fenix

fenix611

Studente

Perche' si ha tendenza a dire bugie?

In qualunque tipo di amicizia o relazione, trovo che sia difficile raccontare SEMPRE la verita' in ogni momento, e che sia praticamente impossibile che dopo anni che due persone si conoscono e si parlano, non si siano detti nemmeno una piccola bugia. Ma non ne capisco il motivo, dopotutto la verita' e' sempre la cosa migliore secondo me.

Fatemi sapere la vostra.

 06/10/2014 08:51:30
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
20 commenti
Questo utente si è disattivato

Io direi per paura a volte o per comodità della situazione...

 06/10/2014 08:56:15
fenix

fenix611

Studente

francescaxd, quindi reputi giusto che a seconda delle esigenze, sia necessario dire la verita' o mentire?
 06/10/2014 08:58:10
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

fenix, assolutamente no! Affermo ciò che vedo per mia esperienza, ho subito e ho anche io purtroppo sbagliato, ma dagli errori si impara sempre qualcosa

 06/10/2014 09:05:42
fenix

fenix611

Studente

in risposta a ↑ francescaxd, infatti, sono d'accordo con te :)
 06/10/2014 09:08:08
Zabolla

Zabolla3272

Psicologo

Intanto perché, anche quando sei convinto di dire la verità, esprimendola a tuo modo, sarà sempre la TUA verità e ci sarà sempre qualcuno per cui è falsa. Dr. House diceva "le persone mentono!" con presuntuosa sicumera che in quanto tale (presunzione => presumere) non poteva essere vera. Se lui si reputava uno scienziato avrebbe dovuto conoscere Popper che affermava che proprio la possibilità di venire falsificata rende tale una teoria scientifica. Non ci siamo in definitiva allontanati da paradosso di Epimenide, il cretese che era solito affermare che "tutti i cretesi sono bugiardi". Insomma, il tema della bugia tira in ballo la relatività della verità e quindi la fondatezza della bugia come stato costituitivo della comunicazione stessa. Altro discorso è la menzogna, ovvero quando si distorce anche la verità evidente a se stessi AL FINE di manipolare e strumentalizzare situazioni e persone per i propri interessi, alcuni dei quali magari legittimi, ma non di rado disonesti. A me capita di mentire, ad esempio per interrompere una telefonata impertinentemente noiosa inventando che devo uscire anche se non è vero, per evitare di dire all'interlocutore: "Sei un molestatore maleducato e metto giù perché mi hai rotto le scatole". Forse una piccola menzogna spesso evita conflitti controprodducenti. Infine ci sono quelli che mentono per il piacere di sentirsi furbi (un narcisismo quantomeno immaturo con dei legami socioculturali) o più semplicemente per il piacere dell'esercizio della fantasia o della fuga da uno schema della realtà (e qui andiamo dallo psicopatologico all'esistenziale). Riservo alla fine una particolare categoria di bugie, una delle più insidiose: etichettare tramite leggi vaghe e infondatamente arbitrarie. Un esempio: "Perché si ha tendenza a dire bugie?" è una bugia nota come domanda retorica che implica una condizione fondata sulla realtà che si origina da un giudizio impossibile da dimostrare, e quindi "bugiardo" :-)

 06/10/2014 09:12:10
Antares_5

Antares_554751

Sopravvissuta all'Ade in cammino verso il Paradiso

Le bugie non piacciono a nessuno. Eppure le dicono tutti.

Si può mentire per varie ragioni:

- Per difesa

- Per divertimento

- Per nascondere le malefatte

- Per patologia

- Perchè si teme per la propria reputazione o vita

- Per pura cattiveria, quindi per manipolare il prossimo

- Per evitare guai

- Perchè la versione verità non piace, o non conviene

- Ecc....


 03/03/2019 13:35:14
Robbins

Robbins79651

Perotto otto

E secondo te ti credo?

 03/03/2019 19:01:55

tutti mentono 

 03/03/2019 19:16:13

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader