Oooh meno male che c'è qualcun altro che è a conoscenza/si ricorda della nostra esistenza!     Io come ho già detto ad altri sono disponibile (anche se questo mese la scuola mi terrà un bel po' impegnat* =___=), quindi se vuoi chiedi pure! Tanto per rispondere alla tua prima domanda, dipende dai singoli individui, alcuni asessuali sono capaci di innamorarsi e/o desiderano una relazione (e sono detti asessuali romantici), altri come me invece non si innamorano e/o non desiderano relazioni (e ci chiamiamo asessuali aromantici invece). Questa è una enorme generalizzazione dato che come per tutte le altre cose che fanno parte dell'esperienza umana esiste uno spettro con infinite gradazioni di grigio; io mi trovo proprio all'estremo di tale spettro, più "asso di picche" di me ne conosco pochi, lol   (L'asso di picche delle carte francesi è il simbolo degli aro, mentre quello di cuori è quello dei romantici ^^ cool, no? Tali simboli sono stati adottati da anni all'interno della comunità asessuale, assieme alla bandiera ovviamente ed alla torta   Io personalmente adoro il mio simbolo, è perfetto...). L'argomento è indubbiamente piuttosto complesso, ma senza dubbio interessante, ed anche io sono apert* a qualunque tipo di confronto (civile, e rispettoso sempre)! 

Spero di essere stat* anche solo minimamente utile, per ora devo scappare, alla prossima!   

 04/05/2016 14:58:32

Perdono, non * si innamorano, e dopo "alla torta" ci sarebbe stata un'altra faccina ^^"""

e dopo <io personalmente [...] perfetto...> c'era il punto (ho scritto di fretta, questa scuola... -.-")

 04/05/2016 15:03:32
in risposta a ↑

DarK-Quasar_07, ciao :) Se vuoi puoi modificare il tuo commento cliccando la freccina che va giù in alto a destra del tuo commento, così lo puoi riscrivere come vuoi correggendo i tuoi errori :) 

Benvenut* su Quag  ^__^ 


P.S: Molto interessante la storia sull'asso di picche, non ne ero a conoscenza!

 04/05/2016 15:15:16
in risposta a ↑

Ah grazie mille, mi pareva strano che non si potessero modificare i messaggi... Sì è proprio forte eh? Ci sono anche altri vari simboli, ma questi sono tra i più diffusi e "famosi"   

 04/05/2016 15:19:48
in risposta a ↑

DarK-Quasar_07, maddai che altri simboli ci sono? Mi hai incuriosita :)

 04/05/2016 15:23:35
Ludina

Ludina12626

DarK-Quasar_07, 

L'asessualità è anche temporanea?

Perché secondo me molti di noi attraversano periodi in cui non hanno bisogno di stimoli sessuali.

 06/05/2016 23:04:20
in risposta a ↑

Ludina, eeehhh, questa è ancora questione di dibattito diciamo all'interno della comunità asessuale, ma non è qualcosa che riguarda soltanto noi eh, ma anche tutti gli altri orientamenti...! Le persone che ad esempio si sono sempre credute etero e scoprono in seguito, anche magari piuttosto avanti cogli anni, di avere pulsioni omosessuali... sono sempre stati bisex o gay oppure la sessualità può davvero essere fluida? C'è chi è assolutamente convinto che sia innata e che non possa cambiare e al massimo si può soltanto scoprire qualcosa in più di sé stessi che era sfuggito in precedenza per qualsiasi ragione, e c'è chi pensa invece che la mente umana sia molto più malleabile di ciò che si crede (alcuni esaltati, spesso religiosi, arrivano a credere che si possa influenzare ed anche cambiare completamente... -.-"), le posizioni possono variare molto. Io non so ancora cosa pensare al merito, ma di sicuro un punto saldo ce l'abbiamo: non importa con cosa ti identifichi al momento, ma il modo in cui lo stai vivendo. Se è per te molto spontaneo e sentito come naturale e non come una forzatura e/o un problema, allora non ti dovresti preoccupare troppo, o cercare a tutti i costi un "rimedio" anche se in precedenza non ritenevi di esserlo (lo scopo di una diagnosi è dare una cura e sollievo al paziente no? Ma se non ce n'è bisogno... che senso ha?   Nemmeno funzionerebbe magari!); in ogni caso consigliamo sempre a chi si trova in questa situazione di effettuare accertamenti del fatto che sia davvero tutto a posto (ed in ogni caso ognuno è libero di identificarsi come vuole, le etichette esistono apposta e sono solo quello, etichette). 

Mi sembra un approccio equilibrato e corretto, non ti pare? 

