phil

phil5570

Siete più legati al passato, al presente o al futuro?

 20/09/2014 17:32:40
utente anonimo
Aggiungi il tuo commento
66 commenti
Purtroppo siamo tutti legati al passato e guardiamo con angoscia al futuro, dovremmo invece imparare a godere del momento presente
 20/09/2014 17:42:10
eleuteria0

eleuteria05463

Regista teatrale

carmelabianco71, cosa ce lo impedisce?


 20/09/2014 20:58:13
in risposta a ↑ eleuteria0, ciao, sto cercando di fare un grosso lavoro su me stessa da sola con lo studio e/o anche con l'aiuto di uno psicoterapeuta. Posso dirti che spesso siamo bloccati da processi inconsci di cui non siamo nemmeno consapevoli, non riusciamo a liberarci delle nostre stesse credenze, convinzioni. Poi ho approfondito, e lo consiglio vivamente a tutti, con testi di filosofia orientale e fisica quantitistica, i primi mi stanno aiutando a fare chiarezza dentro di me affrontando quello che è la parte oscura di noi stessi, i secondi mi stanno spiegando qualcosina di come funzioniamo. In pratica siamo più o meno come dei proiettori, riflettiamo la nostra interiorità che è fatta di emozioni, convinzioni, pensieri, all'esterno riflettiamo noi stessi, quando portiamo ancora dentro il peso di un passato che non siamo riusciti ad elaborare trasferiamo le emozioni interne e le trasportiamo in una dimensione futura. I nostri pensieri quindi sono per così dire inquinati dalle precedenti esperienze. E' molto importanti quindi il "saper pensare", liberarsi, pulire, è un grosso lavoro su se stessi ma è l'unica strada. Spero di essere stata utile.
 20/09/2014 21:10:25
eleuteria0

eleuteria05463

Regista teatrale

in risposta a ↑ carmelabianco71, quello che spesso ci limita è ascoltare troppo "la logica dei pensieri" che ci porta lontano da noi. A volte basta ascoltarci, fermarci anche solo 5 minuti, in silenzio e ascoltare il nostro cuore che batte, sentire il suo ritmo e lasciarci fluire, ascoltare se qualche fastidio ci impedisce di rilassarci e senza giudicarlo attribuire a quel fastidio magari un "pensiero tossico" che ci allontana da nostro presente, portandoci nel passato o nel futuro. Spero di essere stata chiara. :)
 21/09/2014 07:17:00
Questo utente si è disattivato
in risposta a ↑

Grazie carmelabianco71, trovo la tua risposta molto interessante.

 21/09/2014 07:39:34
in risposta a ↑ eleuteria0, Ciao, hai toccato un tasto profondissimo, la logica dei pensieri, la mente e la nostra identificazione con essi. Noi occidentali ci portiamo addosso il peso della logica cartesiana, del cogito ergo sum, e delle sue conseguenze. Se sei arrivata a queste deduzioni sei sulla buona strada, abbiamo bisogno di resettarci per così dire, per poter imparare a godere del momento presente.
 21/09/2014 10:40:07
Questo utente si è disattivato
Solitamente percepisco il futuro come qualcosa di positivo, come il tempo in cui avrò numerose occasioni di realizzarmi... Tuttavia mi preoccupa molto il passato perché spesso mi chiedo a cosa avrebbero portato scelte diverse. L'ideale sarebbe pensare di più al presente in modo da prendere decisioni non eccessivamente vincolate da pregiudizi del passato e alle paure del futuro (con questo non intendo assolutamente negare il valore dell'esperienza e della prudenza).
 20/09/2014 17:58:53
eleuteria0

eleuteria05463

Regista teatrale

Simpy, se pensi che in futuro avrai numerose occasioni, non dai importanza al presente in cui quelle occasioni puoi iniziare a metterle in essere. Il passato ormai è andato, l'unica cosa buona del "passato" è che ci puoi fare un buon sugo.
 20/09/2014 21:00:11
Questo utente si è disattivato
al presente 
 20/09/2014 19:15:37
A nessuno dei tre.
 20/09/2014 20:21:17
eleuteria0

eleuteria05463

Regista teatrale

Ho imparato a vivere il presente. Prima rimpiangevo il passato ed ero in ansia per il futuro, intanto la vita fluiva e gli anni passavano e lo stato d'ansia cresceva. Questo faceva sì che mi sentissi ferma, come se la mia vita fosse in stallo, da una parte guardavo indietro, e poi guardavo lontano, intanto inciampavo nel presente, senza rendermi conto che mi stavo giocando il futuro. Era come quando fai un viaggio in automobile, cerchi di godere il paesaggio, ma se ti giri ti viene la nausea, se guardi molto lontano ti perdi gli ostacoli e rischi di farti parecchio male. Ora vado a piedi e mi godo il panorama.
 20/09/2014 20:56:43

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader