimenti normativi citati caso per caso. Proprio qui leggevo che, sebbene l'obbligo dell'apposizione della marca da bollo sia a carico di chi emette fattura, per le eventuali sanzioni amministrative c'è un obbligo in solido per chi emette e chi riceve fattura: chi riceve una fattura prima della marca da bollo deve presentarla entro 15 giorni all'Agenzia delle Entrate e pagare l'imposta di bollo. In questo modo eventuali sanzioni amministrative ricadono solo su chi ha emesso fattura senza la marca. L'articolo mi sembra autorevole, ma...Qualcuno può confermare questa informazione?
 23/03/2015 12:05:43

Invita un amico a partecipare

Segnala questa pagina ad un tuo contatto su...