Ad ogni modo la stragrande maggioranza degli asex lo è stato tutta la vita (inclus* io) quindi questo dovrebbe legittimare ancor di più la sua esistenza in quanto orientamento come gli altri (e se per di più vi è anche supporto scientifico dietro!). Sono stat* utile?  Bye!

 07/05/2016 13:45:10
Ludina

Ludina12626

in risposta a ↑

DarK-Quasar_07, 

Ciao! Innanzitutto ti ringrazio per la lunga risposta.

Per quanto riguarda il dibattito sorto in merito alla presenza innata o meno di un orientamento, mi è venuta in mente la pederastia a scopo educativo nella Grecia antica. Forse già ne sei al corrente, comunque secondo un affermato filone di studi nella Grecia antica era considerato normale instaurare un rapporto erotico con il proprio maestro. Riflettendo su questo, mi verrebbe spontaneo credere che in ognuno di noi esista un orientamento sessuale prevalente, ma che i costumi della società in cui viviamo possano influenzarci negativamente o positivamente, spingendoci ora a sopprimere con terrore ora a guardare come una possibilità sperimentale orientamenti "diversi".

 07/05/2016 14:31:14
in risposta a ↑

Sì certo che la conoscevo già, e per prima cosa ho pensato agli eventuali ragazzini asessuali e repulsi come me...   chissà come l'avranno vissuta loro?? Forse facevano anche delle "eccezioni" i maestri? Speriam di sì! Anch'io sono piuttosto d'accordo con te sull'ultima parte, è fatto noto anche alla scienza che l'ambiente influenzi l'individuo in maniera profonda, specie negli anni più acerbi e delicati. Questo ovviamente include l'immagine che si ha di sé ed anche la capacità di "captare" determinati segnali e rendersi conto di qual è la realtà effettiva delle cose... Ma è possibile "uscire dalla prigione" ed in questo la volontà e l'aiuto appropriato giocano un ruolo fondamentale. Io consiglio a tutti vivamente di provare a rompere più catene possibili poiché abbiamo una vita sola e non vale assolutamente la pena né ha senso vivere recitando una parte che non ci appartiene, la nostra vita non è un "film" scritto da qualcun'altro, ma invece siamo noi  i registi e attori che devono occuparsi di questo, non dimenticatelo! 

Ok ho finito il papiro da standing ovation (lol), ma sono felice di farlo, le discussioni tra gente civile ed intelligente sono tra quanto di meglio esista...! Bye

 07/05/2016 15:40:43
TeQuila

TeQuila31196

Non sono una femmina

DarK-Quasar_07, scusaaa, mi son dimenticato della notifica. Dopo tanto tempo mi risponde un asessuale e io me lo faccio sfuggire :) Vedo che non ti connetti da molto tempo ma spero che ti arrivi la notifica.


Noto che usi la stellina per non rivelare il tuo sesso. Perché?  


Sì, mi hai chiarito la questione sull'intenzione/desiderio di cercare un compagno/a ma non hai risposto alle altre domande. 


In particolare mi interessano: 


  • Come hai affrontato questa scoperta (compresa la famiglia)?
  • Come ti trovi nella società? 
  • Il tuo orientamento ti crea problemi? 
  • Esiste una forma di discriminazione?
  • Vorresti provare l'attrazione sessuale o consideri migliore la tua condizione? 

 19/07/2016 23:47:37
Cindie-Hafer

Cindie-Hafer6996

"ascolta o la tua lingua ti renderà sordo"

in risposta a ↑

TeQuila, come ti hanno detto ci sono mille sfumature. Io sto cercando di trovare la mia ma non sono ancora sicura di nulla :) solo del fatto che sono in qualche misura dentro allo sprettro dell'assessualità.  Per cui non posso rispondere alle tue domande!  Sto ancora affrontando la scoperta ed in realtà avevo già sentito parlare di assesualità ma avevo escluso la cosa perchè non ero abbastanza informata e confondevo diversi tipi di attrazione. Ti riassiumo le mie scoperte! (poi perchè ti interessa tanto? solo curiosità?)


Ci sono due principali tipi di attrazione : romantica/sentimentale vs fisica/sessuale. Possono essere esserci entrambe o essercene solo una delle due o ancora una è più forte dell'altra. 


Una persona per definirsi dovrebbe avere due termini separati se queste due attrazioni non coincidono: ad esempio si può essere etero-romantici asessuali ed essere quindi in grado di innamorarsi di qualcuno del sesso opposto e volere una relazione senza essere attratti sessualmente e aver bisogno del sesso come parte della relazione. Si può essere il contrario: eterosessuali aromantici. Vuol dire che si è attratti sessualmente ma si fa fatica a sviluppare relazioni romantiche (anche se credo- spero- comunque che non si riduca tutto al sesso. Non so, non sono aromantica e non ho approfondito). Altre combinazioni:   pan-romantico asessuale, eteroromantico demisessuale (sfumatura specifica), omo-romantico bisessuale etc C'è chi è attratto dallo stesso sesso ma solo in modo romantico, è possibile un po' tutto insomma. Ma volevo spiegarlo bene perchè penso sia un punto molto importante distinguere tra i vari tipi di attrazione, anche se così è già semplificato. Riporto parole che ho trovato sul web, da parte di un asessuale:


Attraction:


-Romantic - i.e. wanting to have a romantic relationship with that person

-Emotional - NOT the same as romantic attraction, more a deep emotional connection with, or attachment to, another person, which can occur without romantic attraction

-Sexual - fairly self-explantory. I don't experience it, but I include it anyway, just in case I ever do.

-Physical - NOT the same as sexual, more about finding someone physically attractive in a non-sexual way, possibly with a desire to be physically close to or intimate with with them.

-Intellectual - pretty much exactly what it sounds like. A deep connection with or attraction to someone based on intellect and so on.


Essere asessuali vuol dire che manca l'attrazione sessuale, non le altre, SOLO quella.  


Se ti interessa capire meglio il punto di vista asessuale leggi qui, per me è stato utilissimo: http://www.asexualityarchive.com/possible-signs-of-asexuality-part-1-about-you/


E non è finita qui comunque... ci sono altri fattori che definiscono la sessualità una persona, che penso siano 5 o forse più: 

1 genere biologico    - il più semplice da definire ma ci sono anche gli intersex

2 genere a cui ci si sente di appartenere  - un transgender sente di non appartenere al suo genere  biologico 

3 genere apparente - come ci si veste e ci si presenta che può essere in modo femminile, maschile o qualsiasi possibile via di mezzo (persone che a prima vista non riesci a definire)

4 orientamento romantico - un genere più generi o nessuno

5 orientamento sessuale  -  un genere più generi o nessuno



Potrebbe esserci un ragazzo (1) che si sente un maschio(2), si presenta come un maschio (3) ed è etero-romantico(4) ma asessuale (5) .  Ora capsici che ridurre il tutto a "se gay /non sei gay" non ha nessun senso...ci sono talmente tante sfumature! Una cosa che ti posso dire per certo: un omosessuale ha vita più facile di un'asessuale semplicemente perchè nessuno sa niente di queste cose e non si può dare spiegazioni così dettagliate a chiunque si incontri. Più mille pregiudizi che puoi immaginare... Ma io non ho esperienza, ho solo letto tante testimonianze.


Spero di esserti stata utile! 



 16/10/2016 21:30:51
TeQuila

TeQuila31196

Non sono una femmina

in risposta a ↑

Cindie-Hafer, 


poi perchè ti interessa tanto? solo curiosità?

Beh, quando ne sono venuto a conoscenza, sono rimasto esterrefatto. Non credevo che esistesse una cosa del genere, un po' come se scoprissi che esistono persone che non hanno bisogno di mangiare :DDD 


Quindi, il movente principale è una grande curiosità.


Non conosco l'inglese ma ho capito dalla tua spiegazione. Ti ringrazio per la risposta esaustiva, sei stata utilissima :) 


Ora mi incuriosisce scoprire (per esperienze dirette) se gli asessuali subiscono o no una forma di discriminazione.

 17/10/2016 00:54:50
Cindie-Hafer

Cindie-Hafer6996

"ascolta o la tua lingua ti renderà sordo"

in risposta a ↑

TeQuila, haha ok più leggo certe corse più mi convinco di essere diversa...mai e poi mai lo comparerei al bisogno di mangiare, al massimo ad una attività piacevole da fare di tanto in tanto e che posso anche non fare molto tempo senza risentirne. Risentirei del fatto di non avere amici (o qualcosa di più) quello si. Comunque figurati :) potrei passarti tanti link e anche video ma è quasi tutto in inglese. Se mi capita di leggere qualcosa in italiano te lo scrivo.


