SimoneBardazzi

SimoneBardazzi761

SocialSEO - Copywriter - Ricercatore

CD, Vinile, Mp3 o Streaming? Dite la vostra.

 23/12/2014 10:16:40
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
699 commenti
preferisco di piu il suono del vinile.e piu corposo.
 23/12/2014 13:24:29
Il  vinile è sicuramente migliore, ma non sempre si ha la possibilità di averne uno e quindi subentra il cd. Tutti scarichiamo musica, tutti l'ascoltiamo in streaming, ma l'emozione di comprare un cd non ha eguali. Purtroppo, si sta perdendo sempre di più questa sana maniera di sostenere la musica.
 23/12/2014 13:29:49
SimoneBardazzi

SimoneBardazzi761

SocialSEO - Copywriter - Ricercatore

Kalime, stanno scomparendo anche i negozi di cd, sostituiti da negozi di vinile per collezionisti. Tu cosa ne pensi?
 23/12/2014 15:20:02
in risposta a ↑ SimoneBardazzi, penso non sia una bellissima iniziativa. Possono coesistere benissimo entrambi i negozi. Io compro cd, regalo cd: mi piace! Mi piace guardare la copertina, aprirlo e trovarci le canzoni scritte, foto, disegni, i nomi di tutti i musicisti che hanno partecipato alla creazione :)
 23/12/2014 16:51:12
SimoneBardazzi

SimoneBardazzi761

SocialSEO - Copywriter - Ricercatore

in risposta a ↑

SimoneBardazzi, anche a me, non posso farci niente. Ma i negozi ormai sembrano preferire la vendita di vinili per ragioni economiche.


 23/12/2014 16:54:24
in risposta a ↑ SimoneBardazzi, beh non gli si può dar torto. Siamo davvero in pochi a comprare, ancora, cd. I più preferiscono scaricare musica, non comprarla. 
 23/12/2014 17:24:44
SimoneBardazzi

SimoneBardazzi761

SocialSEO - Copywriter - Ricercatore

in risposta a ↑ Kalime, Il problema è il sostentamento degli artisti. Se si ama la musica, bisognerebbe sostenere i musicisti.
 24/12/2014 08:58:01
bungle

bungle396

non lo scrivo per scaramanzia

in risposta a ↑

SimoneBardazzi, per sostenerli senza scaricare o comprare ora c'e' Spotify o forse programmi simili...per I gruppi che non si trovano ci sono i CD direi   ..o li si va a vedere in un pub o altro

 10/06/2015 21:09:57

Kalime, condivido in pieno! Diciamo che cerco di seguire la regola generale: se ti ho ascoltato in streaming più di un tot volte, direi che è l'ora di acquistare un tuo cd   così internet resta la maniera migliore per scoprire brani e gruppi nuovi in breve tempo, ma in un modo o nell'altro si sostengono anche gli artisti. Il vinile poi...è per le occasioni speciali   

 31/08/2015 17:45:47

Come qualità' assolutamente il CD ,  piu di 100  dB di S/N e' veramente favoloso , irraggiungibile con il vinile.

Le compressioni qualcosa mangiano , ma e' controllato e controllabile e soprattutto molto comodo.

Il Vinile , solo per gli affezionati , ma , per avere qualità' le apparecchiature cono molto costose e molto delicate , altrimenti quel fastidiosissimo rumore del solco sul disco , non lo posso sopportare.

 23/12/2014 17:30:32
mauroalessandro

mauroalessandro1896

Il mio lavoro è uno dei miei interessi

giovannibattistagalimberti, Non sono necessarie spese da ricchi, un giradischi tecnics, due kef da libreria, un buon amplificatore ed inizia lo spettacolo. La musica riempe di calore la stanza e sembra di essere davanti al cantante. Spesso metto lo stesso vinile e  cduno dopo l'altro  e li faccio ascoltare e gli amici rimangono a bocca aperta per la emozione del calore del vinile. Anche con vinili di stampaggio modesto

 22/07/2015 12:02:03

giovannibattistagalimberti, Dipende da quali edizioni si ascoltano. Non si può generalizzare così. Il vinile è il top, non fosse altro che è una registrazione analogica e quindi le frequenze le cattura tutte. Quindi l'ascolto è decisamente più completo e soddisfacente. Per contro bisogna accettarne i limiti, qualche sfrigolio, qualche disco che si imbarca, ecc ecc. Ma se vengono trattati bene si conservano per decenni in stato quasi perfetto. Il cd sta raggiungendo vette comunque molto molto alte. E' chiaro che i cd degli anni Novanta sono una roba che sono si può sentire. Le rimasterizzazioni più recenti invece dicono la loro alla grande. In più aggiungerei che, secondo la mia filosofia, comprare un vinile di un disco uscito negli ultimi dieci anni non ha nessun senso visto che a monte c'è quasi sempre una registrazione digitale poi riversata su vinile. Un disco degli anni Settanta invece è molto meglio, laddove ce ne sia la possibilità, ascoltarlo in vinile.

 03/09/2015 12:49:46
Questo utente si è disattivato

allora il cd sopra tutto ,non vi ricordate come erano incisi i vinili, mp3 e' terribile e pure lo streaming

qui manca un discorso ,la maggior parte dei impianti non sono adatti a riprodurre musica in modo corretto

 23/12/2014 17:31:15
SimoneBardazzi

SimoneBardazzi761

SocialSEO - Copywriter - Ricercatore

Vedo che siamo arrivati al punto. La gran parte degli impianti casalinghi non è all'altezza di riprodurre alcuni formati, fra questi persino gli mp3 di alta qualità, i formati flac e via discorrendo. La compressione dello streaming è terribile e i servizi offerti non puntano sulla qualità dell'ascolto.

In coda, è giusta la puntualizzazione sul CD rispetto al vinile. Il CD (specialmente i 24bit) offrono una qualità eccellente. Il vinile offre delle prestazioni ancora maggiori, ma a patto che il vinile sia di una bella grammatura, l'incisione si stata effettuata da un master di primo livello, che il vinile sia ben tenuto e che si abbia un eccellente giradischi e un adeguato impianto hi fi. Senza scendere troppo in dettagli audiophili, sono abbastanza stupefatto dalla diffusione del vinile presso utenti che non posseggono impianti adeguati.

 23/12/2014 19:18:47
Questo utente si è disattivato
SimoneBardazzi, si la testina ben calibrata ,nessun rientro in wow , antiskating apposto e i cavi della giusta impedenza rispetto all'entrata dell'ampli...AIUTO!!!!!
 23/12/2014 19:24:02
in risposta a ↑

mauriziopanebianco, con il CD non ci sono problemi , un S/N teorico di 6 dB a bit + 2 e' favoloso , che per 16 bit fa un bel 18x6 dB pari a 108 dB , ci avviciniamo alla dinamica dell orecchio che è 120 dB . Questo è il rumore di quantizzazione. Poi il resto viene da se. La compressione va bene se si vuole guadagnare banda , e fare stare la musica in poco spazio , ma si perde.

Comunque ora il limite tecnologico negli impianti sono le casse acustiche che hanno distorsione e intermodulazione , sono degli strumenti musicali ed a orecchio devono essere scelte.

Il bel suono che ne viene fuori non dipende solamente dai numeri.

 23/12/2014 19:37:45
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑ giovannibattistagalimberti, a livello tecnologico hai ragione , solo che a monte di queste se cambi con macchine non di qualita' si sente e molto
 23/12/2014 19:40:58
in risposta a ↑

Certo @mauriziopanebianco, io mi ricordo quando c'erano le cassette il mangiadischi e il mangianastri .

 23/12/2014 19:46:16

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader