Nuova Discussione

Titolo

Carica un'immagine
Condividi video Youtube o Vimeo

Coinvolgi chi è interessato a

captcha
donatella

donatella 57100

Amante del sapere e dei viaggi.

Come evitare che l'argento macchi la pelle?

Ciao Quaggers,
mi piace molto usare braccialetti in argento. Sono talmente abituata ad averli ai polsi che non li tolgo mai, nemmeno per dormire. L'unico inconveniente è che, soprattutto in estate, l'argento macchia la pelle, lasciando dei brutti segni che sembrano lividi.

Conoscete un modo per evitare queste antipatiche macchie?

Commenta la discussione
 05/07/2013 20:04:58
+2
utente anonimo
Aggiungi il tuo intervento

captcha
utente anonimo

Anonimo

Ciao @donatella,
leggo qui ( http://ilmondodigaya.myblog.it/archive/2013/06/11/il-limone-non-solo-buono-per-la-salute-ma-anche-per-lavori-d.html ) che fra i 1000 usi del limone c'è anche quello che fa al caso tuo: versa sui tuoi bracciali del succo di "magico" limone, appunto, sciacqua in acqua calda e asciuga...
Poi ci fai sapere se funziona?
Però ho letto da più parti che l'argento vero non dovrebbe macchiare la pelle... In effetti a me non succede se non con gioielli che magari porto pochissimo e quindi cominciano a ossidarsi, diventano scuri e allora macchiano. Mentre quelli che porto sempre (anche se io però li tolgo quando vado a dormire) diventano più brillanti proprio indossandoli...

 07/07/2013 15:49:26
+1
donatella

Mmmhhh, mi vuoi dire che i miei braccialetti preferiti non sono d'argento? Strano sai, a me ha sempre creato questo problema, con l'arrivo del caldo e sono quasi certa che sia argento. E mi dici che l'argento non si annerisce? Ma allora i vassoi che diventano tutti scuri, neanche quello è argento? Boh. Ho sempre creduto il contrario, che quei gioielli che rimangono lucidi fossero in lega, ma non si finisce mai di imparare. Comunque faccio la prova con il limone, vediamo.

 07/07/2013 19:17:31
0
utente anonimo
Anonimo

No, l'argento annerisce eccome, @donatella, perché si ossida se non viene utilizzato, i vassoi e le posate del servizio "buono" lasciato in bella vista nella credenza come i gioielli non indossati... Quello che pare non dovrebbero fare è macchiare la pelle quando non sono ossidati, se sono argento al 100%, oppure se sono rodiati bene (sulla rodiatura, http://recensioni.ebay.it/Argento-rodiato?ugid=10000000010369378 ), ma non sono un'esperta... Ho trovato però questo link con parecchie info sulla manutenzione dell'argento, sempre della serie "non si finisce mai di imparare"... :-)

 08/07/2013 09:14:17
0
donatella

Allora @Nur, ho fatto la prova con il limone per alcuni giorni e sicuramente schiarisce un pochino l'ossidazione, ma non più di quanto accada con il dentifricio o il bicarbonato, che uso normalmente per pulire orecchini e bracialetti in argento (o presunto tale). In realtà ho notato che con il limone si pulisce molto bene la macchia sul polso, va via in un attimo. Mi piace molto il fatto che, risciacquando poi il braccio, rimane comunque un buon profumo di limone sulla pelle. Quindi continuerò a dormire con i miei cari braccialetti e a pulire la pelle la mattina con il limone. Nel frattempo magari qualche altro Quagger propone un rimedio diverso. :-)

 10/07/2013 06:12:27
0
Andrea_

anche io ti consiglio il limone, il dentifricio e' a base di sostanze abrasive, lo puoi usare per eliminare i piccoli graffi dalla carrozzeria dell'auto :-)

 10/07/2013 10:13:18
0
donatella

@Andrea_Mereu Il dentifricio funziona molto bene su quei gioielli che hanno piccoli intarsi, tipo i gioielli orientali o nord-africani. Si può anche non sfregare, per non rischiare di graffiare l'argento. Ogni tanto lo uso, per farli tornare splendenti, ma non troppo spesso perché, hai ragione, è piuttosto forte... ma allora sui nostri denti cosa succede, a furia di sfregare tutti i giorni?

 10/07/2013 11:59:12
0
donatella

@Nur, volevo dirti che ormai da circa una settimana uso il limone e mi pare che i braccialetti si anneriscano meno rispetto a prima e anche la pelle risulta meno macchiata. Sembra effettivamente che il limone contrasti bene il riformarsi dell'ossidazione. Dunque, grazie per il buon consiglio. :-)

 15/07/2013 16:51:57
0
utente anonimo
Anonimo

Oh che bello @donatella, mi fa piacere! :-)

 15/07/2013 22:19:02
0

Una volta in Italia (e nel mondo) si usava produrre molti gioielli con  l'argento avente titolo 800 il resto è rame ecco perchè il metallo rilascia quel tipico nero - ai giorni nostri il problema dell'ossidazione è risolto con l'argento a titolo 925 che contiene pochissimo rame ( ancora meglio l'argento 925  rodiato)
solo gioielli vecchi, di provenienza estera o riprodotti in stile per rispettare la tradizione contengono  argento 800 molto più sensibile all'ossidazione!

 05/10/2013 15:30:32
+3
donatella

Ciao @skull.jewels.7, potrebbe essere come dici tu, visto che il braccialetto incriminato l'ho acquistato in Marocco, quindi magari non è 925 ma 800. Dunque, in base a quanto dici, l'argento 800, essendo più soggetto alle ossidazioni, potrebbe macchiare di più rispetto al 925, è così?

 05/10/2013 19:02:38
0
donatella

ops, vedo solo adesso che sei un nuovo arrivato su Quag, benvenuto! :-))

 05/10/2013 19:03:28
0
Reles_Eidolon_Capuleti

Reles_Eidolon_Capuleti 523

Disoccupata, fattrice a tempo perso

L'oro bianco fa lo stesso effetto? 

 05/10/2013 16:19:47
0
donatella

Ciao. Credo di non aver mai usato oro bianco, Se pensi a un'allergia, no, non sono allergica.

 05/10/2013 19:04:55
0

Invita un tuo amico a partecipare

Invia il link con