Ti posso dire che si, di discriminazione ne subiscono eccome...  forse di più e forse un po' diversa, perchè rispetto ad altri orientamenti a loro viene negata l'identità ("non è possibile" ) e la comunità asessuale cerca di farsi conoscere proprio per questo, per fare informazione. Tanti pensano di avere qualcosa che non va, non riescono a capirsi perchè non sanno che può esistere una cosa del genere ma non si sentono né completamente etero né gay perchè manca qualcosa (se sono romantici), o non capiscono tutto questo interesse degli altri nell' avere relazioni (se sono aromantici). Quando scoprono che si può essere asessuali tutto incomincia ad avere senso.


per esempio:

http://www.gay.tv/articolo/asessuali-gli-indifferenti-al-sesso-stuprati-per-guarire/58295/

https://www.youtube.com/watch?v=smyVL7zfo9E

http://www.milanopride.it/site/2014/05/27/asessualita-la-discriminazione/


Un'altra cosa molto utile per farti capire: se tu sei etero, ecco allora è come se la stessa non-attrazione che provi per gli uomini la provassi anche per le donne, oppure come se vivessi in un mondo di soli uomini. Puoi trovare qualcuno oggettivamente bello ma non per questo vuoi andarci a letto. In questa ipotetica realtà nessuno ti attrae e crea desiderio, in più il sesso non ti interessa così tanto anche se puoi comunque farlo (una persona omosessuale rimane tale anche se ha una relazione etero perché continua a non provare attrazione per il sesso opposto...e viceversa. L'atto in se non richiede per forza attrazione) 


dai un'occhiata anche ad AVEN italia, ci sono tanti post interessanti:

http://www.asexuality.org/it/index.php?sid=250261eef3732e1c00a7fbe9a9874d3a potresti fare una domanda lì. Quasi quasi mi iscrivo anche io   

 17/10/2016 11:05:42
TeQuila

TeQuila31196

Non sono una femmina

in risposta a ↑

Cindie-Hafer, 


haha ok più leggo certe corse più mi convinco di essere diversa...mai e poi mai lo comparerei al bisogno di mangiare, al massimo ad una attività piacevole da fare di tanto in tanto e che posso anche non fare molto tempo senza risentirne. 


Chiaramente ho fatto una paragone esagerato ma era per farti capire la sorpresa che mi ha suscitato la scoperta di tale orientamento :D 


Tanti pensano di avere qualcosa che non va, non riescono a capirsi perchè non sanno che può esistere una cosa del genere ma non si sentono né completamente etero né gay perchè manca qualcosa (se sono romantici), o non capiscono tutto questo interesse degli altri nell' avere relazioni (se sono aromantici). Quando scoprono che si può essere asessuali tutto incomincia ad avere senso.

Comprendo perfettamente quel che dici. Io sono diverso ma in modo differente. E tale sensazioni le ho provate sulla mia pelle.


Sai, ad essere sincero, a volte, provo invidia verso gli asessuali.


Grazie per i vari link, più tardi li guarderò :) 

 18/10/2016 00:17:24

Ciao a tutti io sn ragazzo asessuale diventato tale da poki anni ho avuto molte storie d sesso ed un paio d storie serie compresa l' ultima durata 10 anni ma ora m accorgo ke il sesso nn m attira più e nn ho problemi di nessun tipo è solo ke nn m piace più, tutto qui anzi vorrei conoscere una ragazza uguale a me.

 26/08/2016 07:16:51
Dianissima

Dianissima80366

Artista e poetessa

Personalmente non potrei essere asessuale "causa" carattere passionale, però leggendo moltissimo da una vita, mi sono imbattuta in "storie vere" di persone che di coniugi o conviventi che stavano assieme da anni ma senza avere mai "consumato" atti sessuali. Le motivazioni erano varie, chi per paure, chi per depressioni gravi, chi per fede religiosa, chi perchè "non ne sentiva alcuno stimolo" ecc. Ma se và bene a loro, se si trovano bene così, per me è tutto ok, non ho altro parere in merito.

 26/08/2016 15:34:45
giuzo

giuzo1836

Questa domanda è rivolta a tutti gli altri orientamenti ...
Cosa ne pensate dell' asessualità? 

Mi basterebbe non invaghirmi di qualcuno con tale caratteristica, in modo ricambiato. Intendo dire, specificando, che se questo ipotetico costui fosse un asessuale romantico (come definiti dall'utente più esperto DarK-Quasar_07 ) che si interessa a me, quindi se ci fossero tutte le basi per un rapporto, ma non volesse approfondire il nostro affetto in senso fisico, ne soffrirei molto. Sarebbe frustrante e non so se riuscirei a razionalizzarlo abbastanza da non prenderlo come un rifiuto della mia persona.


Comunque le risposte date da utenti con questa caratteristica sono state molto interessanti, da un po' avevo curiosità di approfondire questo tema, grazie! a te e a chi ha riportato questo thread in auge.

 26/08/2016 19:46:42

Una sola cosa è certa, non dipende dai geni, o se è così sono in qualunque essere umano sessuale o no.. Perché altrimenti per forza di cose sarebbero già estinti da un pezzo invece di aumentare   

 27/08/2016 00:20:57

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader