fabs_fabs

fabs_fabs9743

I have a Dream

nives-sag, benvenuta su Q U A G !


Sei partita con il piede giusto per iniziare una nuova abitudine, come Professional Quagger  :-)

 12/12/2014 19:50:44

Ahahahah fabs_fabs, mi sono piegata dalle risate!! potrebbe essere .. ma dovrei aspettare ancora alcuni giorni per superare la settimana.. con twitter ho fallito...

 12/12/2014 19:54:58
eleuteria0

eleuteria05463

Regista teatrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera: 
L'abitudine (dal latino habitudo, habitudinis, struttura fisica o morale) è la disposizione o attitudine acquisita mediante un'esperienza ripetuta. Questa disposizione è insita nel comportamento degli esseri umani e degli animali. È stata alla base della scoperta del rito dell'abitudine. In genere un'abitudine può essere un comportamento che ci gratifica e stare bene: per chi ama il caffè, dopo pranzo, ad esempio, diventa un'abitudine da condividere con gli amici. Ora che motivo hai per creare una nuova abitudine? Cosa vuoi sostituire? Immagino che ciò che vuoi sostituire sia un comportamento per te gratificante e quindi una nuova abitudine dovrebbe essere ancora più gratificante. Soprattutto hai una motivazione forte per creare questa "nuova abitudine" o vuoi farlo così, tanto per fare? Penso che il problema sia la motivazione etero indotta a crearti una nuova abitudine, che non sia così efficace. 
 12/12/2014 20:59:46

Ma io credo di avere una sufficiente motivazione eleuteria0, ma nn mi porta ancora a comportarmi in modo naturale... e questo danneggia la riuscita. Temporeggio... rimando... trovo scuse...

 13/12/2014 14:30:11
eleuteria0

eleuteria05463

Regista teatrale

in risposta a ↑ nives-sag, non so cosa tu intenda per "comportarmi in modo naturale".......sembra che qualcuno, non te, ti inviti a comportarti "in modo naturale".....è un invito che non parte da Te?
 13/12/2014 17:39:44
eleuteria0

eleuteria05463

Regista teatrale

in risposta a ↑ nives-sag, per essere più chiara: mettiamo una persona che ha un disturbo di comportamento alimentare come l'anoressia nervosa, questa persona si rende conto di avere un problema serio e importante, che sta rischiando la vita e basterebbe solo riprendere a mangiare per riequilibrare la propria vita. Purtroppo ciò non avviene perché la persona ha un bisogno inconscio di "controllo", riuscire a controllare la fame decidere di diventare magra, può diventare più gratificante, che avere una vita "normale". E' come se quella persona possa decidere autonomamente della propria vita e della propria morte e quel senso di onnipotenza, è più gratificante del buon senso. Quel buco enorme che si trova nella sua anima può essere compensato da quel senso di onnipotenza: avere i propri cari in pugno, che prestano la propria attenzione a lei, piuttosto che scannarsi e litigare. Sono meccanismi inconsci che demoliscono le buone intenzioni che si presentano a livello conscio.
 13/12/2014 17:58:36

 Partiamo dalla formula con cui ti poni l'obiettivo: il "non voglio mangiare troppo" " non voglio fare una vita sedentaria" non è un obiettivo. Se aggiungi " non  voglio più X , perchè mi PIACEREBBE ( e non DEVO avere Y") è tutta un'altra storia.  

considera anche che un'abitudine che vuoi cambiare si è radicata nel tempo, quindi ci vuole tempo per cambiarla. si dice che ci vogliono 21 giorni per innescare una nuova abitudine, io sono dell'opinione che percepisci da sola quando un certo comportamento sta evolvendo, quindi, non porre limiti di tempo ma solo impegno.

Chiediti" cosa posso fare, scelgo di fare per raggiungere Y?"


...cara...esplicita di più...e io posso andare avanti


 12/12/2014 22:59:15

Mi succede per le piccole abitudini quotidiane .. oliol18, che sia eliminarne una cattiva o crearne una buona... nn eccedere con la nutella andare a correre tutti i giorni.. smettere di dire parolacce...

 13/12/2014 14:24:50

E in genere nn supero 7 gg

 13/12/2014 14:25:21
in risposta a ↑

nives-sag, allora se sono gli eccessi alimentari, l'obiettivo finale è avere "un'alimentazione più sana", ma non puoi pretendere dall'oggi al domani di smettere. Oppure se come me ti piace il divano, metterti a correre da un giorno all'altro non è il massimo. 

Cosa puoi fare?

Chiediti: cosa posso fare oggi per raggiungere il mio obiettivo?

oggi decido di mangiare una brioss invece che due,/ un cucchiaio di nutella in meno/ invece che fare il bis con la pasta, mi accontento di un piatto.

Oggi decido ( o per questa settimana decido di fare 15 minuti di camminata/ 10 minuti di corsa o 15 minuti di bicicletta...


Così fai una cosa ogni giorno, anche piccola, e a poco a poco aumenti, ma lo scegli tu!

Come vedi che ce la fai, sarai più motivata, invece mi sembra che tu ormai sia sulla fissa andante che non ce la fai per più di una settimana. 


 13/12/2014 14:45:31

Mi domando , perché è necessario creare una nuova abitudine , se non ne sentiamo la necessità .

Le abitudini si cambiano , quando serve , senza che noi ce ne accorgiamo , con il passare degli anni.

Nuove necessità insorgono , il bisogno di una vita più sana , la stanchezza che arriva con l'età , lasciamo fare al nostro corpo , lui sa la strada per i giusti cambiamenti.

 12/12/2014 23:59:39

giovannibattistagalimberti, se è stato posto il quesito la necessità è presente, probabilmente ci sono abitudini sentite come malsane, ma difficilmente controllabili..

se lasciamo fare , come dici tu, aspettiamo che tutto debba avvenire per magia....


bello!, se hai una ricett magica prima che schiatti o mi debiliti, consiglia!

 13/12/2014 00:45:21

giovannibattistagalimberti, c'è qualcosa che di mette fra la mia volontà /necessità e il successo. Questo è il problema.. pensare di lasciarmi andare in base all' umore nn mi piace.

 13/12/2014 14:27:39

Penso che e la strada piu facile per arrivare al punto dove vuoi arrivare o superare la giornata. Non la puoi cambiare, e come una droga.

 13/12/2014 01:19:17

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader