Perchè non muoio?

Quand'ero piccolo, avevo un problema: dopo la normale curva di crescita, il mio QI ha continuato a crescere in maniera smodata per diversi anni. Fin da piccolissimo mi sono reso conto del problema, anzi, me ne sono reso conto più di quanto possa ora: anni di alcolismo e vizi smodati hanno finalmente ridimensionato le mia capacità a livello umano, forse anche un pochino meno.


Tuttavia, il dolore non passa. Un vago ricordo di quanto elaborato, per quanto ormai non più comprensibile, lascia sulla mia anima un sentore metallico, di lama che truce langue la lingua, di sangue che cola sull'anima.


Incompleto. Non finito. Eternamente penitente. Grida il cuore straziato, in un istante che suona eterno.


Guardo il cielo e chiedo pietà, la chiedo ad un Dio che non esiste. Un Dio che, se esiste, non è quello della pubblicità, ché non permetterebbe questo strazio.


Distrutto, mille volte provato, mille volte annientato, l'anima s'erge oltre la materia ed implora. Perché ancora?


Ho visto gli eterni infiniti finire.


Ed ho perso l'amore.


E non riesco ad odiare.







Ha senso tutto questo? È solo un brutto sogno? Non svegliatemi, se non avete buone notizie...



 30/11/2014 01:40:49
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
17 commenti
donatella

donatella209073

ex traghettatrice di Quaggers

La buona notizia è che poi basta una stronzata a farti sorridere di nuovo, basta un lampo per farti risollevare lo sguardo e la testa, che cadrà di nuovo, ancora mille volte. Ma altrettante volte quel tuo QI ti prenderà a calci nel sedere, ti farà alzare e correre. Tante banalità si dicono, quando lo sconforto riguarda gli altri. Siamo sempre in grado di trovare una via di fuga per le altre persone, quindi mi scuso per l'intromissione. Se la tua via di salvezza è il sonno, dormi fino a quando non ti sentirai in forze per svegliarti. Nel frattempo, continua a sognare sopra un carro senza ruote, trascinato dai cavalli del Maestrale, in volo...


 30/11/2014 08:36:49
francescopandolfibalbi

francescopandolfibalbi1296

Scrittore, webmaster, distributor tecnologia Keshe

Ho appena fatto un giro nel tuo blog e letto il dossier sulle scie chimiche.

Penso che possiamo azzardarci a comunicare... :-)

Rileggendo la tua richiesta d'aiuto - non saprei come altro definirla - sto cercando di mettere insieme il concetto di QI e quello di sofferenza.

Mi viene subito di farti una domanda: sicuro che si tratti di QI e non, piuttosto, di una capacità percettiva sviluppata oltre il normale? Perché parli proprio di QI? Potrei identificarmi in ciò che affermi e quindi tentare uno scambio profondo, ma ho bisogno che tu dettagli meglio 'sto discorso del QI. L'hai misurato, sei stato da specialisti oppure è stata la tua capacità percettiva a far sì che riuscissi ad arrivare dove pochi riescono e ad assaporare stati e fare collegamenti dei quali non senti mai parlare?

Infine... mi spieghi perché hai visto gli eterni infiniti finire?

Grazie!


 30/11/2014 08:37:40
francescopandolfibalbi

francescopandolfibalbi1296

Scrittore, webmaster, distributor tecnologia Keshe

... aggiungerei... perché vorresti morire? Pensi che risolveresti qualcosa? La tua essenza è quella che è e a me, da una prima impressione, pare meravigliosa. Perché buttare il bambino con l'acqua sporca? Perché non fidarsi di quello che si è e finalmente sbocciare?
 30/11/2014 08:42:24
Questo utente si è disattivato
francescopandolfibalbi, se uno vuole andarsene potra' avere la liberta' di farlo?
 30/11/2014 09:27:42
Cerca Dio e il dolore svanirà. 
 30/11/2014 09:26:04
Zaoldyeck

Zaoldyeck37414

Sognatore

RiccardoRosignoli, e comincerà il bruciore nel didietro.
 30/11/2014 09:49:27
utente anonimo

Anonimo

RiccardoRosignoli, si e magari anche una donazione al vaticano
 30/11/2014 19:58:54
Manu1727

Manu1727446

Studente scienze chimiche

RiccardoRosignoli,RiccardoRosignoli, trovare Dio non è la souzione giusta da intraprendere. secondo te non si è già interrogato? a me pare di si. poi trovare Dio non implica il sentimento di appagarsi, anzi tutt'altro. @Anticoguardiano chiede solo di trovare pace che non potrà mai arrivare attraverso la rassegnazione.

 07/12/2014 19:00:05
SilviaSD

SilviaSD25196

PERSONA

É arrivata la goccia? Un'altra goccia che ha fatto ristraripare il vaso? Il tuo QI si é sfacciatamente infilato tra l'immediatezza del provare e il logico sapere? Non lo hanno compreso nemmeno loro? Lei? Lui? Gli altri? Il dolore urente causato dai perché? e dai perché a me? Rabbia, sconforto, sfinimento, consolazioni che sono trappole, illusioni che in fondo offendono. Ti capisco. Non ti conosco, ma capisco. L'unica cosa che so dire, ora che mi riassale la rabbia, é perdersi per ritrovarsi migliori. Migliori per chi? Per te stesso, dico. Per provare un senso pieno di vittoria e soddisfazione per essere ció che si é. Ho rimbalzato sul fondo e preso una gran botta, ma, stordita, mi son ritrovata spinta in alto. Ho provato la droga del bastarmi. E ne voglio ancora. Ho chiesto una volta a qualcuno che mi aiutasse a vedere il senso del perché sempre a me e sempre così....troppo? ...e la risposta é stata che era questione di punti di vista... Mi hanno fatto girare a testa in giù, virtualmente...e come nelle illusioni ottiche ho visto ció che prima non era...pazzesco come le cose si possano guardare in molti modi...il dolore e la rabbia, che si fanno invece occasioni...incredibile, ma possibile! É un giro strano, il mio come il tuo, mi pare. Resisti, non per il senso puro di stare in vita, ma perché non puoi andare senza aver provato il piacere intenso del bastarsi e del guardare il panorama da quell'angolazione...almeno una volta, godere ciascuno per sé. Meritato orgasmo per aver raggiunto la meta della consapevolezza alla faccia di quelli e di questo beffardo destino, se esiste. Mi scoccia finire le cose senza rivincita...Questa é la mia esperienza....vedi tu se considerarla e cosa farne...ci vediamo in vetta? Se non mi vedi, aspettami, potrei essere scivolata giù...ma sto risalendo...

 30/11/2014 09:48:30

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader