donatella

donatella209423

ex traghettatrice di Quaggers

La connessione internet non funziona: vi sentite liberi o vi sembra di essere fuori dal mondo?

La connessione internet non funziona: vi sentite liberi o vi sembra di essere fuori dal mondo?

Da quasi 10 giorni nella zona dove vivo, a causa di un forte temporale, internet funziona malissimo. Da quasi 48 ore non è proprio più possibile effettuare la connessione con ADSL, quindi ho caricato la mia chiavetta di emergenza e riesco, con difficoltà ad accedere, ma che fatica!!


Voi come vi comportate quando la connessione non funziona o va lentissima? Vi sentite più liberi di staccare, fare altre cose e dedicarvi ai vostri interessi oppure vi stressate e avete la sensazione di essere scollegati dal resto del mondo?


 20/11/2014 15:54:10 (modificato)
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
117 commenti
Questo utente si è disattivato
all'inizio mi sentirei fuori dal mondo, poi forse molto più libera rispetto a prima....sarebbe meglio viver senza orologio e senza internet, almeno una giornata alla settimana
 20/11/2014 15:58:32
donatella

donatella209423

ex traghettatrice di Quaggers

francescaxd, in effetti è solo una questione di abitudine, tornare per un giorno al mondo prima di internete :-)
 21/11/2014 14:01:49
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

donatella, eh si, prima si viveva bene anche senza TV ed internet,...ha dei lati positivi ed alcuni negativi :)

 21/11/2014 14:05:57
la primissima sensazione è di essere perduto, ma dura solo un centesimo di secondo, subito dopo mi sento sollevato.
 20/11/2014 16:01:07
donatella

donatella209423

ex traghettatrice di Quaggers

Barbaz, uguale, ma dipende anche dal momento. Se mi capita al lavoro mi innervosisco un po'.
 21/11/2014 14:02:43
in risposta a ↑

donatella, è vero, poi io di rete ci vivo per cui senza rete non posso fare nulla. Ma penso a tutte le altre cose che potrei fare in alternativa. Insomma, il panico non mi ha mai assalito finora, forse per l'entità delle interruzioni del servizio.


Ma ha tutto un po' a vedere sulla relatività dell'importanza della mia presenza a questo mondo...

 21/11/2014 14:11:33
purtroppo ho sperimentato la forzata mancanza di internet a causa dell'alluvione, ovvero blackout, senza luce e gas per due giorni,  ed è terribile perchè siccome anche le linee telefoniche sono piene o addirittura non vanno, la mancanza di internet è anche peggio perchè non puoi comunicare in nessun modo con nessuno che possa aiutarti. Erano già giornate stressanti di per sè poi non potersi collegare ad internet non è stato d'aiuto. In un altro contesto mi romperebbe, ma molto meno.
 20/11/2014 16:02:51
donatella

donatella209423

ex traghettatrice di Quaggers

fallingfast, capisco bene la sensazione. E' successo anche a me, nel 2008, proprio a causa di un'alluvione. Anche le strade erano bloccate a causa della caduta di un ponte. Bruttissima sensazione...
 21/11/2014 14:04:41

Sarà perché ci sono abituato, ma i disservizi di rete non mi traumatizzano più di tanto: in questa zona, l'ultimo miglio è stato posto in opera durante il ventennio, ogni volta che cambia l'umidità relativa (non serve neppure la pioggia... o.O ), la linea va e viene (credo dipenda da fenomeni d'accoppiamento capacitivo).


Giusto ultimamente, sono stato quasi offline per più di una decina di giorni.


Ovviamente, il problema mi ha prodotto un velato fastidio, un po' perché non potevo usufruire di un servizio che comunque pago per intero, in secondo luogo perché non si è trattato di una libera scelta. Non sono stato io a decidere di rimanere offline, ma mi è stato imposto.


Devo ammettere che, questa volta, non ho neppure chiamato il servizio tecnico. Ero deciso, in caso non avesse ripreso a funzionare spontaneamente a breve, a chiamare il gestore solo per dare la disdetta dell'abbonamento: se le cose non funzionano, lo sanno meglio loro dalla centrale che io da casa, quindi la mia notifica è del tutto superflua. A me interessava giusto sapere quanto ci avrebbero messo ad intervenire e, guarda caso, sono intervenuti giusto il giorno prima che potessi legalmente lamentarmi. Coincidenze.


In quel periodo non ho sofferto di sindrome da isolamento. Certo, avrei voluto fare delle cose e non le potevo fare, mi è anche arrivato un F24 da pagare in ritardo, ma non ho sentito la privazione come una castrazione.


Ho (ri)scoperto che senza connessione ho molto più tempo per fare delle cosette nel mondo reale.


Poi, la connettività è tornata. Ho belato allegramente e sono tornato al mio iter quotidiano.



 20/11/2014 16:29:00
donatella

donatella209423

ex traghettatrice di Quaggers

Anticoguardiano, fiuuuuu, meno male sono arrivati in tempo.... ci siamo accorti della tua mancanza in quei giorni. Non rispondevi neanche ai segnali di fumo ;-)
 21/11/2014 17:50:23
in risposta a ↑

donatella, semplicemente, non potevo! ^_^

Si, saltuariamente scroccavo la connessione wi-fi del vicino, ma solo per questioni impellenti...

 21/11/2014 22:46:37
donatella

donatella209423

ex traghettatrice di Quaggers

in risposta a ↑ Anticoguardiano, l'importante è che sia tornato tra noi Quaggers ;-))
 22/11/2014 09:33:22
in risposta a ↑ donatella, fino al prossimo disservizio... :P
 22/11/2014 10:46:35
utente anonimo

Anonimo

Devo essere onesto: alcuni anni fa avrei tentato il suicidio senza internet , nel senso che quando mancava me la prendevo con amici , parenti , con tutti , era una vera e propria malattia. Fortunatamente da un paio di anni mi sono reso conto che anche senza internet si può andare avanti , del resto i nostri genitori sono cresciuti senza internet e con un'ora di televisione a settimana(forse un pò esagerato) ,eppure sono vivi; quindi ,venendo al punto , oggi ,senza internet, riuscirei a comportarmi normalmente senza avvertire tale mancanza a meno che non debba fare un compito che implichi l'utilizzo di internet ..allora si che non riesco a comportarmi normalmente.
 20/11/2014 16:29:49
donatella

donatella209423

ex traghettatrice di Quaggers

Anonimo, infatti, molto dipende dall'uso che se ne fa. Se si usa internet per lavoro diventa davvero snervante avere una connessione lenta oppure disconnesioni continue. Poi ci sono quelli che devono essere connessi sempre a tutti i costi, ma quella è altra cosa. Per quanto riguarda la televisione, ne faccio facilmente a meno, senza alcun problema.
 21/11/2014 17:53:20 (modificato)

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader