utente anonimo

Anonimo

Sì l'ho fatto ed è pure stato pubblicato. Ma le delusioni iniziano da qui. Libro che viene distribuito a pochissime librerie, l'editore che ti nasconde le copie realmente vendute, come ho potuto constatare anche dopo aver fatto conoscenza di altri autori che hanno pubblicato con lui... L'unica soddisfazione vera sono i complimenti di qualche lettore che mi ha scritto su Fb e l'aver conosciuto tanti altri scrittori e gente addentro nel settore che hanno apprezzato moltissimo il libro. Ora ne sto scrivendo un secondo, spero con miglior fortuna.

 28/08/2014 06:30:27
utente anonimo

Anonimo

Sono sempreAnonimo, volevo specificare perchè non mi sono qualificato con nome e cognome. A fine anno spedirò una lettera all'editore per recedere dal contratto tramite il mio avvocato (che per fortuna è mio cugino) e non vorrei possibili ritorsioni, anche se oramai rientra nei termini cioè nei tempi per la rescissione. Dicono che per vendicarsi qualche editore impugna il contratto con qualche cavillo in maniera che tu non possa trovartene un'altro.

 01/09/2014 17:39:01
Questo utente si è disattivato

Ciao!

Io ho scritto un romanzo fantasy e ci ho impiegato molto tempo, ora l'ho spedito a qualche casa editrice e sono in attesa di un qualche (seppur utopico) riscontro. Se vuoi ti posso dare alcuni consigli per iniziare/continuare:


1) NON demoralizzarti mai! Capiteranno i blocchi dello scrittore, ci saranno periodi in cui non avrai proprio voglia di scrivere, ma è normale! Potrebbero esserci molti altri impegni che ti impediscono di concentrarti o semplicemente di trovare idee, ma ci passerai sopra.


2) Scrivi più che puoi, se riesci ogni giorno, ma impara anche a dire basta! Non importi limiti troppo vasti, perché c'è il rischio che la qualità cali a causa di stanchezza. Esempio: 15 pagine al giorno sono davvero tante, se uno non ci è abituato. Magari inizia con una, poi aumenta  (anche a seconda del tempo che hai a disposizione). Ovviamente, se ti senti ispirato, supera pure il piccolo limite che ti sei imposto :)


3) Fai leggere la tua opera (meglio se conclusa), ad una persona di fiducia che possibilmente abbia i tuoi stessi gusti e non ti elogi solo per farti un piacere. Le critiche costruttive fanno sempre comodo, ti fanno vedere i punti deboli su cui lavorare maggiormente.


4) Segnati tutti gli spunti che ti vengono, anche solo come nota sul cellulare. Sarà il tempo a farti capire se sono validi o meno.


5) Se vuoi iniziare, puoi anche provare con i racconti su un blog personale o su siti appositi. Io ho optato per il blog, e ti assicuro che avere anche solo 5 persone che ti leggono all'inizio fa molto piacere e ti dà la spinta necessaria.


6) Impara ad esporti. Finché ero chiusa in me stessa, ero molto più demotivata. Con il blog (nel mio caso), ho molta più energia e voglia di scrivere.


Scusa la lunghezza della risposta, ma queste sono piccole pillole forse banali, esperienze che ho provato direttamente. Non solo parole al vento, ma "scorci di vissuto", se mi passi il termine. 

Spero di esserti stata di aiuto :)

 12/09/2014 10:54:42
Questo utente si è disattivato

Due volte...avevo due trame che mi sarebbe piaciuto molto sviluppare, spero di riuscire a farlo qualche volta :)

La prima mi è stata ispirata dal film "la leggenda del re pescatore": In un'ambuentazione cyberpunk, in una città simile a quella del film Blade Runner, un malato di mente molto ingenuo e buono, sullo stampo del principe Myskin, evade dal nosocomio. Nella città surreale ogni incontro che fa, con personaggi di varia natura, sono da lui interpretati e vissuti come favole e fiabe che gli raccontava la sua mamma....

La seconda è molto più vaga, ma riguarda comunque un gruppo di artisti circensi itineranti... Sono pigro e non so se mi metterò mai a scriverli, anche perché ho tanti impegni....

 25/09/2014 08:43:31
augustonovali

augustonovali231

Scrittore

Amazon. Prova e ti servirà. Io ci ho provato e ne sono più che soddisfatto. Scrivi tranquillamente il tuo libro e poi vai su Amazon alla sezione "Pubblica con noi da indipendente". E' un po' complicato da preparare, formattare ecc (ma nemmeno più di tanto!) e il giorno dopo cominci l'avventura. E poichè non hai nessun obbligo o sponsor puoi scrivere quello che vuoi, come vuoi senza nessun tipo di freno. Dal punto di vista "tecnico": non far leggere niente prima. Non chiedere pareri su quello che scrivi a parenti amici ecc. Ognuno la pensa in un modo, ognuno preferisce qualcosa e alla fine servono solo a incasinarti. Devi essere convinta di quello che scrivi e, ovviamente un po' di senso critico è necessario. Auguri!



 26/09/2014 09:17:00
EwaMaria

EwaMaria127171

Hiraeth.

Ieri ho iniziato a scrivere, forse un libro, forse solo uno sfogo oppure una lettera a mia figlia, non lo so ancora; so soltanto che scrivere mi fa star meglio.


..qualcuno deve pur conoscere la verità



 14/04/2019 22:51:02

QUAG SI IMPEGNA A PROTEGGERE LA TUA PRIVACY

Cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Accettando questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.
Vedi il documento in dettaglio »


La presente informativa descrive “che cosa sono i cookie” e quali sono i tipi di cookie utilizzati da Quag nel proprio sito Web.

Che cosa sono i cookie?

Un “cookie” è un file di testo che i siti Web inviano al computer o a un altro dispositivo connesso a Internet del visitatore, per identificare univocamente il browser del visitatore stesso o per salvare informazioni o impostazioni nel browser.

Quag utilizza i cookie nel proprio sito Web?

Quag utilizza i cookie per migliorare il proprio sito Web, per fornire servizi e funzionalità agli utenti, per proporre contenuti e pubblicità in linea con gli interessi del singolo utente. È possibile limitare o disattivare l’utilizzo dei cookie tramite il proprio browser Web, tuttavia, in questo caso, alcune funzionalità del nostro sito potrebbero diventare inaccessibili.

Quali sono tipi di cookie utilizzati da Quag?

Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentire all’utente di navigare nel Sito e utilizzare tutte le sue funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Cookie funzionali
Questi cookie consentono al sito Web di ricordare le scelte effettuate dall’utente al fine di ottimizzare le funzionalità. Ad esempio, i cookie funzionali consentono al sito Web di ricordare le impostazioni specifiche di un utente.

Cookie analitici
Questi cookie consentono di raccogliere dati sull’utilizzo del sito Web da parte dell’utente, compresi gli elementi su cui si fa clic durante la navigazione, al fine di migliorare le prestazioni e il design del sito stesso, ci aiutano inoltre a comprendere ogni difficoltà che l’utente può incontrare nell’utilizzo del Sito. I cookie in questione sono utilizzati esclusivamente per le finalità correlate alla gestione del nostro sito Web.

Cookie di profilazione
I cookie di profilazione vengono utilizzati per analizzare gli interessi e le abitudini di navigazione dei singoli utenti, per personalizzarne la navigazione, per proporre contenuti, anche pubblicitari, in linea con gli interessi dell’utente.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti possono essere sia tecnici che non tecnici, e vengono utilizzati per migliorare l’esperienza di utilizzo del sito da parte dell’utente, per proporre contenuti in linea con gli interessi dell’utente, per pubblicità di potenziale interesse per il singolo utente. I cookie possono essere erogati direttamente dal gestore del sito sul quale si sta navigando (cookie di prima parte) o, nel caso il sito si appoggi a servizi esterni per particolari funzioni, da terzi (cookie di terze parti).
Quag utilizza cookie sia tecnici che non tecnici, anche di terze parti, al fine di migliorare l’esperienza di utilizzo da parte dell’utente, ad esempio secondo il browser utilizzato, selezionando la tipologia dei contenuti visualizzati, proponendo pubblicità in linea con gli interessi per il singolo utente.
Se ti trovi sul sito Quag e visualizzi il banner informativo dell’esistenza dei cookie, accettandolo acconsenti all’utilizzo dei cookie descritti nella presente informativa e implementati nelle pagine del sito Quag.

Come si disattivano o si rimuovono i cookie?

E’ possibile disabilitare le funzioni dei cookie direttamente dal browser che si sta utilizzando, secondo le istruzioni fornite dai produttori.
La maggior parte dei browser permette di impostare regole per gestire i cookie e offre così agli utenti la possibilità di un controllo della privacy, negare la possibilità di ricezione dei cookie, modificare le scelte fatte. Di seguito sono riportate le indicazioni per la gestione dei cookie tramite le impostazioni dei principali browser, facendo ctrl+click sul nome del browser si verrà mandati alla pagina con le relative istruzioni:

Cookie di terze parti utilizzati da Quag
Durante la navigazione su Quag possono essere rilasciati cookie tecnici e non gestiti da terze parti, per finalità tecniche, statistica, per l’erogazione di pubblicità. Questi cookie sono gestiti esclusivamente da terze parti. Si riportano qui di seguito le terze parti coinvolte, i link ai loro siti e alle loro politiche di gestione dei cookie, con indicazione delle relative finalità.

Google Analytics - Cookie statistici
Cookies policy di Google

Google AdSense e DoubleClick (Google Inc.) - Cookie di profilazione
Cookies Policy in Advertising - OptOut

Newrelic e nr-data.net – cookie tecnici
Privacy Policy Newrelic

Facebook - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Facebook

Twitter - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Twitter

Linkedin - Cookie di profilazione
Cookies Policy di Linkedin

embed.ly - Cookie tecnici
Privacy Policy di Embed

Per ulteriori informazioni sulla pubblicità comportamentale e per sapere come attivare o disattivare singolarmente i cookie e avere indicazioni sui software di gestione dei cookie, è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.youronlinechoices.com/it/

Per sapere come attivare o disattivare la profilazione pubblicitaria sulle applicazioni mobile è possibile fare riferimento a questo indirizzo:
http://www.aboutads.info/appchoices

Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali degli utenti da parte di Quentral possono essere consultate nella Informativa Privacy.


Questo sito utilizza cookie di profilazione per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.


Loader