Chi di voi ha una passione considerata inutile dagli altri?

La mia domanda è molto semplice: c'è qualcosa che vi piace fare, a cui dedicate o vorreste dedicare buona parte del vostro tempo, ma che gi altri considerano inutile? Qualcosa che magari vorreste trasformare nel vostro lavoro, ma avete quasi paura a chiedere consiglio ad altri perché viene considerata una cosa appunto inutile/poco sicura/infantile eccetera eccetera?


Chiaramente sono anche curiosa di sapere se c'è qualcuno che invece ha trovato supporto negli altri o che addirittura è riuscito a far combaciare le due cose: lavoro e passione.

 23/09/2014 15:29:04
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
98 commenti
utente anonimo

Anonimo

Io gioco da anni ad hattrick, simulazione virtuale di una squadra di calcio:


http://www.hattrick.org/


La mia compagna considera questa passione abbastanza stupida :-)

 23/09/2014 15:34:38
Memento74

Memento74292

Libero professionista, cantautore

Io ci sto riuscendo adesso dopo tanti anni, peró la mia passione non é considerata stupida...io scrivo canzoni..:)


 23/09/2014 15:42:43
Memento74, E infatti è una passione bellissima! =) Per me che vivo ascoltando musica tre ore al giorno non può che esserlo!
 23/09/2014 18:05:41
Questo utente si è disattivato

Io sto tenendo un erbario con erbe officinali e tossiche che cerco/raccolgo in giro. Erano anni che volevo farlo, e da qualche giorno mi sono procurato il materiale e il mio primo campione: Atropa belladonna (almeno credo lo sia ahahah) Diciamo che non credo sia molto inutile, ma la gente che mi vede in giro che strappo erbe per strada si farà qualche domanda xD

 23/09/2014 17:35:43
Mariantonietta

Mariantonietta1766

Giornalista

Myrmecos, molto simpatica questa occupazione! Da ragazza cercai di tenere un erbario. :)
 23/09/2014 17:42:17
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Mariantonietta,è vero! È molto complessa (soprattutto se si vuole essere abbastanza precisi e sistematici) ma è davvero affascinante e divertente, soprattutto se si ama la natura :) poi ho la scusa per andare e fare gite nei parchi vicino a dove sto :)

 23/09/2014 17:47:54
Mariantonietta

Mariantonietta1766

Giornalista

in risposta a ↑ Myrmecos, io vivo in un Parco Naturale e di piante ce ne è a volontà. Ma tu le fai seccare? Forse mi sta venendo di nuovo la passione .)
 23/09/2014 17:48:53
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Mariantonietta, si mi sono fatto una specie di "pressa" casalinga, e tengo i campioni nella carta assorbente :)

 23/09/2014 19:10:12
Memento74

Memento74292

Libero professionista, cantautore

Myrmecos, Eccellente direi!! Non so se é peggio non rendersi conto dell'utilitá di quello che fai, o di quanto interessante possa essere conoscere ció che la natura ci offre ogni giorno!
 23/09/2014 22:12:35
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Ti ringrazio Memento74. Hai ragione, può rivelarsi molto utile una collezione del genere... Io ho iniziato adesso, sono un novizio, ma mi piacerebbe portarla avanti sempre.... Una volta le autorità si basavano si erbari provati per fare censimenti della popolazione delle piante di una regione, per monitorare le infestazioni, per la salvaguardia delle specie a rischio, ecc...

 23/09/2014 23:21:04
Mariantonietta

Mariantonietta1766

Giornalista

in risposta a ↑ Myrmecos, ma la scelta delle piante? Come fai a catalogarle e, soprattutto, a distinguerle??
 24/09/2014 08:54:16
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Mariantonietta, mi sono procurato dei manuali : Uno per le erbe in generale per riconoscerle subito, uno per quelle medicinali, poi ho la flora d'Italia del pignatti che però è moooooolto al di la del necessario :)

 24/09/2014 11:04:37
Mariantonietta

Mariantonietta1766

Giornalista

in risposta a ↑ Myrmecos, grazie per le dritte! 
 24/09/2014 13:03:33
fabs_fabs

fabs_fabs9733

I have a Dream

Myrmecos, io condivido la tua stessa passione. Ho studiato le erbe medicinali e amo gli orti botanici. Ci sono molti usi per le erbe medicinali da culinari a creme, tinture madri, tisane, oli essenziali,..


Ti metto in guardia, attento a fare uso interno di erbe che non conosci bene, i manuali sono utili ma fino ad un certo punto. Belladonna è proprio tossica soprattutto le radici!

 24/09/2014 14:48:27
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

fabs_fabs, sono felice che qualcuno condivida la mia passione: sono un novizio, e almeno so a chi chiedere per dritte o consigli! :D Il mio intento è solo sistematico/collezionistico, non ho la competenza per usare le erbe come farmaci (chissà, forse un giorno...) e di certo starò attento alla belladonna :D

 24/09/2014 15:42:04
Mariantonietta

Mariantonietta1766

Giornalista

in risposta a ↑ fabs_fabs, a Salerno ( e forse lo sai) abbiamo una cultura che risale al Medioevo e alla Scuola Medica relativamente alle erbe. Mi piacerebbe collezionare( ora viso in un paesino del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano), ma sono a digiuno come ho già scritto.
 24/09/2014 17:51:04
aquaviva

aquaviva5611

bella vita

Account disattivato, io per un certo periodo nn ho fatto altro che disegnare erbe selvatiche che trovavo in giro

 24/03/2017 14:22:25

io ho un passione vera e carnale per la fotografia, vorrei dedicarle gran parte del mio tempo, ma purtroppo in Italia non è considerata una professione: c'è il giornalista, che magicamente diventa un foto-giornalista, e per farlo devi avere partita I.V.A. (io non posso), non occorre saper fotografare.

Gli altri, quelli che riescono a sopravvivere (mantenersi dignitosamente) possono essere: un fotografo che è anche un genio del marketing di se stesso, uno che ha abbastanza denaro da poter viaggiare e abbastanza amici o conoscenti da poter mostrare le sue foto e diventare famoso, uno che si barcamena fra matrimoni, prime comunioni e varie ed eventuali a 2-300 € a servizio.

Gli altri, quelli che hanno passione come me, o si accontentano di farlo per hobby e per mostrarle su internet, oppure espatriano.

Ho anche passione per la musica, suono il pianoforte (e qualche altro strumento), e canto benino, ma non sto a ripetere quanto detto sopra, con l'aggravante che l'industria della musica è in mano a tre soli soggetti (Universal Music Group, Sony Music e Warner Music Group) e le etichette discografiche italiane cercano soldi dove sono, ovvero nei talent-show et similia. C'è l'underground, è vero, ma o hai qualcuno che ti mantiene, o... inutile che mi ripeta.

 23/09/2014 17:50:18

marcomonetti, Quanto è vero =( Conosco persone che sono capaci di fare davvero delle belle foto (e mi riferisco qui anche, e soprattutto, alla capacità di "trovare" la foto, non solo alla tecnica), ma che possono dedicarvisi solo come hobby per le ragioni che hai detto, il che è triste e assurdo. Credo inoltre che con la diffusione dei cellulari con fotocamera integrata il problema sia solo peggiorato...

E anche la musica è un ambiente difficile, soprattutto se ci si discosta dai canoni e dalla moda del momento (questo in particolare per il canto; per chi suona, è difficile a prescindere). Ti capisco in parte perché ho suonato per cinque anni il violino, ma alla fine ho dovuto smettere perché l'unica scuola di musica in cui potevo farla (l'altra, essendo un conservatorio, non avrebbe mai accettato una ventenne, per quanto fossi piuttosto portata a quanto pare) era sull'orlo del fallimento e non si può imparare con mezzora di lezione la settimana...


Questi sono un po' i drammi legati alle varie forme di cultura... l'ennesima e peggiore assurdità di un paese che di cultura trabocca come l'Italia =/

 23/09/2014 18:17:11
in risposta a ↑

MySpringtimeSoul, come concordo con te.

Ma più che cultura, ormai la definirei "storia culturale", la produzione è un filone esaurito ormai da qualche tempo...

 23/09/2014 18:28:36
The_Mad_Hatter

The_Mad_Hatter2924

Restauratore di mondi sgarrupati

Sono un grande appassionato di videogames, e mi piacerebbe che diventasse il mio lavoro.
 23/09/2014 18:21:06

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader